Agricoltura - articoli in archivio

  • Glifosfato: il ruolo oscuro delle multinazionali

  • Il glifosfato fa male? È cancerogeno? Distrugge le piante e avvelena il terreno? Da molto tempo, ormai, si cerca di rispondere in modo puntuale e preciso, ma mai come in questi mesi si affaccia sulla scena della discussione internazionale l’oscuro ruolo che le multinazionali giocherebbero nella faccenda. Vediamo insieme perché.

  • UTEC® : il fertilizzante con inibitore dell’ureasi NBPT. Urea ad alta efficienza

  • EuroChem Agro, da alcuni anni, ha affiancato agli storici marchi Entec® e Nitrophoska® il brand UTEC®. Da sempre EuroChem Agro punta ad offrire solo il meglio ai propri clienti, proprio per questo nella proposta commerciale non poteva mancare un prodotto d’eccellenza come UTEC: il fertilizzante a base urea arricchito con l’inibitore dell’ureasi NBPT (N(nbutil)tiofosforicotriammide).

  • Come coltivare la canapa tessile

  • La canapa tessile è una fibra utilizzata per innumerevoli impieghi, che si coltiva in modo semplice e con un impatto ambientale ridotto, trattandosi di una pianta forte che non ha bisogno né di molto spazio, né di pesticidi o erbicidi. Ecco come si coltiva e dove si reperiscono maggiori informazioni in merito.

  • Perchè no agli Ogm

  • Quando si pensa a un piatto gustoso viene in mente una cucina in cui una cuoca è indaffarata alle pentole. Ma oggi alcuni ingredienti si preparano in asettici laboratori chimici, dove si seleziona il Dna: si tratta dei cosiddetti cibi transgenici. Ecco allora come sostenere e scegliere alimenti no Ogm.

  • Scegliere tra motocoltivatore o motozappa

  • Il motocoltivatore è un attrezzo utilizzato in agricoltura per lavorare la terra. Si differenzia dai trattori tradizionali per la limitata potenza, e la conduzione a piedi del mezzo da parte del conduttore. La motozappa, invece, si può affermare che sia una variante del motocoltivatore, dedicata esclusivamente alla fresatura del terreno, montando sull’asse roteante direttamente delle zappette, al posto delle ruote. Trova larga utilizzazione tra coloro che posseggono una limitata superficie di terreno, ma per questo non vogliono rinunciare a ricorrere alla meccanizzazione agricola per svolgere i classici lavori stagionali (taglio erbe infestanti, preparazione dell’orto, etc).

  • Come scegliere il decespugliatore

  • Si definisce decespugliatore quell’attrezzo a motore, provvisto di un’asta metallica fungente da prolunga, utilizzato in agricoltura e nel giardinaggio per falciare l’erba e piccoli arbusti e rovi. E’ quindi impiegato prevalentemente nei giardini domestici e nell’agricoltura in generale. Come la motosega, esso trae il necessario movimento circolare da un motore a combustione interna, in genere a due tempi (anche se le versioni più recenti prevedono motori a quattro tempi, con notevoli risparmi in termini di consumo e l’uso di benzina non miscelata con olio), avviato manualmente da un sistema a corda autoretraibile, alimento da miscela di benzina e olio in percentuali normalmente comprese tra il 3 e il 5%.

  • Scegliere concime e fertilizzante giusto

  • I concimi e i fertilizzanti sono il nutrimento del verde, composti ricchi di elementi indispensabili per dare il giusto nutrimento a tutte le piante, dal piccolo fiore sul balcone al grande campo coltivato; di concimi e di fertilizzanti ne esistono diversi tipi con differenti composizioni. Conoscerli al meglio è utile ad evitare errori che possono rovinare il duro lavoro e la passione che stanno dietro a ogni atto di giardinaggio e di agricoltura.

  • Come scegliere le attrezzature per la potatura

  • A volte la potatura viene effettuata solo per assecondare determinate necessità estetiche, soprattutto in giardini e parchi, ma molto più spesso vi si fa ricorso per assicurare salute e forza alle nostre piante. Tanti sono i metodi, tanti sono i periodi dell’anno in cui si esegue in base al tipo di pianta, e infine tanti sono anche gli attrezzi che abbiamo a disposizione; ecco perchè abbiamo preparato per voi questa semplice e completa guida alla potatura.

    Nel periodo invernale e primaverile, si pone il problema della potatura e sfoltimento delle piante. Quasi tutti, disponendo di pochi alberi nel proprio giardino, o di un vigneto o altra coltura estensiva, se decide di “provare” da solo a potarli, deve disporre dei giusti strumenti. Come per tutte le altre tipologie d’utensili per l’agricoltura e il giardinaggio, anche nel caso della potatura il mercato ci offre un’innumerevole mole d’attrezzature. La difficoltà sta nello scegliere quelli che ci occorrono veramente, trovando un punto d’incontro tra un sufficiente livello di qualità e un’accessibilità economica.