Prodotti artigianali del Molise

In Molise la produzione artigianale è ancora molto presente e vari sono i settori in cui i prodotti vengono tutt’oggi lavorati a mano: dalla ceramica alle caratteristiche zampogne, dall’arte della cosiddetta coltelleria alla lavorazione della lana e della canapa. Ecco allora un breve viaggio alla scoperta di alcuni prodotti artigianali del Molise.

Prodotti artigianali del Molise

Tra i prodotti artigianali del Molise più caratteristici c’è la lavorazione del bronzo e la produzione di campane tipica di Agnone e le cui origini risalgono al Medioevo. Un tempo la produzione delle campane era molto diffusa oggi è perlopiù legata al nome della Pontificia Fonderia Marinelli, in provincia di Isernia, conosciuta a livello internazionale per la sua rinomata produzione: basti pensare che ha realizzato delle campane per alcuni importanti eventi storici come la campana del Giubileo del 2000 con la quale il papa Giovanni Paolo II ha pubblicamente dato avvio all’Anno Santo.

Tra le altre voci dell’artigianato locale si ricordano la produzione delle armi, nel Quattrocento il Molise era addirittura uno dei centri più importanti del settore, l’arte della coltelleria, tipica di Frosolone, con la produzione non solo di coltelli, ma anche di rasoi e forbici impreziositi da inserti in corno bianco patinato. La lavorazione del legno, per la produzione di mobili, elementi di arredo o giocattoli, è ancora presente in vari laboratori sparsi in tutta la regione.

prodotti artigianali del Molise

Ceramiche e terrecotte

Tra i prodotti tipici dell’artigianato del Molise senz’altro ai primi posti per notorietà e qualità ci sono le ceramiche e le terrecotte. La tradizione della lavorazione della ceramica ha origini molto antiche che risalgono all’alto Medioevo e a partire dal Trecento i monaci benedettini iniziarono la lavorazione dell’argilla.

Tra le località molisane più rinomate per la produzione di ceramiche e terrecotte si ricordano Campobasso, Venafro e Guardiaregia dove nel passato vivevano le cosiddette famiglie dei “pentolai” ovvero le famiglie degli artigiani che producevano pentole e tegami.

Arte tessile

La tessitura, i pizzi lavorati a tombolo e la lavorazione della canapa sono alcuni dei lavori artigianali ancora oggi molto apprezzati anche se rischiano di essere sostituiti dalla produzione industriale.

In alcune località del Molise, come ad esempio Capracotta, San Pietro Avellana o Agnone, ancora oggi si può apprezzare la produzione artigianale delle coperte di lana realizzate con colori naturali come il marrone e il bianco e con i caratteristici disegni geometrici a losanghe o quadrati.

La lavorazione del merletto è invece ancora oggi una produzione tipica di Isernia dove viene tramandata di generazione in generazione.

Lavorazione del cuoio

Altra lavorazione tipica del Molise è quella del cuoio con cui in passato venivano realizzate le selle, mentre oggi con il cuoio si producono anche elementi di arredo e di rivestimento molto caratteristici.

Alcune località molisane dove ancora oggi si lavora il cuoio sono Campobasso, Sant’Elia, San Martino in Pensilis e Bojano.

Zampogna

Tra i prodotti tipici dell’artigianato artistico del Molise uno dei più caratteristici e originali è senz’altro quello delle zampogne che sono ancora oggi realizzate con legno di ulivo, di ciliegio, di prugno, di albicocco o di mandorlo stagionato.

In località Fontecostanza, a pochi chilometri da Scapoli, in provincia di Isernia, ha sede il caratteristico Museo della zampogna e alla fine di luglio si svolge il Festival internazionale della zampogna.

Siti internet sull’artigianato tradizionale del Molise

  • Regione Molise
    Sezione del portale dell’Assessorato al Turismo della Regione del Molise dove reperire informazioni anche sull’artigianato locale.
  • Associazione culturale “Circolo della Zampogna”
    Sito dell’Associazione culturale “Circolo della Zampogna” con tutte le informazioni e le curiosità sulla lavorazione artigianale molisana della zampogna e sugli eventi ad essa dedicati.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *