Tostiera: scelta e acquisto

Il tostapane è un elettrodomestico ormai indispensabile sia nelle nostre cucine sia all’interno di mense, ristoranti, bar, pizzerie e pasticcerie, sotto forma della versione professionale nota come tostiera. Quando siamo in procinto di acquistarla dobbiamo essere attenti e preparati per poter scegliere il modello davvero giusto per le nostre reali esigenze, in maniera da non spendere più del necessario, comprando però un elettrodomestico che sia sicuramente in grado di risolvere i nostri problemi.

Tostiera professionale

Tostiera, il tostapane professionale

Il mercato offre una varietà di tostapane ma anche della variante professionale della tostiera: da quelle simili a un fornetto a microonde, con potenza variabile dai 1600 a 2400 watt, e possibilità di cottura fino a dodici toast in contemporanea, con una frequenza di 140-150 toast/ ora, ai tostapane di tipo rotativo, con assorbimento fino a 2000 watt, capaci di cuocere da 300 a 540 toast/ora, senza alcun preriscaldamento, ovvero impiegando 15 secondi in media per toast.

Se le nostre esigenze di tostatura si limitano a poche fette di pane per colazione o per i pasti in casa, allora è chiaro che un tostapane classico è più che sufficiente. Ma se dobbiamo trattare un quantitativo maggiore di pane, allora la scelta dovrà orientarsi verso un prodotto professionale, come appunto la tostiera.

L’offerta è vasta, così ciascuna attività ristorativa, mensa, ristorante o bar che sia, sceglie l’apparecchio che più soddisfa le proprie necessità. Le grandi aziende che si occupano di forniture e arredo di strutture commerciali e ricettive, hanno la macchina giusta per ogni attività.

Tostiera fornetto

Per mense, pub, ristoranti e take away sono consigliate le versioni dette tostiera fornetto.

Con dimensioni che si aggirano intorno ai 450×450 – h 350, resistenze ricoperte di tubi al quarzo e pinze per toast di dimensioni variabili, per cuocere panini più spessi, sono utili per preparare toast e panini, ma anche per scaldare velocemente pizze, piadine e cibi precotti. I prezzi di queste macchine variano, a seconda della capacità, dai cento ai trecento euro.

Per i bed and breakfast, i grandi alberghi, le navi da crociera, gli ostelli, o comunque per tutte quelle strutture che hanno l’esigenza di servire grandi quantità di clienti sono da preferire i tostapane rotativi universali.

Questi, ideali per buffet della prima colazione, hanno infatti una grande capacità, come enunciato sopra, e permettono di tostare in tempi rapidissimi e con un rendimento ottimale, gaufres, baguette, piadine e tutti i tipi di pane.

Tra le caratteristiche tecniche: resistenza elettrica al quarzo superiore e inferiore selezionabile, timer con ciclo regolabile, vano raccoglibriciole e regolabile velocità di scorrimento del tappeto su cui viene deposto il cibo. La possibilità di adattare la velocità e la potenza di riscaldamento permettono di offrire una tostatura adeguata a ciascun prodotto.

Tostiera rotativa

La tostiera rotativa ha inoltre la parte posteriore smontabile per programmare la diversa uscita dei prodotti. Solitamente, il vano anteriore consente l’emissione di toast, pane, brioche e baguette. Il vano posteriore, invece, consente l’uscita di cibi con maggiore spessore quali pane casereccio, tranci di pizza, tartine, ecc.

Altre fondamentali caratteristiche tecniche, utili per la pulizia, sono il piano di carico e scarico smontabili. I prezzi di questi apparecchi, di alto livello qualitativo, sono ovviamente più alti della tostiera-fornetto e possono oscillare dai cinquecento ai novecento euro.

Tostapane

Cosa deve avere un tostapane

Una volta che abbiamo accertato che un tostapane è in grado di risolvere i nostri bisogni, ecco una lista di elementi e funzioni che devono essere presenti sul modello che stiamo per acquistare:

  • Alloggiamento per quattro toast – utile per cuocere più toast contemporaneamente. Il sistema è pensato soprattutto per le famiglie.
  • Alloggiamento per un toast – consente di cuocere un toast per volta. Una soluzione comoda per i single.
  • Avvolgicavo – l’alloggiamento per il cavo, che collega l’apparecchio alla corrente, consente di risolvere il problema dell’ingombro del filo.
  • Cassetto raccoglibriciole – un pratico vassoio estraibile che permette di svuotare i residui successivi alla cottura.
  • Controllo elettronico della cottura – consente di regolare la temperatura a inizio cottura, in modo da avere una tostatura costante dalla prima all’ultima fetta
  • Espulsione automatica delle fette – realizzata con un particolare sistema di leve, evita scottature.
  • Funzione di scongelamento – un sistema di riscaldamento elettronico integrato che consente di avere pane caldo in pochi minuti.
  • Pareti fredde termoisolanti – un modo per cuocere i panini in tutta sicurezza. Le pareti fredde mantengono sempre bassa la temperatura delle pareti esterne, quelle cioè che possono venire a contatto con parti del nostro corpo.
  • Piedini antiscivolo – per dare stabilità all’apparecchio.
  • Pinze con base – evitano colature di formaggio.
  • Pinze con impugnatura termoisolante – realizzate in materiale plastico isolante, evitano scottature.
  • Segnale sonoro – permette di controllare a distanza la cottura del toast. Il cicalino suona a cottura avvenuta.
  • Spegnimento automatico – garantisce lo spegnimento automatico dell’apparecchio al termine della cottura. Un modo per evitare pericolosi incidenti domestici.
  • Superficie scaldavivande – il sistema di riscaldamento elettronico integrato permette di avere pane e panini sempre caldi, come appena sfornati.
  • Timer – permette di programmare il tempo di cottura. Un modo per evitare inutili sprechi di energia e pericolosi incidenti domestici.

Caratteristiche della tostiera

Se invece ci siamo resi conto che necessitiamo di una tostiera, ecco la lista delle caratteristiche importanti che dovrà soddisfare:

  • Autospegnimento – garantisce lo spegnimento automatico della tostiera al termine della cottura. Un modo per evitare pericolosi incidenti domestici.
  • Avvolgicavo – l’alloggiamento per il cavo, che collega l’apparecchio alla corrente, consente di risolvere il problema dell’ingombro del filo.
  • Cassetto raccoglibriciole estraibile – permette di eliminare più facilmente i residui di cibo.
  • Clip di chiusura – un sistema persigillare i toast ed evitare colature di formaggio e farciture in genere.
  • Controllo elettronico della cottura – consente di regolare la temperatura a inizio cottura, in modo da avere una tostatura costante dalla prima all’ultima fetta.
  • Doppio alloggiamento – indispensabile per tostare le fette di pane da entrambi i lati.
  • Pareti e impugnatura termoisolanti – un modo per cuocere i panini in tutta sicurezza. Conservando una temperatura bassa, pareti e impugnatura non provocano scottature.
  • Piastra estraibile – consentono una pulizia più semplice e sicura. Le piastre estraibili permettono di lavare la componente metallica senza intaccare quella elettrica.
  • Piastre antiaderenti – garantiscono una doratura uniforme.
  • Piastre basculanti e regolabili – consentono di superare il problema dello spessore dei cibi. Con le piastre regolabili si possono tostare e grigliare panini, carne, piadine e hamburger.
  • Piastre con alloggiamento per due toast – consentono di cuocere due toast per volta. Una soluzione comoda per le coppie.
  • Piastre con alloggiamento per un solo toast – consentono di cuocere due toast per volta. Una soluzione utile per le coppie.
  • Piastre lisce – permettono di cuocere pane, panini, piadine.
  • Piastre per sigillare e dividere i toast – permettono di conservare integralmente la farcitura senza colature.
  • Piastre rigate – consentono di grigliare verdure e carne.
  • Piedini antiscivolo – per dare stabilità all’apparecchio.
  • Segnale sonoro – permette di controllare a distanza la cottura del toast. Il cicalino suona a cottura avvenuta.
  • Timer – permette di programmare il tempo di cottura. Un modo per evitare inutili sprechi di energia e pericolosi incidenti domestici.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *