Bagnoschiuma: scelta e acquisto

Bagnoschiuma, schiuma di relax. Non tutti sanno che il bagnoschiuma è un prodotti di antichissima origine, risalente addirittura al tempo degli egizi. Ovviamente le tecnologie si sono evolute e quello che utilizziamo oggi è un prodotto molto diverso da quello di allora… ma in certi sensi anche molto simile. Per saperne di più continua a leggere!

Scegliere il bagnoschiuma

Il corpo è una parte della nostra interità che ha esigenze diverse rispetto ad altre parti del corpo stesso. L’igiene destinata al nostro corpo possiamo eseguirla attraverso il bagno o la doccia. Il bagno è la soluzione più rilassante per eccellenza.

Consiste nell’immersione del corpo in una vasca piena d’acqua e lozioni profumate detergenti che rendono questo rito ancora più riposante. Non a caso, per la maggior parte, il bagno fa parte del rituale quotidiano alla fine di una giornata stancante.

La doccia è la soluzione più igienica, più veloce e tonificante. Grazie al suo getto d’acqua continuo permette la stimolazione della circolazione, la termoregolazione corporea e un flusso ottimale per le difese immunitarie. Di mattina, di sera, di pomeriggio, dopo l’attività sportiva, per rinfrescarsi durante le giornate afose: c’è sempre un buon motivo per una doccia!

E’ qui che entra in scena il bagnoschiuma. Un detergente ideale per creare le famosissime mille bolle blu durante un bagno, oppure in grado di detergere sotto una mini cascata d’acqua durante una doccia.

Dobbiamo ringraziare gli antichi egizi se nel corso del tempo abbiamo imparato a prenderci cura della pulizia del nostro corpo. La cura e la pulizia personale occupavano un ruolo fondamentale nella società egizia soprattutto per le classi benestanti.

Era loro abitudine fare bagni nel fiume Nilo (che aveva anche lo scopo di purificare l’anima) o negli stagni. Avevano creato anche una specie di doccia realizzata da un setaccio o un cesto attraverso il quale veniva filtrata l’acqua. Per la detersione si utilizzavano oli e unguenti con grasso animale o vegetale. Si sfregavano sulla pelle del corpo per contrastare i cattivi odori della pelle.

Nell’antica Grecia e nell’antica Roma il bagno prese un carattere sociale. Fare il bagno significava educare lo spirito. All’inizio utilizzavano creta finissima e soda. Grazie alla conquista della Gallia da parte di Giulio Cesare, si utilizzò il sapone. La composizione originaria del sapone era formata da sego e ceneri. Con il passare del tempo unirono l’olio d’oliva alla miscuglio del sapone, forse per accrescerne le proprietà emollienti.

Gli arabi, oltre all’olio d’oliva, utilizzavano sia la soda che l’olio d’alloro. Avevano creato stampi per saponi e saponette. I saponi arabi erano conosciuti per la loro profumazione e colorazione particolare. Riuscirono a raggiungere la Spagna e la Sicilia dopo l’ottocento e il resto dell’Europa dopo la fine delle crociate.

Bagnoschiuma

Bagnoschiuma oggi

Dalle origini questo prodotto di strada ne ha fatta tanta. E’ come se fosse stato oggetto di un processo di raffinamento che lo ha visto sempre più pregiato e accessibile a tutti.

Se all’inizio era presente solo allo stato solido, oggi, il bagnoschiuma è sinonimo di una miscela liquida, fluida ed omogenea in grado non solo di detergere ma anche di curare la pelle e rilassare grazie alle sue note profumate. Ovviamente, quando parliamo di pulizia del corpo, non si può non consigliare l’uso di sostanze con alto contenuto di estratti naturali. E’ anche vero che, per la dura legge della concorrenza, anche i prodotti con le essenze più particolari si sono adeguate ad essere meno aggressive per evitare irritazioni cutanee.

In commercio ne troviamo di vari tipi tra un melange di note fiorite, fruttate e fresche. Il flacone poi ha sempre di più un’importanza quasi sostanziale. Da quello classico che aveva solo la funzione di “contenitore” fino a quello di oggi: dalla forma della bottiglietta del latte fino al cestino dello yogurt. Se fino a vent’anni fa si prediligevano i bagnoschiuma neutri ora si prediligono quelli dai sapori e gli odori più artefatti e particolari.

Con proteine dello yogurt, al latte, al cioccolato, allo zucchero filato, alla mirra, alla vaniglia…ce ne sono per tutti i gusti. A volte tentano anche la gola per il loro profumo e sapore suadente. Oggi è cambiata anche la consistenza. Se una volta si trovavano solo in forma fluida e cremosa, ora ci sono anche in gel. Presenti anche in formato pocket per brevi spostamenti. Addirittura alcuni contengono sali marini che permettono non solo di detergere ma anche uno scrub corporeo.

Gli aromi del bagnoschiuma

Tra quelli più amati la preferenza va alle seguenti profumazioni:

  • Fragolina di Bosco
  • yogurt alla vaniglia
  • gianduia
  • muschio bianco
  • mirra
  • cioccolato bianco
  • cocco
  • zucchero a velo
  • Mix di frutta
  • crema pasticcera

Come usare il bagnoschiuma

Il bagnoschiuma si può scegliere a seconda del proprio stato d’animo e sulla base di questo bisogna scegliere gli oli aromatici necessari. Per un bagno rilassante le fragranze da utlizzare sono la lavanda, sandalo od olio alla rosa. Per un bagno energizzante largo spazio alla menta, al rosmarino o all’eucalipto, al bergamotto, al limone. Prima di uscire non asciugarsi ma massaggiare per lasciar cadere le ultime gocce d’acqua. La durata ideale è di un’ora.

E’ un rituale antichissimo che i giapponesi effettuano anche solo per il “lavaggio” della mente. Per un bagno “a due” l’ideale è quello al latte e ai petali di rosa. Gli ingredienti: due litri di latte fresco, cinque gocce di olio essenziale alla rosa, petali di rosa a go-go, candele di altezza diversa. Quindi riempire la vasca di acqua calda e spegnere le luci. Versare le gocce di olio essenziale alla rosa e mescolare cercando di amalgamare le due componenti.

Quando la vasca sarà piena versare il latte e spargere i petali di rosa. Immergersi, chiudere gli occhi e rilassarsi per quindici o venti minuti. Effetto super rilassante assicurato con musica classica o chillout di sottofondo. Per quanto riguarda le docce oggi anch’esse sono diventate rilassanti e super tecnologiche. Da qualche anno sono comparse le docce con idromassaggio che permettono un massaggio totale sul corpo. Si possono acquistare sul mercato a prezzi modici.

Consigli e suggerimenti per la scelta del bagnoschiuma

Per un bagno antistress: musica soft, candele profumate e il bagnoschiuma che riesce ad accendere i sensi rilassando. Controllare la temperatura dell’acqua. Dopo l’immersione un massaggio con olio naturale di mandorle. La pelle sarà rigenerata e detersa.

Per una doccia energizzante: è la classica doccia scozzese. Si consiglia di primo mattino. Consiste nell’alternare il flusso dell’acqua da calda a fredda in pochi minuti. Un vero trattamento idroterapico in grado di riattivare la microcircolazione sanguigna. Da accompagnare con un bagnoschiuma dalle note agrumate per il risveglio dei sensi.

Bagnoschiuma in commercio

Come citato in precedenza oggi il mercato ci offre una vasta gamma di prodotti dedicati alla cura e all’igiene del nostro corpo. Tra tutti, i bagnoschiuma che suggeriamo sono:

  • Aquolina
    offre una vasta gamma di bagnoschiuma piacevoli e nutrienti. La potenza del marchio grazie all’abbinamento di un package simpatico sta avendo molto successo tra le giovani e le meno giovani. Alcune delle sue fragranze sono: cioccolato al peperoncino, cannella, cocktail di agrumi, meringa al limone, zucchero a velo, mousse di castagne, pistacchio, biscotto e tanti altri. La linea Cleo by Paglieri punta sulla cremosità delle proteine dello yogurt e del latte. Dalle proprietà rinfrescanti, addolcenti e tonificanti. Ricchi di agenti emollienti. Per veri momenti di relax.
  • Dove
    per una pelle morbida ed idratata grazie alla sua alta componente cremosa. Addolcenti, Setificanti, Rinfrescanti, Rilassanti. Uno per ogni tipo di pelle.
  • Miss Milkie
    by Pupa per le più giovani. Dalle fragranze ottime, confezioni originali e rapporto qualità/prezzo più che ragionevole. Per una pelle dolce al tatto e al gusto. Attenzione a non farvi tentare dalla gola a causa degli aromi dolcissimi.

Approfondire sui siti internet

  • Bottega Verde
    Sito con una vasta gamma di bagnodoccia per tutti i tipi di pelle e per tutti i tipi di esigenze
  • Miss Milkie by Pupa
    Sito che presenta la linea della Pupa in tutta la sua golosità

Palmolive

  • Vitality
  • AntiStress
  • Sensual
  • AromaCreme

Siti con la linea aroma therapy, anti stress, sensual e aroma creme by Palmolive



Tags:

2 Commenti

  1. maria concetta
  2. giorgio villa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *