Prodotti ayurvedici

La medicina ayurvedica raccomanda quali tipi di cibo assumere e quali evitare, ed anche quali combinazioni di cibo siano potenzialmente dannose. Una dieta di cibi puri, non contaminati e non trattati aiuta il corpo a restare in salute, e ad evitare l’accumulo di tossine. L’ayurveda può aiutare a trovare la dieta più adatta per ciascun individuo. Scopriamo insieme i prodotti ayurvedici.

Prodotti ayurvedici

Prodotti ayurvedici alimentari

Ovviamente la dieta va sempre prescritta e seguita da un medico ayurvedico.

I consigli di base consistono: nell’assicurarsi che il cibo sia il più naturale possibile, evitare di mangiare nell’intervallo tra i pasti principali, non fare un pasto troppo sostanzioso prima di andare a dormire. L’ayurveda divide tutti i tipi di cibo in due classi: il cibo pesante e quello leggero.

I cibi pesanti sono quelli difficili da digerire (e cioè carboidrati, lenticchie, patate e riso), mentre quelli leggeri, come le verdure cotte, sono facilmente assimilabili. L’ideale sarebbe un pasto bilanciato tra questi due tipi di cibi.

L’ayurveda divide i sapori in 6 gruppi generali: dolce, salato, pungente, amaro e astringente. La medicina ayurvedica definisce il cibo come sattvico, rajasico, o tamasico.

cibi sattvici

tendono a produrre alcali, e sono le sostanze di qualità più elevata ( verdure fresche, frutta fresca e secca, lenticchie, yogurt, latte, burro fresco, grano, segale, nocciole, mandorle, riso, miele). Questi cibi aiutano il corpo a mantenersi in salute, aumentando forza e vitalità. Assumendo questi cibi migliorano le funzioni mentali in generale.

cibi rajasici

presentano un elevato contenuto proteico, per cui generano una grande energia fisica. Rientrano in questa categoria lo zucchero, la carne, i dolci, il formaggio, il pesce, i cibi fritti, le uova, le patate. Questi cibi sono adatti per gli adulti fino ai 45 anni. Dai 50 anni in poi è preferibile una dieta a base di cibi sattvici.

cibi tamasici

sono di bassa qualità, e comprendono qualsiasi tipo di cibo che può essere descritto come essiccato (eccetto la frutta), in scatola, trattato, rovinato, contaminato o insano. Tutti i tipi di alcol sono tamasici, così come i farmaci, il tabacco, i dolci, le bevande gassose, gli stuzzichini salati, il cioccolato, il gelato, nonché il cibo contenente conservanti e altre sostanze chimiche.

Questi cibi danneggiano la salute, causano squilibrio fisico e impediscono le funzioni mentali. Tutti i tipi di cibo presentano anche qualità vata, pitta e kapha, e la dieta di ognuno dovrebbe tenere conto del proprio dosha predominante.

Prodotti ayurvedici: le erbe

Molte erbe sono usate nei preparati ayurvedici, venduti sotto forma di essenze, pillole, rimedi. Qui di seguito un elenco delle erbe più comunemente usate nella pratica ayurvedica.

  • cannella cassia
    Nome della pianta: Cassia fistola
    Uso curativo: aiuta gli eczemi, ha proprietà antidolorifiche e antidiarroiche.
  • gelsomino
    Nome della pianta: Jasminum augustifolium
    Uso curativo: congiuntiviti e convulsioni, ha proprietà antitetaniche e vermifughe.
  • malvone
    Nome della pianta: Althea rosa
    Uso curativo: sindrome da intestino irritabile, bronchite, irritazione alla gola, palpitazioni e cistiti, ha proprietà diuretiche.
  • fico
    Nome della pianta: Ficus racemosa
  • Uso curativo: dosha instabili, emorragie e coliche, è un blando lassativo, con notevoli proprietà nutritive.
  • girasole
    Nome della pianta: Helianthus annuus
  • Uso curativo: raffreddori, influenza e tosse.
  • zenzero
    Nome della pianta: Zingiber officinale
  • Uso curativo: artrite, febbre, nausea, vomito.
  • coriandolo
    Nome della pianta: Coriandrum sativum
  • Uso curativo: febbre, diarrea e influenza, ha effetto calmante, proprietà antispasmodiche, antinfiammatorie e diuretiche.
  • giusquiamo
    Nome della pianta: Hyoscyamus niger
  • Uso curativo: insonnia, ansia, spasmi intestinali, coliche, convulsioni, incontinenza. Ha proprietà sedative e antispasmodiche.
  • calancoa
    Nome della pianta: Kalanchoe lacinata
  • Uso curativo: ulcere, ascessi e calcoli alla cistifellea.
  • stramonio
    Nome della pianta: Datura Stramonium
  • Uso curativo: spasmi bronchiali, asma, seno paranasale intasato e congestione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *