Come affrontare il primo amore

E’ ormai risaputo che il primo amore non si scorda mai e che resta per sempre un ricordo indissolubile nella vita di chi lo prova. Ma come si fa a riconoscere ed affrontare il primo amore? Per quanto i giovani di oggi siano piuttosto emancipati, la paura di come affrontare il primo amore resta pur sempre un argomento di grande interesse.

Come affrontare il primo amore

Il primo amore è anche vero amore?

Per prima cosa il primo amore va riconosciuto e questa non è cosa facile ed ovvia. Il più delle volte, siamo in grado di riconoscerlo solo dopo averlo provato, ovvero quando magari la storia è già finita ed in bocca resta solo il gusto amaro di un sentimento consumato. Tuttavia, nel momento in cui crediamo di essere innamorati, è ricorrente la domanda: “ma sarà vero amore”? Questa domanda ce la poniamo spesso e allo stesso modo cerchiamo continue conferme nell’altro; risposte che in alcuni casi, non riusciamo ad ottenere nell’immediato e che solo il tempo potrà darci. In questi casi la pazienza e la tenacia sono le uniche armi che abbiamo a disposizione per poter affrontare il primo amore serenamente e capire se è davvero una storia importante.

Ma come ci si innamora? O meglio come fare per capire se il sentimento che proviamo è davvero amore? Innanzitutto è bene ricordare che il primo amore è normalmente una fase legata alla crescita di ogni individuo. È ovvio infatti che durante l’adolescenza i giovani siano presi da un tumulto di emozioni e sentimenti nuovi e contrapposti, dove è molto facile innamorarsi. In questo periodo infatti, basta uno sguardo, un sorriso, una frase detta al momento giusto per sentirsi fortemente attratti dall’altra persona e provare emozioni sconosciute. Questo miscuglio di emozione, paura, batticuore, desiderio è semplicemente amore, o meglio il primo vero amore.

Primo amore e delusioni

E qui si apre un altro dibattito. Il primo amore è anche l’amore vero? Un dilemma da sempre presente nella vita dei giovani adolescenti che si innamorano per la prima volta. Come poter affrontare il primo amore, senza dover necessariamente soffrire? La paura della delusione in questi casi è ovvia e fa parte della magia di questo particolare momento della vita. Purtroppo non è possibile vivere appieno questo sentimento se non si mette in conto anche l’eventuale possibilità di una delusione amorosa, che tuttavia è un’esperienza dolorosa ma anche molto costruttiva per la crescita individuale e personale degli adolescenti.

Per capire se quello che stiamo provando è vero amore e quindi poterlo affrontare con maggiore serenità, dobbiamo tener conto di un fattore importante: l’attrazione fisica è correlata anche ad una attrazione emotiva? Se la risposta è positiva allora siamo sulla buona strada. Ma se la persona ci piace solo fisicamente e non ne siamo attratti da un punto di vista emozionale, allora con molta probabilità non si tratta di vero amore, ma solo di una “storia” passeggera destinata a non lasciare una traccia importante nel nostro vissuto.

Come riconoscere l’innamorato

Ma come riconoscere se il sentimento che proviamo è amore o meno? Quando si è innamorati per la prima volta, ci sembra di vivere in un mondo sconosciuto agli altri, un mondo solo nostro. Improvvisamente passa la voglia di studiare, di mangiare, di aiutare in casa per trascorrere la maggior parte del tempo a pensare a “lei” o “lui” e a farsi mille domande, su cosa starà facendo, cosa starà pensando e cose di questo tipo. L’innamorato/a vive questo sentimento come una favola, fatta di cuori che battono, sguardi languidi e un forte desiderio (anche fisico) di stare a stretto contatto con l’altro/a. Il primo amore è di sicuro un momento magico e bellissimo della vita, che seppur dovesse durare poco, vale sempre la pena di essere vissuto. Infatti, come già anticipato, il primo amore tende a finire per dare spazio a sentimenti più maturi, ma questa fase, del tutto normale, è destinata a lasciare nel cuore degli innamorati un grande vuoto e un forte sentimento di sofferenza.

Niente paura! Il dolore per la fine del primo amore passa velocemente, giusto il tempo di posare lo sguardo altrove ed innamorarsi ancora.
Alla luce di quanto detto, come affrontare il primo amore? Purtroppo non esiste un manuale con delle regole ben precise; forse l’unica regola in amore è seguire il proprio istinto e vivere appieno ogni momento che la vita ci regala. Tanto , il primo amore è un qualcosa che prima o poi capita nella vita di ognuno. Normalmente è legato ad un particolare periodo della nostra vita (per esempio l’adolescenza) ma non sempre è così. Ci si può innamorare per la prima volta a qualsiasi età e provare la magia indescrivibile di una favola che sembra destinata a durare per sempre.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *