TV plasma o LED

Per chi non riesce proprio ad orientarsi nella giungla di acronimi che attualmente infestano il mondo dell’elettronica di consumo, anche un operazione apparentemente semplice come acquistare una TV può diventare ben complessa: cerchiamo di fare un po’ di odine.

TV plasma o LED: panoramica

Il vecchio Mivar che da tempi immemorabili sostava nel vostro salotto ha esalato l’ultimo respiro? E’ tempo di rinnovo, già, ma con quale apparecchio sostituirlo? Tenteremo oggi di fare chiarezza soprattutto nelle differenze tra una TV plasma o LED: attualmente queste due tecnologie sono le più gettonate sui mercati e non sono assolutamente da confondere. In realtà il rischio di fare confusione è pressocchè nullo per un motivo molto semplice: il prezzo.

TV plasma o LED

Dovendo scegliere tra TV plasma o LED infatti le prime hanno l’indubbio particolare di costare molto di più, ed in realtà l’aumento di prezzo è anche comprensibile. Vi siete mai domandati come funziona una TV al plasma? In pratica nel pannello sono presenti delle piccole cellette contenenti dei gas nobili – come il neon o lo xenon – che una volta illuminate sono in grado di rendere i colori con una vividezza ed una fluidità praticamente impareggiabili.

Molto diverso invece il funzionamento dei LED: si tratterebbe in realtà di normali schermi LCD in cui la differenza sarebbe data dal tipo di illuminazione, dato appunto dai LED. Le centinaia di piccole luci permettono un maggiore contrasto ed una notevole riduzione dei consumi: vedete dunque che abissi ci sono tra una TV plasma o LED!

TV plasma o LED, come scegliere

Ora che abbiamo spiegato per sommi capi come funzionano, cerchiamo di capire se abbia più senso comprarsi una TV plasma o LED, ma vi anticipiamo subito che non esiste un’unica risposta a questa domanda dato che dipende esclusivamente dalle esigenze di ognuno. Ad esempio, contate di utilizzare la TV prevalentemente per godervi i vostri match sportivi preferiti? In tal caso non ci sarebbe niente di meglio del plasma: la sua peculiarità infatti consiste nell’ottima riproduzione delle immagini dinamiche, senza fastidiose sfocature.

D’altro canto se per voi la cosa più importante è e rimane il portafoglio, allora forse non ci sono dubbi tra plasma e LED: queste ultime infatti oltre a costare molto meno, come vi abbiamo detto poco più sopra, hanno anche la peculiarità di consumare davvero poco, soprattutto i prodotti di alcune marche come ad esempio Samsung, inoltre sono leggeri e semplicissimi da spostare, ideali dunque per chi ha bisogno di un apparecchio non necessariamente da tenere sempre nello stesso posto.

Cos’altro possiamo dire riguardo al mondo delle TV, sia esse al plasma o LED?

Qualcosa che non vi aspettereste, e che riguarda proprio casa vostra: per scegliere bene infatti è necessario anche prendere in considerazione il tipo di ambiente in cui dobbiamo mettere la TV. Se disponiamo ad esempio di un salotto ampio e poco illuminato meglio virare, potendoselo permettere, sugli schermi al plasma che in queste condizioni rendono di più.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *