Arredamento - articoli in archivio

  • Idee glamour per allestire una cucina all’aperto

  • Se state pensando di rinnovare il vostro giardino e di dare un tocco funzionale ad uno spazio esterno, perché non creare una zona barbecue? Allestire un angolo cottura all’esterno comporta numerosi vantaggi: cucinare fuori vi evita di sporcare la cucina e vi consente di invitare familiari e parenti senza lo stress di dover passare ore ad adibire perfettamente cucina e sala da pranzo, specialmente nella bella stagione quando si sta fuori molto volentieri!!

  • Come scegliere il materasso

  • Acquistare il materasso giusto è indispensabile per assicurarsi un giusto riposo. Ecco allora quali sono le caratteristiche da prendere in considerazione per investire al meglio il proprio denaro, dalla tipologia alla conformazione del proprio letto, dalla zona alla rigidità del materasso.

  • Cucinare con il wok

  • Qualche consiglio su come cucinare con il wok, la caratteristica padella orientale che, per la sua conformazione, spessore e materiale, si presta a particolari tipi di cottura per piatti dal gusto etnico e orientale.

  • Arredare in stile shabby chic

  • Arredare in stile shabby chic rende la casa particolare e sofisticata e, sebbene si tratti di uno stile che allude chiaramente al rovinio del tempo sui mobili, è una maniera ricercata di circondarsi di oggetti luminosi, con un connotato antico. I dettagli shabby chic rendono una stanza piena di evocazioni del passato e la legano profondamente ad un tempo andato. La trascuratezza chic di questo stile ha conquistato le case di ogni paese e, negli ultimi anni, ha dominato anche le riviste del settore. Gli spunti sono infiniti e le occasioni per trovare i mobili adatti possono venire anche da situazioni inaspettate. Vogliamo scommettere?

  • Arredare casa in stile coloniale

  • Lo stile d’arredamento coloniale non si presta ad univoche interpretazioni, né può essere circoscritto all’interno di una definizione vera e propria. Questo perché lo stile coloniale è in realtà il frutto di più stili messi insieme che col tempo hanno dato vita ad un’ulteriore tipologia d’arredo.

  • Arredare casa in stile newyorkese

  • Lo stile newyorkese prende le mosse, come dice la parola stessa, dalla città di New York, definita nel corso del XX secolo ‘The Big Apple’, ovvero ‘La Grande Mela’. Si tratta di uno stile moderno, tipico delle abitazioni americane, in particolar modo di quelle di Manhattan, il distretto più famoso della città, che può essere facilmente riproposto anche all’interno dei propri appartamenti. L’ideale sarebbe avere a disposizione uno spazio molto ampio e luminoso, che richiami alla mente i famosi loft newyorkesi, ma è possibile tuttavia ricreare, con i giusti accorgimenti, le stesse atmosfere metropolitane anche in ambienti più esigui e di piccole dimensioni. Scopriamo insieme come arredare casa in stile newyorkese.

  • Rattan

  • Si sente parlare spesso dei mobili da giardino in rattan, ma che cos’è questo materiale? Da cosa viene ricavato? Quali usi se ne fanno? E, soprattutto, come deve essere trattato e pulito? Queste e altre domande per conoscere a fondo questo materiale tanto usato nell’arredamento.

  • Giardino: arredamento per ripararsi dal sole

  • Durante la bella stagione è fantastico sdraiarsi in giardino a prendere il sole; ma, l’esposizione non dovrebbe essere troppo prolungata e, inoltre, non tutti amano rosolarsi sui lettini prendisole. Per questo motivo, è utile dotare il proprio arredamento giardino di soluzioni che riparino dal sole, sotto le quali svolgere svariate attività.

  • Mobili da giardino: scelta dei materiali

  • Soprattutto in periodi di sconti e offerte, occorre fare attenzione a ciò che si acquista. Ciò vale anche nel caso degli esterni da giardino, che dovrebbero essere resistenti agli agenti atmosferici e durevoli nel tempo. Per non incappare in piccole o grandi fregature, ci sono delle caratteristiche da valutare prima di passare all’acquisto.

  • Divani da giardino: scelta e acquisto

  • All’inizio era il triclinio romano, poi seguì la poltrona, e infine oggi avere in casa un divano è diventata la norma, soprattutto come complemento d’arredo per il salotto di casa. Eppure il divano non è solo indicato per arredare l’interno ma anche l’esterno di un’abitazione: che sia un terrazzo o un giardino, bisogna però saper scegliere bene il tipo di divano più adatto.

  • Mobili di modernariato

  • I mobili di modernariato si stanno, con una certa vitalità, riaffacciando sul mercato antiquario e sono sempre di più gli appassionati che vanno alla ricerca di qualche pezzo raro o semplicemente di qualche complemento d’arredo che ben si adatta, con la sua aria d’altri tempi, agli interni delle abitazioni attuali. Infatti quale che sia la tipologia d’arredamento che si è scelto di dare alla propria casa, sia essa classica o moderna, un pezzo vintage non stona mai.

  • Scegliere gli arredi per il giardino

  • Quando si tratta di dover scegliere i mobili da giardino, bisogna tener conto di tanti piccoli particolari e necessità dato che sul mercato esistono talmente tanti prodotti che c’è solo l’imbarazzo della scelta. Tante infatti sono le possibilità per decidere quali debbano essere gli arredi da esterno più indicati per il proprio giardino.

  • Scegliere il materasso

  • La camera da letto è la stanza della casa in cui trascorriamo più tempo in assoluto, per giunta un tempo indispensabile per rigenerare il nostro organismo quotidianamente grazie al sonno. Ma guai se il riposo non è perfetto. Ed è il letto l’elemento che ci accoglie per almeno otto ore al giorno e che si fa apprezzare per la sua importanza soprattutto quando siamo costretti a rinunciarvi, anche parzialmente. Ma del letto la parte che più conta è il materasso, e va scelto con la massima cura.

  • Materiali dei mobili della cucina: come scegliere

  • La scelta della cucina riguarda in modo particolare la selezione dei materiali con cui sono costruiri i suoi componenti. Essi andranno infatti a determinare non solo la praticità, ma anche l’estetica dei vostri mobili e degli elementi di arredo. Abbiamo esaminato per voi i vari materiali che compongono gli elementi strutturali della cucina, ma anche le rifiniture, il piano di lavoro e tutti gli accessori, in maniera da fornirvi i dati necessari per fare una scelta attenta e oculata, e scegliere nel modo migliore individuando quello (o quelli) più adatto alle vostre esigenze.

  • Materiali dei piani lavoro di cucina: come scegliere

  • Il piano di lavoro è un’ altro elemento fondamentale in cucina, non solo per l’ effetto estetico che genera, ma anche per la sua funzionalità. Si tratta infatti del “luogo” fisico dove verrà svolta la parte principale del cucinare: la preparazione dei cibi. Ecco quindi chiaro che la scelta del materiale con cui sarà realizzato diventa davvero molto importante.

  • Come scegliere gli elettrodomestici per la cucina

  • Quasi tutti gli elettrodomestici presenti in casa trovano la loro collocazione in cucina e sono ben pochi quelli che hanno ragioni di essere in altri ambienti, magari eccezion fatta per lavatrice e congelatore, che vengono spesso delocalizzati in ambienti di servizio. Ecco perchè al momento di allestire o rinnovare la cucina è importante fare una attenta selezione di cosa acquistare, sia perchè lo spazio è generalmente ridotto, sia perchè spesso alcuni di questi “amici” in realtà non vengono usati praticamente mai, quindi inutile sceglierli.

  • Mobili della cucina: come scegliere

  • Quando sceglierete la vostra cucina, dovrete ovviamente porre una particolare attenzione ai mobili (e ovviamente anche agli elettrodomestici). Dovrete infatti considerare attentamente la tipologia e la loro successiva sistemazione, che determinerà certamente l’estetica ma soprattutto la praticità e la vivibilità della vostra futura cucina. Ecco quindi tante preziose informazioni sulle caratteristiche dei mobili della cucina in maniera da permettervi di acquisire tutte le conoscenze necessarie per scegliere quelli più adatti alle vostre esigenze, comprare il giusto e il necessario, spendendo meno e bene i vostri soldi.

  • Cucine in acciaio

  • Le cucine in acciaio rappresentano soltanto una delle scelte possibili fra tutte le proposte del mercato in merito a questo importantissimo ambiente della casa. Le opzioni infatti sono ormai innumerevoli, anche grazie alla continua evoluzione dei materiali e della tecnologia: oltre ai tradizionali legno e pietra, le cucine possono infatti essere realizzate ormai in tanti, diversissimi materiali, figli del progresso e della ricerca moderna.

  • Piastrelle in ceramica

  • Le piastrelle in ceramica sono uno dei materiali di rivestimento più diffusi nell’edizlai di tutto il mondo, indipendentemente dallo stile e dall’epoca. La loro origine risale davvero alla notte dei tempi e si sono evolute con l’uomo, non tanto nei materiali – che restano sempre l’argilla, l’acqua e il fuoco per la cottura – ma nelle lavorazioni, nello stile, nelle decorazioni e colorazioni, nelle fome e nelle misure. Inoltre, lo sviluppo della tecnologia ha permesso soprattutto negli ultimi 30 anni, la nascita di una varietà di superfici praticamente infinita.

  • Pulizia e manutenzione del marmo

  • Data la natura porosa del marmo, esso va costantemente curato e pulito, oltrechè utilizzato con attenzione. Pulizie quotidiane, anche piuttosto particolari, vanno unite a pulizie saltuarie molto approfondite; per entrambe vedremo come svolgerle in maniera accurata e corretta. Inoltre impareremo le giuste procedure di pulizia per eliminare macchie di sostanze particolarmente impregnanti e aggressive, ma anche trucchi per rimuovere eventuali graffi e segni del tempo.