Dove comprare la sigaretta elettronica

La sigaretta elettronica ha avuto un grande boom in tempi brevissimi. Ecco quindi che in poco tempo hanno aperto negozi che trattano questo prodotto in maniera specifica, così come hanno iniziato a distribuirla un numero sempre crescente di altre realtà commerciali: dal punto vendita specializzato monomarca nei centri commerciali alle farmacie, oltre, ovviamente, alla miriade di e-shop in Internet.

Dove comprare la sigaretta elettronica

Ma nonostante questa varietà di opportunità di acquisto, o forse proprio per questo motivo, la domanda che ci si pone è: dove comprare la sigaretta elettronica?

Una volta per i fumatori il punto di riferimento per comprare i pacchetti di sigaretta erano le tabaccherie o comunque i bar autorizzati alla vendita, oggi gli svapatori possono invece acquistare le loro sigarette elettroniche o le ricariche nei negozi autorizzati specializzati che spesso sono monomarca, nei negozi on-line oppure anche in farmacia. Basta infatti entrare in alcune farmacie che ultimamente in bella vista ci sono cartelloni o espositori con vari modelli di sigaretta elettronica.

Dove comprare la sigaretta elettronica

Ecco allora che si tratta di un dispositivo che si trova abbastanza facilmente, ma prima dell’acquisto è bene che il consumatore verifichi che sia il dispositivo della sigaretta elettronica sia i vari filtri e le ricariche siano certificati e a norma.

Dove comprare la sigaretta elettronica: rivenditori o farmacie?

In alcuni punti vendita è possibile fare delle prove gratuite prima di acquistare il dispositivo così sarà più facile capire se la sigaretta elettronica faccia al caso nostro.

I vari produttori offrono modelli di tutti i tipi e con decorazioni personalizzate: strass, colorazioni diverse, dispositivi con differenti modalità di accensione, modelli con linee più maschili e altri più adatte alle donne, con offerte degli aromi più impensabili per ricaricare le cartucce della sigaretta.

Prima di fare l’acquisto è però bene verificare se il prodotto e le ricariche siano certificati: i modelli in vendita a volte non sono tutti sottoposti a efficaci controlli e ad esempio la legge non stabilisce quanta nicotina debba essere presente nelle ricariche e inoltre molte sigarette che sono in circolazione sono Made in Cina e alcune di esse riportano una certificazione falsa, per esempio il simbolo CE in certi casi significa non Comunità Europea ma China Export: in genere per riconoscere la sigla cinese la C e la E sono molto più ravvicinate della sigla della Comunità Europea.

In alcuni prodotti è invece riportata la sigla RoHS della normativa della Comunità Europea sul divieto di utilizzo di alcune sostanze pericolose per la salute o la sigla SGS che garantisce che il liquido è stato certificato.

Dove comprare la sigaretta elettronica su internet

Come ogni altro tipo di prodotto o servizio oggi, uno dei “luoghi” ideale dove comprare la sigaretta elettronica è il mondo virtuale di internet. Infatti, anche on-line si possono naturalmente trovare e acquistare i vari tipi di e-sigarette così come le ricariche. L’acquisto in rete spesso offre il vantaggio di poter risparmiare un po’ sul prezzo di acquisto.

I prezzi di una sigaretta elettronica variano in base al modello prescelto, in media un dispositivo può costare circa 30 euro, un kit completo di dispositivo, batteria di ricambio e con 5 filtri di riserva può costare 60-80 euro ma il prezzo può cambiare molto rispetto al modello prescelto. Fare attenzione a prodotti superscontati: è difficile che un prodotto di qualità costi molto poco.

L’atomizzatore è una delle componenti più costose e se acquistato separatamente il suo costo si aggira sui 15 euro circa, inoltre da tenere in considerazione è anche la durata del dispositivo in quanto ci sono modelli che durano solo alcune settimane mentre altri si possono utilizzare per molti mesi.

Per fare acquisti on-line è necessario però fare molta attenzione per poter scegliere prodotti sicuri e certificati: ne vale la salute del consumatore! Ecco allora che magari per i primi acquisti sarebbe preferibile rivolgersi direttamente di persona a un rivenditore autorizzato e magari fare acquisti on-line una volta che si è diventati un po’ più esperti del settore dell’e-smoking.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *