But someone else - do not trust. It looks like a dog, and so - a great fight of rats and mice, intelligent and wonderful keeper. Loving, intelligent, has a happy short hair high nrav.Hotya rats with different types of wool, individuals normalize preobladayut.- motor activity of the intestine; The neck is long and muscular. Chest and shoulders are well developed. Broad back and kidneys, vitamin krepkie.Etot found in all types of animal feed - meat and eggs, milk, dairy products, wood rotted. here are singulair the findings Lack of vitamin B12 can occur pischevareniya.A Now think chronic diseases which were the acidification of the body? That we drink the tap water, not, for example, tea or coffee, or even advertising Coca-Cola? Meticulous Americans have counted, that the acidity of Coca-Cola in a few tens of times larger than any other drink, and eliminate heartburn, you should drink only water 35 ordinary drinking glass. But we drink Coca Cola and very light to treat detey.Koshka its inception, with the flexibility, sensitivity.

Griglia barbecue elettrica: scelta e acquisto

La griglia barbecue elettrica è la soluzione ottimale per quanti, pur abitando in condominio, desiderano grigliare la carne senza creare fastidi ai propri vicini. A differenza dei barbecue tradizionali, quello elettrico non prevede, infatti, l’utilizzo della carbonella. Il vantaggio dunque è quello di ottenere dell’ottima carne grigliata senza né fumo, né quel classico odore di carbone. Ovviamente il grasso della carne produce comunque un forte odore e un po’ di fumo, ma il quantitativo è sicuramente inferiore rispetto a quello generato dalla carbonella o dal legno. Scopriamo, dunque, come scegliere la migliore griglia barbecue elettrica.

griglia barbecue elettrica

La griglia barbecue elettrica

In commercio sono disponibili due diverse versioni della griglia barbecue elettrica:

  • barbecue di forma e dimensioni simili a quello a carbone con i quattro piedini per l’appoggio
  • piastra elettrica antiaderente di forma tonda o quadrata

Ciascuna griglia barbecue elettrica è dotata di un termostato per la regolazione delle temperature, di una resistenza elettrica e di una spia luminosa che serve per segnalare le fasi di accensione e spegnimento. La temperatura che raggiungono questi barbecue varia a seconda del modello, e può andare dagli 800 watt ai 2400 watt di quelli più potenti e di conseguenza più costosi.

La piastra solitamente non è di grandissime dimensioni e il vano sottostante può essere in alluminio, in acciaio o in plastica. La griglia barbecue con i piedini è accessoriato con un piccolo vano aggiuntivo per appoggiare gli utensili e il cibo. Infine, per facilitare il trasporto i barbecue elettrici sono caratterizzati da maniglie in materiale termoisolante. L’ulteriore vantaggio è che il barbecue elettrico può essere usato sia dentro l’abitazione che fuori. Onde, inoltre, evitare depositi di grasso i barbecue elettrici dispongono di un apposito raccogli-grasso.

Si tratta di una vaschetta estraibile che va sganciata dopo l’utilizzo del barbecue, e pulita accuratamente prima di essere reinserita. Se, infatti, all’utilizzo successivo la vaschetta presenta dei residui di grasso, questi potrebbero accendersi e dare vita a dei pericolosi incidenti. Per ulteriore sicurezza si può scegliere anche la cottura con coperchio che consente di evitare fiammate improvvise. Il coperchio permette inoltre di ottenere carni molto morbide e succose.

Tutti i modelli di qualsiasi casa produttrice sono corredati di garanzia della durata minima di un anno.

Vantaggi della griglia barbecue elettrica

Uno dei primi vantaggi della griglia barbecue elettrica è il notevole risparmio economico connesso al non utilizzo di legna o carbonella: basta, infatti, semplicemente collegarlo ad una presa elettrica. L’utilizzo inoltre non prevede tutta la fase preliminare di accensione che, oltre a essere dispendiosa, in alcuni casi, soprattutto in mancanza di esperienza, potrebbe risultare persino laboriosa. La griglia ha dei tempi di riscaldamento molto brevi e il gusto della carne, pur non avendo il tipico aroma della brace con il carbone, risulta molto ben cotta.

Gli unici svantaggi da tenere in considerazione prima dell’acquisto sono quelli relativi ai consumi di corrente elettrica che questo tipo di elettrodomestici impongono, e al vincolo dell’utilizzo in prossimità di una presa elettrica. Nel caso in cui, infatti, non si potesse soddisfare quest’ultima esigenza è necessario dotarsi di prolunghe.

Griglia barbecue elettrica: come funziona

Prima dell’utilizzo sarebbe bene preriscaldare il barbecue senza disporre la carne o le verdure sulla griglia. La durata della fase di preriscaldamento si aggira sui 15/20 minuti. Se la griglia barbecue elettrica viene utilizzata all’esterno e la temperatura non è molto alta, si può decidere di prolungare il preriscaldamento di qualche minuto. Se, invece, si è in presenza di vento si deve modificare anche la temperatura segnata dal termoregolatore in modo da accertarsi di avere il giusto livello di calore per iniziare la cottura.

Per evitare che il cibo si attacchi alla griglia è utile spennellarlo con dell’olio, oppure se si vuole un tipo di cottura più leggera basta semplicemente avere l’accortezza di spennellare direttamente la griglia. Nel caso di barbecue dotati di coperchio, la spia rossa che indica la fase di accensione della griglia si spegne quando questo è abbassato per segnalare che la cottura è in corso. Quelli con coperchio sono sicuramente tra i più consigliabili in quanto la cottura non solo risulta più rapida, ma anche più uniforme.

Se non siete molto esperti riguardo i diversi tempi di cottura e le temperature di cui necessitano non solo i vari tipi di carne, ma anche il pezzo particolare che avete scelto, consultate i libretti di istruzione. In genere riportano sempre i tempi e le temperature consigliate per una perfetta cottura.

Suggerimenti per l’utilizzo

E’ bene utilizzare questo tipo di barbecue stando sempre attenti a posizionarlo su una superficie stabile al fine di evitare sbalzi e pericolosi movimenti. Prima dell’uso bisogna controllare anche lo stato del cavo di alimentazione. E’ molto pericoloso, infatti, utilizzarlo collegandolo alla spina con un cavo danneggiato. Infine, si deve stare attenti a non utilizzarlo eccessivamente vicino a materiali infiammabili come: carta, tendaggi e sostanze chimiche facilmente infiammabili.

Come pulire la griglia barbecue elettrica

Al termine dell’utilizzo bisogna lasciarlo raffreddare qualche minuto, e poi procedere alla pulizia. Il modo migliore per eliminare i residui dalla griglia è la pulizia con delle apposite spazzole con setole in acciaio che consentono una perfetta disincrostazione dei residui di carne senza eccessivo sforzo. Se non vi sono residui, basta pulire con acqua calda e sapone. Per la pulizia non dovrebbero essere utilizzati detersivi troppo aggressivi a base di agrumi o contenenti acido e acqua ragia, componenti che potrebbero provocare danni al barbecue.

La migliore griglia barbecue elettrica: ecco le aziende produttrici

  • Weber –  selezione di barbecue elettrici dotati di coperchio.
  • De Longhi – barbecue in alluminio con griglia dall’altezza regolabile
  • Tefal – barbecue con doppio termoregolatore che consente la cottura contemporanea di più cibi
  • Bimar
  • Rowenta
  • Howell


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *