Migliore dieta per la pelle

Migliorare la propria pelle spesso non è solo una questione di creme, cremine, impacchi e lozioni: la parte più importante la fa ciò che si trova nel nostro piatto!

Migliore dieta per la pelle

Migliore dieta per la pelle, esiste?

Esiste uno specchio perfetto del nostro stato di salute: la nostra pelle. Chi ci circonda infatti può dire subito se stiamo male semplicemente notando un eccessivo pallore, occhiaie accentuate od una “brutta cera” in generale. Evitare lo stress nella propria vita non è sempre possibile, sicuramente però possiamo intraprendere la migliore dieta per la pelle per cercare di migliorarne l’aspetto: i risultati sono garantiti! Cominciamo dalla parte più importante, l’idratazione.

In una dieta per la pelle essa costituisce uno dei pilastri fondamentali, e non bisogna assolutamente sgarrare: nell’arco della giornata è necessario bere almeno 8 bicchieri pieni di acqua, di cui il primo tassativamente a digiuno la mattina prima di colazione, perfetto per depurare l’organismo. Dopo l’acqua, le vitamine. La vitamina C è indispensabile per la corretta produzione del collagene – uno dei costituenti della pelle – quindi spinaci, agrumi, pomodori ed anche le ottime fragole dovranno far parte giocoforza della nostra alimentazione.

Oltre alla vitamina C – utile anche per evitare malanni ed infreddature – non possiamo dimenticarci della vitamina E, che con le sue funzioni di antiossidante può fare la differenza tra una pelle spenta ed ingrigita ed una invece vitale e luminosa. Cibi ricchi di vitamina E da inserire in una dieta per la pelle possono essere: mandorle, nocciole, olio d’oliva, uova, cereali integrali.

Alimenti assolutamente da evitare e qualche integratore

Inoltre devono essere spesso presenti nei nostri piatti anche altri tipi di alimenti, in questo caso importanti non tanto per le vitamine ma per gli acidi grassi Omega 3: stiamo parlando di salmone, alici ed altro pesce che oltre a fare bene alla salute è in grado anche di restituire lucentezza alle nostre pelli smorte.

Nella migliore dieta per la pelle cambiare ciò che sta nel nostro piatto potrebbe non essere sufficiente: esistono degli integratori – il comune lievito vivo di birra ad esempio – che sono in grado di aiutarci enormemente grazie al suo contenuto in minerali, rame e zinco, e vitamine, acido folico e gruppo B. In una qualsiasi dieta per la pelle però oltre ai cibi consigliati ci sono anche quelli da evitare tassativamente.

Questi sono: eccesso di sale (soprattutto negli alimenti già confezionati industrialmente ) per la ritenzione idrica che porta agli inevitabili occhi gonfi, carne rossa in eccessive quantità per la salute dei vasi sanguigni, zucchero raffinato, alcolici – disidratando peggiorano moltissimo l’aspetto della pelle – frittura in generale, dato che i radicali liberi occludono i pori con risultati catastrofici.

Soprattutto per gli amanti delle notti brave facciamo notare che la temibile accoppiata di alcolici e sigarette è un vero e proprio attentato alla salute del nostro apparato tegumentario: specie se si ha la pessima abitudine di bere a stomaco vuoto e senza essersi prima idratati adeguatamente, il giorno dopo sembreremo immancabilmente degli zombie grinzosi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *