Aruba pec mail: come funziona

Pec è un acronimo che sta a significare posta elettronica certificata. Si tratta di un servizio oggi molto diffuso e indispensabile per tante attività professionali. Vediamo allora nel dettaglio di cosa si tratta e come funziona.

Aruba pec mail

Il servizio di PEC, ossia posta elettronica certificata (e Aruba pec mail è uno di questi), permette che una e-mail inviata dal proprio computer possa avere la stessa validità di una raccomandata con ricevuta di ritorno. Non si tratta infatti di una semplice e-mail, ma il mittente ottiene la conferma da parte del gestore di posta certificata di avvenuto invio dell’e-mail e degli eventuali documenti allegati tramite la cosiddetta ricevuta di accettazione che costituisce una vera e propria prova legale di avvenuta spedizione.

L’obiettivo della nascita e diffusione della pec è quello appunto di trasferire su supporto digitale il servizio offerto dalla tradizionale raccomandata con ricevuta di ritorno con il vantaggio che il consumatore ha a portata di mano questo servizio utilizzando direttamente il proprio computer senza doversi recare ogni volta all’ufficio postale e avendo inoltre la possibilità di inviare una posta certificata da ogni area geografica d’Italia, anche da zone dove non si trovano uffici postali.

Aruba pec mail

In tale ambito opera Aruba pec mail, con una nota società di hosting (Aruba) che offre appunto questo servizio di posta elettronica certificata e che è iscritta all’elenco pubblico dei gestori accreditati dal Centro nazionale per l’informatica nella pubblica amministrazione (Cnipa).

Vediamo allora più nel dettaglio come funziona il servizio Aruba pec mail.

Funzionamento tecnico di Aruba pec mail

I messaggi di posta certificata sono spediti tra due caselle di posta certificate (domini) e quando un utente con casella di pec invia una mail certificata a un altro utente, il messaggio in questione viene raccolto dal gestore del dominio certificato che vi applica una sorta di firma elettronica e poi lo indirizza al gestore pec destinatario che controlla e verifica la firma e lo consegna così al destinatario.

A questo punto il gestore pec del destinatario invia una ricevuta di avvenuta consegna all’utente mittente che ha in tal modo così la conferma effettiva.

L’utente che invia il messaggio può inoltre optare per tre tipi di ricevute:

  • ricevuta completa: contiene i dati di certificazione e il messaggio originale in allegato che permette di verificare che il messaggio inviato sia quello corretto;
  • ricevuta breve: contiene i dati di certificazione e gli hash crittografici in allegato del messaggio e in tal modo le dimensioni del messaggio sono più ridotte;
  • ricevuta sintetica: contiene solo i dati di certificazione.

Il servizio antispam non è applicabile ai messaggi di posta certificata in quanto anche messaggi considerati validi potrebbero magari essere fraintesi per spamming, ma è importante comunque sottolineare che l’identificazione sicura del mittente del messaggio esclude già in parte i ricorrenti rischi di spam. Tale servizio è invece attivo nel caso di messaggi inviati da caselle di posta tradizionale a caselle pec.

Con l’invio della posta pec il mittente non ha solo però la certezza che la posta sia stata correttamente inviata, ma viene avvisato anche in caso di mancato recapito. Se ad esempio il gestore del mittente non riceve alcuna ricevuta di avvenuto invio da parte del gestore del destinatario entro le 12 ore successive all’invio, invia al mittente un avviso di mancata consegna e nel caso si superino le 12 ore il gestore del mittente invia un altro avviso di mancato invio al mittente e in tal modo si avverte che la spedizione non è andata buon fine.

Vantaggi di Aruba pec mail

Ma quali sono i reali vantaggi offerti da questo servizio?

Ecco alcuni privilegi offerti:

  • possibilità di inviare o ricevere messaggi e allegati in modo sicuro dato che tutti i messaggi sono crittografati e firmati digitalmente e pertanto i messaggi inviati non potranno essere contraffatti;
  • fare spedizioni comodamente dall’ufficio, dall’azienda o da casa utilizzando il proprio computer;
  • evitare di recarsi agli uffici postali e fare lunghe file;
  • spedire anche da luoghi in cui non c’è vicino un ufficio postale;
  • risparmiare dato che il costo della pec è fisso e non dipende dal numero dei messaggi inviati al contrario di una raccomandata con ricevuta di ritorno che ha costi per ogni singoli invio anche piuttosto elevati;
  • risparmiare anche sull’utilizzo di carte e inchiostri per stampare documenti da inviare tramite posta tradizionale;
  • facilità di utilizzo dato che si accede al servizio usando normalmente la propria posta elettronica;
  • velocità nella consegna rispetto alla tradizionale raccomandata dato che la ricezione, salvo in rari casi di mancato recapito, avviene subito dopo l’invio;
  • valore legale dei messaggi dato che le ricevute possono essere utilizzate come prove sia dell’invio sia della ricezione e sia del contenuto stesso dell’e-mail inviata. Le informazioni fondamentali sulla trasmissione e relativa consegna sono inoltre conservate dal gestore per 30 mesi.

Nello specifico il servizio Aruba pec mail è disponibile in tre differenti modalità:

  • Nella forma nomecasella@pec.nomedominio.xxx attuabile per tutti i domini registrati su Aruba.it
  • Sotto forma di caselle mail indipendenti (ossia non abbinate a un dominio), nelle quali è personalizzabile la parte prima del simbolo @. Esempi sono: @arubapec.it, @pec.it, @gigapec.it, @mypec.eu, @casellapec.com, @pecditta.com
  • Infine è disponibile in soluzioni personalizzate per la certificazione PEC di caselle su domini registrati presso altri provider o con attivazione su domini dedicati.

Maggiori dettagli tecnici e informazioni sui prezzi del momento di Aruba pec mail sono consultabili su http://www.pec.it



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *