Scopa elettrica migliore: scelta e acquisto

La scopa elettrica è un elettrodomestico pratico e molto utile, che rappresenta una valida alternativa alla scopa tradizionale da una parte, ma anche all’aspirapolvere tradizionale dall’altra.Si tratta sempre di un apparecchio con una potenza di aspirazione non indifferente, ma con la forma più simile a quella di una scopa normale.

La scopa elettrica è però molto più pratica della scopa tradizionale, in quanto più potente, più leggera, in grado di pulire più a fondo e che non necessita della “paletta” raccogli polvere per poter essere usata; dall’altra l’elettrica risulta anche più funzionale rispetto all’aspirapolvere perché più leggera, più maneggevole e più comoda, anche se non può raggiungere la potenza di aspirazione di quest’ultimo. La scopa elettrica migliore tra quelle che trovate in commercio è sicuramente quella più adeguata alle vostre esigenze, ma per essere davvero pratica deve avere un metodo comodo per buttare la sporcizia accumulata durante l’aspirazione (sacco ricambiabile o filtro lavabile) e un metodo altrettanto comodo per togliere di mezzo fili ingombranti (con ricarica senza fili oppure con riavvolgi cavo).

Scopa elettrica migliore

Come scegliere la scopa elettrica migliore

Per scegliere la scopa elettrica migliore per i nostri bisogni casalinghi dobbiamo innanzitutto porci alcune domande:

  • Quanti ambienti abbiamo da pulire in casa?
  • Quanto sono grandi gli ambienti da pulire?
  • Ci capita spesso di dover pulire pavimenti dove sono stati versati dei liquidi?
  • Quanto distano da casa nostra i negozi con i ricambi necessari (tipo i sacchetti ricambiabili)?
  • Quante volte al giorno siamo soliti spazzare?
  • Quanto tempo abbiamo quotidianamente a disposizione per le pulizie?

Queste domande servono per capire se necessitiamo di una scopa elettrica e quali caratteristiche dovrà avere. Se abbiamo poco tempo a disposizione da dedicare alle pulizie, tra lavoro e famiglia, e se abbiamo numerosi ambienti da pulire, allora la scopa elettrica fa al caso nostro.

Come deve essere la scopa elettrica migliore tra quelle che possiamo acquistare

Innanzitutto, per scegliere davvero la scopa elettrica migliore esiste una caratteristica primaria cui dobbiamo fare attenzione: la potenza di aspirazione. Essa permette, a fronte di un consumo energetico ormai sempre più ridotto, di pulire meglio e più a fondo con uno sforzo minimo. La potenza di aspirazione è espressa in Watt e può arrivare fino ai 1800 per una scopa elettrica.

La seconda caratteristica che deve avere la scopa elettrica è la maneggevolezza: essa deve essere assolutamente leggera ed ergonomica, facile da prendere, da usare e da riporre, per permettere pulizie comode e con poco sforzo. Il consiglio è quello di provare la scopa in negozio, per rendersi conto del suo peso e della sua maneggevolezza.

I modelli più comodi di scope elettriche sono sicuramente quelli senza fili, provvisti di basi ricaricabili; tuttavia tali modelli hanno solitamente una durata di ricarica esigua (circa 25 minuti) e un tempo di ricarica al contrario molto lungo (anche 24 ore), variabili che non permettono di utilizzare queste scope in una casa di grandi dimensioni. Tuttavia il futuro prospetterà sicuramente soluzioni più efficienti da questo punto di vista. Intanto, se si opta per una scopa elettrica con filo, è meglio sceglierla con avvolgicavo.

I modelli di scopa elettrica senza sacco, cioè con filtro estraibile e lavabile, sono sicuramente più pratici di quelli dotati di sacco intercambiabile usa e getta. In ogni caso è bene guardare alla capienza del raccoglitore, che sia a sacco o lavabile, espressa in litri: se le superfici da pulire sono tante, è meglio scegliere una capacità più elevata. Per i modelli con sacco intercambiabile è bene essere sicuri prima dell’acquisto, di avere a portata di mano negozi che ne vendano i ricambi.

Un’opzione molto pratica per una scopa elettrica è la possibilità di aspirare anche superfici diverse dal pavimento: con appositi accessori intercambiabili è infatti possibile aspirare tessuti come copriletti, cuscini, divani e quant’altro. In alcuni modelli si può staccare dal corpo della scopa un aspirabriciole utile su qualunque superficie che non sia il pavimento, compreso il tavolo.

Se spesso vi capita di aspirare pavimenti su cui sono stati versati dei liquidi, allora conviene acquistare un modello di scopa elettrica con filtro per l’acqua, in modo da poter aspirare solidi e liquidi insieme. Un altro elemento di cui tener conto quando si sceglie una scopa elettrica, è la sua snodabilità per arrivare negli angoli più critici, nonché le sue dimensioni: per pulire infatti sotto ai mobili, è necessario avere una scopa elettrica di dimensioni molto contenute, che passi anche in spazi piccoli.

Infine, dopo aver valutato tutti questi elementi, occorre prendere in considerazione le funzioni aggiuntive che la scopa elettrica ci può offrire: filtro autopulente, sistema di profumazione dell’aria, silenziatore, spazzole per aspirazioni “speciali” come quelle per i peli di animali, etc.

Come acquistare la scopa elettrica migliore

Una volta stabilito che ci serve qualcosa di più maneggevole del solito aspirapolvere e di più pratico della scopa tradizionale, rechiamoci nei negozi di elettrodomestici più vicini.

Il consiglio è sempre quello di girare 4 o 5 negozi prima di decidere l’acquisto, per poter confrontare i vari rapporti qualità/prezzo e stabilire il più conveniente.

Teniamo conto del fatto che se ci rechiamo da un rivenditore specializzato che non appartiene a una grande catena di negozi, spenderemo forse qualcosa di più, ma forse avremo un’assistenza garantita e migliore rispetto al grande magazzino.

In ogni caso, chiediamo al commesso di poter vedere tutti i modelli di scope elettriche in loro possesso; chiediamo di poterle provare e non accontentiamoci di una figura su un catalogo. Visioniamo la scheda tecnica di tutte le scope elettriche che a colpo d’occhio potrebbero interessarci: su tali schede dovrebbero essere indicati potenza di aspirazione, caratteristiche principali, tipologie, accessori aggiuntivi e funzioni opzionali.

Se non capiamo qualcosa, chiediamo al commesso di spiegarcela, soprattutto chiediamo quali differenze intercorrono tra due o più modelli con uguali caratteristiche e prezzi tanto diversi. Dopo aver vagliato diverse proposte e visto in diversi negozi, possiamo decidere per l’acquisto, tenendo anche conto delle condizioni di garanzia e di assistenza offerte dal negozio.

La scopa elettrica migliore che posso acquistare

Ricapitolando, se il mio obiettivo è la praticità assoluta e la velocità nel compiere le pulizie ordinarie di casa, ma senza essere approssimativi, la scopa elettrica migliore che posso acquistare deve essere:

  • senza sacco, con un raccoglipolvere molto capace, per ridurre al minimo le operazioni di lavaggio dello stesso
  • con alimentazione a batterie ricaricabili, per non avere l’ingombro dei fili
  • con dimensioni contenute e foro nel manico per appenderla
  • con tubo telescopico e spazzola ruotante a 360°
  • con sistema lava-asciuga, per detergere e igienizzare i pavimenti, oltre che per aspirarli
  • con sistema di aspirazione dei liquidi, poiché in cucina e in bagno spesso capita che in terra siano presenti gocce se non veri e propri allagamenti d’acqua o altri liquidi.

Siti internet per la scelta e l’acquisto della scopa elettrica

  • Hooverhttp://www.hoover.it/home/index.asp
    Nella sezione “pulire”, ecco le scope elettriche, complete di immagini, descrizioni e dettagli tecnici. Nella sezione “Sacchi, filtri, accessori”, sono presenti anche tutti gli accessori opzionali degli apparecchi.
  • Imetechttp://www.imetec.it/
    Sul sito le novità sui prodotti e l’elenco dei centri di assistenza.
  • Electroluxwww.electrolux.it
    Nella linea pulizia, una vasta gamma di scope elettriche con diverse caratteristiche e tanti accessori in dotazione.


11 Commenti

  1. gabriella
  2. Giovanni Lattanzi
  3. Agide
  4. fabio
  5. Giovanni Lattanzi
  6. Leeloo
  7. stefano
  8. Leeloo
  9. Leeloo
  10. giuliano
  11. giuliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *