Bialetti industrie

Bialetti industrie, resa celebre dall’omino coi baffi, è una grande azienda italiana produttrice storica di caffettiere, evolutasi poi diventando leader anche nel settore delle macchine elettriche per il caffè; con i marchi Aeternum e Girmi produce anche validissimi accessori per la cucina, pentole e piccoli elettrodomestici. Sinonimo di alta qualità e di prestigio, Bialetti ha una lunga storia, una filosofia di produzione importante e rigorosa, e promuove inoltre un rilevante impegno sociale grazie alla collaborazione con associazioni autorevoli in materia.

Storia di Bialetti industrie

La storia della Bialetti industrie comincia in un piccolo paese in provincia di Verbania e in una piccola officina che produce semilavorati in alluminio. Ad aprirla, a Crusinallo, è stato Alfonso Bialetti nel lontano 1919, un signore con tanta voglia di lavorare e con un intuito imprenditoriale favoloso. L’officina si chiama “Alfonso Bialetti & C” ma presto, proprio grazie alla lungimiranza di Alfonso, essa diventa un vero e proprio atelier, dove si progettano e si fabbricano prodotti finiti, e non più solo semilavorati.

Da qui comincia un’ascesa senza precedenti ed è sempre grazie alla creatività e alla mente brillante di Alfonso, che nel 1933 nasce dal design di Art Decò, il Moka Express: è proprio il Moka a rivoluzionare non solo la produzione di Bialetti e a porla in primo piano nel mercato italiano di caffettiere, ma anche tutto il settore italiano nonché il modo di fare il caffè in casa per tutti i consumatori.

E’ in questi anni che entra in gioco anche il figlio di Alfonso, Renato, un ragazzo con grandi qualità e ambizioni. Bialetti decide in seguito a queste due novità, di investire molto sulla pubblicità del Carosello, un’esperienza mediatica che è diventata nell’immaginario e nei ricordi di tutti gli italiani, molto più che semplice pubblicità: il Carosello è il simbolo di un’epoca, e Bialetti ne ha fatto parte. E’ proprio con il Carosello che comincia ad affermarsi negli anni ‘50 l’intramontabile Omino coi Baffi, dalla penna di Paul Campani, il simbolo che tuttora accompagna l’azienda e tutti i suoi prodotti.

Parallelamente alla storia della Bialetti, corre su un altro binario la storia di un’altra grande azienda italiana, la Rondine Italia. Nata nel 1947 a Coccaglio, in provincia di Brescia, dalla mente e dal braccio di Francesco Ranzoni, Rondine Italia è un’azienda specializzata nella produzione di pentole in alluminio, che negli anni ’80 diviene famosa per il rivestimento antiaderente delle padelle e per l’utilizzo della serigrafia sulle pentole. Contemporaneamente la linea Trudi, che presenta attrezzi da cottura in alluminio antiaderente ai consumatori, diviene il simbolo della produzione di Rondine Italia e ne fa un nome importante.

Cosa c’entrano Rondine e Bialetti? Qual è il binario che li farà convergere? Semplice: un’altra vincente intuizione industriale, che unisce due aziende accomunate dalla ricerca continua di qualità e innovazione. E’ nel 1993 che Francesco Ranzoni, nipote del fondatore di Rondine Italia e attuale presidente della stessa, acquisisce Bialetti. Il binomio Rondine-Bialetti diventa così sinonimo di casalinghi d’eccezione, di aiuto nel lavoro domestico, di produzione di oggetti d’uso quotidiano pratici e funzionali, oltre che esteticamente piacevoli; sono numerosi i grandi successi di Bialetti da questo momento in poi; basta citare soltanto uno degli ultimi della lista, il Mukka Express, che ha riscosso enormi consensi. Tali risultati sono giunti proprio grazie alla fortunata unione tra l’Omino coi Baffi e la Rondine Italia.

Bialetti industrie

E’ comunque nel 2002 che avviene la fusione definitiva tra le due aziende, che dà vita alla Bialetti industrie S.P.A. La storia di Bialetti è stata anche recentemente caratterizzata da altre acquisizioni:

  • nel 2000 è stata acquisita la Presmetal Casalinghi
  • nel 2001 è stata la volta di Gb – Guido Bregna, grande azienda per la produzione di accessori per la casa e caffettiere in alluminio
  • nel 2003 viene assorbita dal gruppo anche la Brevetti Bialetti
  • nel 2005 viene acquisito lo storico marchio Girmi
  • sempre nel 2005 viene anche acquisita la CEM, una società specializzata nella produzione di padelle antiaderenti e con grande riconoscibilità in Turchia e nell’area est-europea
  • nel 2006 viene infine acquisita Aeternum, azienda leader in Italia nella produzione dell’acciaio

Per tutte queste ragioni, nel 2003 viene anche creata la Bialetti Holding, l’azienda capogruppo che distribuisce attualmente i diversi marchi sul mercato: Bialetti appunto, Rondine ovviamente, e poi CEM, Girmi ed Aeternum. Il Gruppo Bialetti è oggi comunque diviso in due unità contraddistinte:

  • la Houseware, che si occupa della produzione di caffettiere non elettriche, strumenti per la cottura e accessori per la cucina
  • la PED, che si occupa invece della produzione di piccoli elettrodomestici e caffettiere elettriche.

Carta d’identità di Bialetti Industrie

  • Nome: Bialetti Industrie
  • Anno di nascita: 1919
  • Cittadinanza: italiana
  • Indirizzo di Residenza: Coccaglio – Brescia
  • Domicilio: internazionale
  • Sito: http://www.bialetti.it/
  • Il papà: Alfonso Bialetti
  • Produzione: caffettiere, accessori per la cucina, pentole, piccoli elettrodomestici
  • Mission: produrre accessori e oggetti di qualità, con materiali sempre innovativi e pratici, e con design ed estetica esclusivi
  • Metodo di realizzazione: ricerca continua di nuove soluzioni, attenzione per tutte le fasi del processo produttivo, collaborazione con importanti associazioni sociali
  • Identità nazionale: il maggiore produttore italiano di oggetti e caffettiere per la cucina
  • Marchi distribuiti: Bialetti, Rondine Italia, Girmi, Aeternum, CEM
  • Identità internazionale: i suoi prodotti sono distribuiti nell’Est Europa e negli USA

Filosofia aziendale di Bialetti Industrie

Bialetti industrie ha da sempre ricercato tre caratteristiche per i suoi prodotti:

  • qualità
    dei materiali e delle loro lavorazioni, per fabbricare prodotti funzionali, pratici e performanti, oltre che solidi e resistenti
  • innovazione
    per cercare sempre nuove soluzioni e nuove realtà, per rendere la vita in casa sempre più comoda e facile
  • design
    dalla collaborazione con i migliori designer, per produrre oggetti d’uso comune comunque belli, piacevoli, esteticamente d’effetto

Inoltre, rientra nel pensiero della Bialetti industrie il costante impegno a livello sociale e ambientale: il rispetto per l’uomo, il valore della natura e il rispetto per il lavoro, sono obiettivi che Bialetti persegue costantemente negli anni, attestati e garantiti dalle certificazioni ricevute e dai numerosi progetti attuati in collaborazione con associazioni importanti, quali l’AIRC e Legambiente.

Certificazioni dei prodotti Bialetti

A testimonianza della qualità dei prodotti di un’azienda e della sua affidabilità come marchio, concorrono fra le altre cose anche le certificazioni. Esse sono dei riconoscimenti che attestano il rispetto di alcune severe norme, stabilite a livello internazionale, e caratterizzate da standard ben definiti. Bialetti industrie possiede due certificazioni molto importanti e prestigiose, che inoltre garantiscono la sicurezza dei suoi prodotti:

  • la certificazione UNI EN ISO 9001:2000 assicura che ogni fase del processo produttivo, dall’ideazione alla fabbricazione fino alla presentazione al cliente, sia conforme alle norme internazionali, riguardanti la qualità della produzione e il rispetto per l’uomo, il lavoro e la sicurezza; il protocollo che Bialetti industrie utilizza internamente per gestire la qualità dei suoi prodotti, chiamato “Manuale della Qualità”, è stato stilato proprio in ottemperanza agli standard e alle norme di questa certificazione
  • la certificazione SA 8000 attesta che l’azienda opera in modo etico da ogni punto di vista

Tale documento infatti riguarda la politica sociale di una realtà industriale e produttiva, con una speciale attenzione per il valore umano, per l’uomo in quanto persona. Tale certificazione dunque assicura che un’azienda:

  • rispetti i diritti fondamentali dell’uomo
  • rispetti i diritti del lavoratore
  • non sfrutti il lavoro minorile
  • rispetti le norme di sicurezza sul lavoro
  • garantisca condizioni di salubrità sul posto di lavoro ai suoi dipendenti
  • rispetti i criteri ambientali
  • rispetti e valorizzi tutte le risorse umane, promuovendo sempre nuovi piani migliorativi per tutte le persone coinvolte nel processo produttivo

Impegno di Bialetti industrie nel sociale

Bialetti industrie testimonia la sua attenzione ai valori umani e alle persone, collaborando con diverse importanti associazioni impegnate sul fronte del sociale. Le associazioni con cui Bialetti intrattiene rapporti di stretta collaborazione sono:

  • AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro
    parte del ricavato della vendita di alcuni prodotti Bialetti industrie (tra cui la linea Pink, pensata appositamente per l’occasione), va all’associazione per le sue ricerche
  • Brest Cancer Association, per la ricerca sul cancro al seno
  • Legambiente, per il sostegno ambientale. Con Legambiente, Bialetti sostiene progetti per il recupero di aree depresse e beni culturali patrimonio di tutti, come Salvaitalia e Salvalarte
  • Rugby Leonessa-Admo, un’associazione sportiva che testimonia l’attenzione di Bialetti per lo sport come valore di crescita umana. Con la Leonessa-Admo, Bialetti collabora per finanziare il reparto di Oncoematologia Pediatrica, all’interno degli Ospedali Civili di Brescia.

Bialetti: pentole e piccoli elettrodomestici

Grazie all’esperienza acquisita nei decenni dall’Alfonso Bialetti & C, e di tutte le aziende che il Gruppo Bialetti ha acquisito nel tempo, Bialetti industrie è in grado di offrire sul mercato una vasta gamma di prodotti, di alta qualità:

  • caffettiere
  • pentole e stoviglie
  • accessori per la cucina
  • piccoli elettrodomestici

Accessori da cucina Bialetti industrie
La linea Tool Genius comprende una vasta gamma di accessori da cucina realizzati sia in materiale plastico che in metallo che comprendono:

  • mestoli
  • colini
  • spatole
  • cucchiai
  • tagliapasta
  • apriscatole
  • pinze
  • grattuge
  • fruste
  • colini
  • cavatappi
  • forchettoni
  • pelapatate
  • forbici da cucina
  • tagliapizza

Con il marchio Aeternum vengono invece commercializzati diversi accessori per le pentole a pressione come, ad esempio, valvole, cestelli, griglie e scodelli.

Piccoli elettrodomestici Bialetti-Girmi

Nel campo dei piccoli elettrodomestici, oltre alle macchine per caffè elettriche, Bialetti industrie commercializza anche prodotti quali:

  • frullatori
  • sbattitori
  • tritatutto
  • macinacaffè
  • tritaghiaccio
  • frullatori ad immersione
  • robot da cucina
  • tostiere
  • tostapane
  • bistecchiere
  • piastre di cottura e griglie elettriche
  • vaporiere
  • bollitori
  • coltelli elettrici
  • gelatiere
  • yogurtiere
  • spremiagrumi
  • centrifughe
  • forni elettrici
  • friggitrici
  • macchine per fare il pane
  • aspirabriciole
  • ferri da stiro

Questi prodotti sono commercializzati con il marchio Girmi.

piccoli elettrodomestici Girmi

Pentole Bialetti

La Bialetti Industrie commercializza pentole e strumenti da cottura con i marchi

  • Bialetti
  • Aeternum
  • Rondine

Le pentole sono realizzate in alluminio, acciaio o materiali antiaderenti, hanno un design moderno e sono garantite per una lunga durata nel tempo. Fra le ultime arrivate troviamo ad esempio le pentole Aeternum interamente rivestite in materiale nanoceramico bianco (detto “Ceramic Ok”) resistente ai graffi e alle elevate temperature. La superficie liscia permette di cucinare in modo ottimale i cibi.

Tra i prodotti pià celebri abbiamo:

  • Duratek, la linea di pentole antiaderenti
  • Leonardo, la linea di pentole e tegami per il forno
  • Maestro, la linea di pentole antiaderenti per professionisti della cucina.

pentole Aeternum

Fra le pentole a marchio Rondine troviamo ad esempio la linea Easy Chef Club pensata per le cotture speciali e che comprende:

  • vaporiere
  • griglie
  • paelliere
  • cuocipasta
  • girafrittate
  • tegami
  • pentole wok
  • friggitrici


2 Commenti

  1. Gianni Monasterolo
  2. Paolo Simonix

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *