Come cancellare la cronologia dal browser

Di tanto in tanto volete eliminare la lista dei siti internet che vistate ma non sapete da dove partire? Farlo è molto semplice, anche se non tutti sanno che la pagina web fornisce l’accesso per selezionare le giuste impostazioni: basta accedere alle opzionii del browser e azzerare la cronologia della pagine web che avete visitato e che il computer registra all’interno della cronologia. Ecco allora come fare passo per passo, sia che usiate Internet Explorer, Chrome o Firefox.

come eliminare la cronologia del browser

Tutte le ricerche che effettuate su Internet vengono in qualche modo registrate e archiviate e questo è il motivo per cui, per esempio, su Chrome rimangono in memoria i siti che vengono visitati negli ultimi 90 giorni, ad eccezione delle pagine visitate in modalità protetta o quelle eliminate precedentemente dalla cronologia della navigazione. E così succede per tutti gli altri browser, come Mozilla Firefox, Internet Explorer e Chrome: tutti i siti web vengono memorizzati e archiviati nella cronologia fino a quando non si provvede a un reset.

In ogni caso è possibile eliminare i dati relativi alla navigazione web non solo dal computer, ma anche sullo smartphone, dispositivo su cui, allo stesso modo, vengono memorizzati i siti web che si visitano. Basta cancellare la cronologia e azzerarla facendola così partire da zero. L’operazione è semplice per tutti i tipi di browser, anche se qualcosa può variare nelle impostazioni. Ecco allora come fare nel dettaglio e in tutti i casi possibili, a seconda del browser che utilizzate.

Se il browser che state utilizzando è Internet Explorer, basta cliccare sull’icona a forma di ingranaggio che trovate sul menu strumenti, in alto a destra. Selezionate “internet” dalle opzioni che compaiono e cliccate su “elimina” alla voce “cronologia”. È bene accertarsi anche che le voci “cronologia”, “cookie” e “Internet” siano contrassegnati con il segno di spunta; cliccate “elimina” e la cronologia scomparirà.

Se invece usate Chrome come browser, cliccate prima su “menu”, in alto a destra della pagina, e poi su “cronologia”. Di seguito, cliccate su “cancella dati navigazione” e scegliete l’arco di tempo per il quale volete azzerare l’opzione, per esempio l’ultima settimana, l’ultimo mese o l’ultimo giorno. In questo modo tutta la cronologia dei siti web visitati verrà subito cancellata.

Con Safari, cancellare la cronologia è altrettanto semplice; basta selezionare la voce “cancella cronologia” dal menu “cronologia” e scegliere l’arco di tempo da azzerare; giornata corrente, giorno precedente o dell’ultima ora.

Se invece il browser che utilizzate è Mozilla Firefox, per cancellare la cronologia basta avviare il browser, cliccare su “menu” e cliccare poi su “cancella cronologia recente” dopo aver selezionato “cronologia”. Anche in questo caso, verificate sempre che le voci “cronologia navigazione” e “cookie” siano spuntate.

Firefox, in modo automatico, cancella solo la cronologia relativa all’ultima ora di navigazione, ma è comunque possibile cambiare l’impostazione, e cancellare così la cronologia a lungo raggio, accedendo al menu tendina in alto a destra, e la cronologia relativa alle ultime due o quattro ore, quella relativa all’intera giornata o di tutto il browser.

Anche con uno smartphone con sistema operativo Android è semplice cancellare la cronologia; con Chrome basta selezionare la voce “cronologia” e cancellare i dati di navigazione, mentre con Firefox basta scorrere la pagina verso sinistra e cliccare sul pulsante “elimina cronologia”.

È possibile cancellare la cronologia anche da iPad e iPhone, quindi con sistema operativo iOS. Basta accedere alle impostazioni del sistema, cliccando sull’icona che si trova nella home, selezionare l’icona “safari” e cliccare su “cancella dati siti web e cronologia”. È importante fare attenzione qualora abbiate attivato la sincronizzazione con iCloud; in questo caso cancellerete anche la cronologia di Safari su Mac.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *