Come scegliere la borsa da lavoro

Esistono di molti tipi di borsa da lavoro, da scegliere in base all’utilizzo che se ne deve fare. Ci sono le borse per il laptop, le valigette da manager (la cosiddetta ventiquattrore), le borse capienti per gli artigiani, gli elettricisti, gli idraulici e i muratori che vi devono riporre gli strumenti di lavoro. Cercheremo ora di analizzarle tutte, per capire come scegliere la borsa migliore per le vostre esigenze indicandovi anche i produttori più quotati sul mercato.

 

Borsa per il computer portatile

Borsa per il computer portatile

La borsa per il laptop è una delle borse da lavoro più vendute negli ultimi tempi, grazie alla straordinaria diffusione di questo tipo di computer. Le dimensioni di queste borse sono standard, con delle piccole variazioni in base alla grandezza dello schermo.

Il colore che va per la maggiore è il nero, anche se ne esistono di altri colori e i prezzi variano molto in base sia al materiale con cui sono realizzate sia al punto vendita, ossia se si tratta di un grande magazzino o di un punto vendita specializzato.

Solitamente questo tipo di borsa presenta sia dei manici che una tracolla, per poterla trasportare sia come valigetta che come sacca. All’interno presenta lo spazio dove alloggiare il computer, solitamente dotata di chiusure a strappo che permettono di mantenere il computer ben fermo in posizione, limitandone i movimenti all’interno della borsa.

Solitamente, poi, ci sono altri scompartimenti dove poter mettere l’alimentatore del computer, il mouse e tutto quello che può servire sul lavoro, come blocchi per appunti, penne, dischetti con software vari e via dicendo. Questo tipo di borsa è molto comoda per portare in giro il computer in quanto vi permette di radunare tutto quello che vi serve in un’unica borsa, peraltro adeguatamente imbottita per permettervi di proteggere il vostro laptop. Ne esistono di marca indipendente e anche della stessa marca del computer, spesso in omaggio contestualmente all’acquisto del computer.

Solitamente quelle che vengono data in omaggi con l’acquisto del computer sono di colore nero e piuttosto basiche, anche se nei punti vendita specializzati se ne trovano di tutti i colori, modelli e materiali. E ovviamente anche di tutti i prezzi.

Una borsa per il computer di buona qualità, che potrebbe costarvi anche un centinaio di euro, rappresenta anche un’ottima idea regalo; se invece la dovete acquistare per voi stessi, è bene valutare bene come e quando la utilizzerete prima di procedere all’acquisto.

Sicuramente una borsa di buona qualità durerà più a lungo e potrebbe anche far durare più a lungo il vostro computer portatile, proteggendolo al meglio contro eventuali urti. I modelli più economici sono realizzati in tela e sono facilmente lavabili, ma ne esistono anche in materiali plastici, ovviamente, anche in vera pelle che sicuramente risulterà essere la più costosa.

Ventiquattr'ore per l'uomo d'affari

Ventiquattr’ore per l’uomo d’affari

Ci sono persone che svolgono lavori manageriali o comunque di responsabilità indipendentemente dal settore lavorativo, sia uomini che donne, che si trovano a dover viaggiare molto spesso magari anche solo per brevi periodi: queste persone non possono fare a meno della loro compagna di viaggio preferita, la ventiquattrore.

Lo dice il nome stesso, si tratta di una borsa che può accogliere al suo interno, oltre al computer e ad altri strumenti di lavoro, anche un piccolo cambio per un breve viaggio, solitamente di un solo pernottamento (di ventiquattro ore, per l’appunto). Ma nella maggior parte dei casi viene utilizzata quotidianamente per trasportare gli strumenti di lavoro da e per il luogo di lavoro.

Questo tipo di borsa si può tranquillamente trovare nel reparto valigeria di un centro commerciale o di un ipermercato, anche se ovviamente esistono punti vendita specializzati o pelletterie dove trovare prodotti di qualità superiore (e anche di costo più elevato). Anche la borsa da manager, come quella per il portatile, rappresenta un’ottima idea regalo anche perché può raggiungere un prezzo tale da diventare un regalo davvero importante.

Per quel che riguarda i colori, solitamente trattandosi di una borsa da manager i colori più gettonati sono quelli sobri, come il nero, il marrone, il blu e il bordeaux.

Questo anche per proteggere la borsa stessa da un utilizzo quotidiano su bus, treni e aerei, dove potrebbe sporcarsi più facilmente. Per quel che riguarda i materiali, invece, le moderne ventiquattrore possono essere realizzate anche in tela o tessuto morbido con un’imbottitura per il computer, mentre le ventiquattrore classiche hanno la forma di una valigetta con tanto di manico e serratura con combinazione e solitamente sono rigide e squadrate, in pelle, cuoio o in plastica dura.

Valigetta attrezzi per tecnici e artigiani

Valigetta attrezzi per tecnici e artigiani

Ci sono molti modelli di borsa da lavoro, in base all’utilizzo che se ne deve fare e all’attività lavorativa svolta. Esistono, ad esempio, delle capienti borse realizzate in materiale plastico che servono agli artigiani per portare in giro gli strumenti e gli attrezzi del lavoro.

Oppure le borse con molti scompartimenti dove gli elettricisti possono riporre tutti i loro attrezzi come le forbici, le lampadine e tutto quello di cui hanno bisogno nel caso di una visita a domicilio.

Chi lavora nell’idraulica, invece, avrà bisogno di una borsa che possa contenere la bolla, martelli e pinze, cacciavite, il metro e tutti i pezzi di ricambio che possono venire utili. Stessa cosa per il muratore, che avrà bisogno di una borsa per contenere la spatola e altri attrezzi del mestiere.

Possiamo tranquillamente dire che ogni lavoro ha bisogno della sua borsa appropriata, abbastanza capiente da contenere senza problemi tutti gli attrezzi del mestiere e abbastanza resistente da non rovinarsi a contatto con i suddetti attrezzi, spesso appuntiti, affilati o sporchi.

Gli artigiani, invece, possono preferire, per contenere i loro attrezzi, delle cassettine realizzate in ferro con diversi scompartimenti per mantenere gli attrezzi separati e in ordine, di modo da avere tutto a portata di mano quando ce n’è bisogno.

Anche queste cassette, come le borse, sono disponibili in diversi colori e hanno un manico nella parte superiore per facilitare il trasporto. Quando aperte, spesso di aprono rendendo facile l’accesso a una serie di cassetti e di cassettini dove si possono riporre le cose più piccole come viti, chiodi e tasselli, mentre lo spazio sul fondo può accogliere gli attrezzi più grandi come i martelli, le pinze e via dicendo.

Ci sono persone appartenenti a queste categorie lavorative che preferiscono riporre tutti i loro attrezzi in uno zaino o in una semplice tracolla, anche se è sconsigliabile in quanto spesso mentre si lavora si ha bisogno di avere subito a portata di mano tutto l’occorrente senza dover perdere tempo a frugare in uno zaino.

Come scegliere la borsa da lavoro

Se è vero che ad ogni mestiere va la sua borsa, è anche vero che bisogna ponderare bene la borsa migliore prima dell’acquisto o nel caso la si voglia regalare a qualcuno, in quanto i prezzi, soprattutto nel caso dei modelli più elaborati o realizzati con materiali di pregio, non sempre sono ridotti anzi si può arrivare a spendere anche qualche centinaio di euro per una buona borsa da lavoro di ottima fattura.

Sicuramente è più facile 0indovinare’ la borsa giusta nel caso in cui si voglia fare un regalo a un business man o a una businesswoman, in quanto le ventiquattrore si assomigliano quasi tutte nel modello e lo stesso discorso vale anche per le borse per computer portatili, che si trovano in modelli e misure abbastanza standard.

Il discorso invece cambia nel caso delle borse per artigiani e lavoratori manuali, in quanto ci sono modelli e funzionalità diversi in base al lavoro che si deve svolgere, e spesso la comodità e la fruibilità di una borsa devono essere valutate in primo luogo dalla persona che le utilizzerà sul lavoro. Sicuramente, se proprio non si vuole rinunciare a fare un regalo di questo tipo, è meglio rivolgersi in punti vendita specializzati e chiedere un consiglio al negoziante, specificando la professione svolta dalla persona a cui la vogliamo regalare.

Trattandosi di un regalo, comunque, un altro aspetto da tenere ben presente è che la borsa dovrebbe quanto meno rispecchiare la personalità o il gusto della persona a cui è destinata, e quindi dobbiamo fare attenzione a scegliere una borsa casual, una elegante o una estremamente lussuosa.

La scelta diventa sempre più facile se la borsa da lavoro è per voi, in quanto nessuno più di voi conosce le vostre attitudini e i vostri gusti in fatto di borse, anche se il grande numero di modelli, di colori e di materiali disponibili potrebbe darvi qualche difficoltà.

Se state per acquistare una borsa da lavoro, ricordatevi in ogni caso che state per acquistare un bene sicuramente non molto economico, e che dovrebbe durare a lungo, quindi state attenti alla fattura, alla solidità delle cuciture, alla resistenza del materiale e a tutti i dettagli che concorrono a trasformare il vostro acquisto in un ottimo investimento a lungo termine.

Se il vostro budget non è molto grande vi suggeriamo di evitare le borse di firmate in quanto ne esistono di ottime anche senza la firma di uno stilista famoso, e magari di preferire un materiale che non sia la pelle, che come tutti sanno è uno dei materiali più costosi.

Una similpelle o una buona tela andranno bene lo stesso, dureranno nel tempo e magari vi permetteranno di scegliere un modello con dei colori o una fantasia più originali rispetto a quelli offerti dai prodotti in pelle.

Dove si acquistano le borse da lavoro

Nel caso delle borse da lavoro che devono essere utilizzate per lavori specifici potete rivolgervi nei reparti dedicati ai lavori manuali dei centri commerciali e dei grandi magazzini, dove troverete anche le cassette in ferro, mentre le borse da lavoro per i lavori di ufficio, come la ventiquattrore o le borse per i computer portatili si possono acquistare anche nei punti vendita specializzati, nelle pelletterie e nelle valigerie.

I negozi di borse e di articoli da viaggio, le pelletterie e i negozi di accessori o i reparti accessori e borse dei grandi magazzini avranno sicuramente un’ampia scelta di ventiquattrore dove potrete trovare il modello che meglio si adatta alle vostre esigenze. Le borse per i laptop portatili si trovano nei medesimi luoghi appena citati così come nei negozi di computer e di elettronica. Per il prezzo, molto dipende anche dal materiale o dalla marca scelta, ma possiamo tranquillamente dire che ce n’è per tutte le possibilità e per tutti i gusti.

Grandi occasioni possono essere trovate nei reparti valigeria dei centri commerciali, dove è facile trovare offerte e, nel caso delle borse per computer, spesso anche il mouse o altri piccoli accessori in omaggio.

Ovviamente anche in internet si trovano tanti, tantissimi modelli disponibili spesso a prezzi decisamente inferiori rispetto a quelli che si trovano nei negozi tradizionali, l’unica cosa che dovete tenere presente per valutare il risparmio è l’eventuale costo di spedizione, che nel caso di un oggetto non particolarmente pesante ma abbastanza ingombrante come una borsa da lavoro potrebbero essere piuttosto elevate.

Sicuramente, la rete offre una grandissima scelta e cataloghi visualizzabili direttamente online, dove è sufficiente sceglier e il modello, le dimensioni e il colore e pagare comodamente con carta di credito o PayPal.

Principali produttori di borse da lavoro e siti internet

  • Oris
    Da oltre tre generazioni quest’azienda del napoletano è impegnata nella realizzazione di ottime borse da lavoro e di accessori in generale in grado di incontrare i gusti della clientela più vasta. Dalle borse ai borsoni, dai marsupi alle borse per il lavoro, per lo sport e per il tempo libero, Orsi Borse offre tantissimi modelli con la possibilità, se si desidera, di personalizzare la borsa desiderata.
  • Ripani
    Originaria di Tortoreto (Abruzzo), Ripani è attiva sul mercato da oltre quarant’anni, offrendo prodotti in grado di rispondere alle più complesse necessità della clientela più esigente. L’area lavorativa occupa uno spazio di tremila metri quadrati e ogni prodotto che ne fuoriesce è provvisto di un certificato che ne garantisce gli altissimi standard qualitativi secondo quanto richiede la certificazione Uni En ISO 9001. Chi volesse approfondire la storia della dita può consultare l’apposita sezione sul sito internet aziendale.
  • Roncato
    Roncato è un marchio di fama internazionale, leader nella produzione in particolar modo di borse da lavoro come le ventiquattrore, anche se l’offerta dell’azienda è molto più ampia e comprende anche trolley, valigie e borse da viaggio, beauty case e altri tipi di accessori. Particolare attenzione è rivolta alla scelta delle materie prime e al settore dello stampaggio delle fantasie, per essere sempre sulla cresta dell’onda per quel che riguarda l’andamento delle mode e delle tendenza.
  • Lemie
    Lemie è un’azienda del bergamasco specializzata nella produzione di qualsiasi tipo di borsa. L’area produttiva occupa uno spazio di oltre diecimila metri quadrati e sono quasi 200 le persone che ogni giorno vi lavorano per realizzare prodotti di ottima qualità. Come borse, borsoni, portafogli, cinture e tanto altro ancora, anche se il vero punto di forza di quest’azienda sono le borse, di cui ne vengono prodotti oltre 300.000 esemplari all’anno.


Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *