Regole contro i truffatori online

Prima di procedere ad ogni acquisto sia nei punti vendita tradizionali sia on-line è bene essere attenti e informati, ma il rischio maggiore si insidia negli acquisti on-line proprio perché a volte nei siti non si trovano tutte le informazioni utili oppure, se ci sono, sono poco chiare. Ecco allora alcune semplici regole per fare acquisti sicuri e garantiti in Internet sfuggendo ai truffatori online.

Come comprare su internete difendersi dai truffatori online

Sta diventando una prassi sempre più comune quella di acquistare bene e servizi on-line, ma molti sono spaventati dal rischio di incappare nei truffatori online. Sicuramente acquistare in Internet presenta alcuni vantaggi come ad esempio la praticità di comprare qualsiasi bene o servizio stando comodamente a casa propria, oppure trovare prodotti che non si è riusciti a reperire nei punti vendita tradizionali, oppure scoprire offerte e promozioni che permettono di acquistare un bene che si trova anche nel classico punto vendita, ma a un prezzo minore avendo inoltre la possibilità di comparare prezzi e offerte.

Ma prima di procedere ad ogni tipo di acquisto, per stare lontani dai truffatori online, è bene essere cauti e informarsi su quali sono le reali caratteristiche del bene in vendita, le modalità di pagamento, le spese da sostenere per la spedizione e le garanzie a tutela del consumatore.

Insomma ogni consumatore che possa ritenersi soddisfatto del suo acquisto deve essere prima informato e consapevole di quello che fa. Vediamo allora quali sono alcune delle regole più importanti da tenere bene a mente per non cadere vittima della rete informatica ed è opportuno ricordare che la garanzia di ogni acquisto incomincia proprio con una corretta informazione del consumatore.

difendersi dai truffatori online

Sette regole fondamentali per evitare i truffatori online

Quando si decide di concludere un acquisto in Internet è bene essere prudenti e accertarsi di alcuni aspetti molto importanti per non incappare nei temuti truffatori online. Ecco pertanto di seguito alcune regole da non dimenticare mai per fare acquisti in sicurezza e in garanzia:

  1. Verificare attentamente che nel sito siano espressamente e chiaramente indicate alcune informazioni molto utili e importanti come i dati del venditore (nome del venditore, ragione sociale, indirizzo, e-mail, numero di telefono), spiegazioni relative al diritto di recesso, indicazioni sul diritto del rispetto della privacy (dato che per l’acquisto si dovranno fornire e i propri dati).
  2. Richiedere, se necessario, al venditore tramite ad esempio l’e-mail, altre informazioni ulteriori sul bene o il servizio che si desidera acquistare o sulle modalità di invio o sul pagamento o su ogni altro argomento su cui non si è certi di avere compreso bene ogni dettaglio.
  3. In alcuni siti e-commerce per accedere è necessario registrarsi per poter poi usufruire dei servizi promossi. In questo caso si dovrà compilare on-line una scheda dove sono richiesti alcuni dati personali ma se tali informazioni non sono indispensabili per procedere all’acquisto, è bene non fornirle o quanto meno se si forniscono è bene specificare che i dati personali non vengano ceduti ad altre Aziende e non vengano utilizzati per scopi promozionali (in alcuni casi è presente proprio una specifica casella dove poter depennare o meno questa richiesta).
  4. Prima di concludere le operazioni di acquisto on-line verificare nella scheda riepilogativa dei prodotti che si sono messi nel carrello virtuale la corrispondenza con quanto richiesto e che l’importo totale da pagare sia esatto (ricordarsi sempre che il carrello della spesa è virtuale ma l’acquisto è reale!).
  5. Accertarsi sempre di quali altre spese aggiuntive ci siano da sostenere. Nel caso ad esempio di acquisti da un Paese estero ci sono tasse doganali? Le spese di spedizione sono a carico del venditore o dell’acquirente? In alcuni casi, ad esempio, al di sopra di un certo importo di spesa, il venditore agevola il cliente non facendogli pagare le spese di spedizione. Inoltre, l’Iva è compresa oppure no? Non sempre di tratta di truffatori online, magari semplicemente di qualche furbetto.
  6. In alcuni casi l’operazione di transazione on-line potrebbe interrompersi prima che si sia conclusa la compilazione del modulo di compraverndita. In tal caso è bene accertarsi con il venditore se la nostra richiesta è stata correttamente inoltrata, oppure no, per evitare che ripetendo la transazione ci si debba poi vedere recapitati due prodotti e non uno, essendo andate a buon fine entrambe le operazioni.
  7. Stampare su carta la scheda di riepilogo del bene acquistato, e tutte le altre pagine in cui sono stati indicati i vari passaggi per l’acquisto. Stampare inoltre anche la pagina con tutti i dati del venditore.

Modalità di pagamento sicure contro i truffatori online

Altro aspetto su cui prestare molta attenzione per tenersi alla larga dai truffatori online sono le modalità di pagamento. Prima di scegliere quale prodotto acquistare è bene verificare quali siano le modalità di pagamento consentite e se corrispondano alle proprie esigenze. In alternativa uno stesso bene o servizio può essere ritrovato in un altro sito che magari lo vende consentendo altre modalità di pagamento.

  • Carta di credito
    Inserire i dati della propria carta di credito solo se nel sito sono presenti le sigle SSL o SET e il simbolo del lucchetto. Verificare il proprio estratto conto subito dopo l’acquisto per accertarsi che sia stata prelevata correttamente la cifra pattuita. I truffatori online non aspettano altro che vedere apparire i dati della vostra carta su un sito non protetto.
  • Bonifico bancario
    Per alcuni acquisti on-line è consentito pagare anticipatamente con un bonifico bancario, lo svantaggio è che si paga prima di ricevere il prodotto, mentre il vantaggio è che non si rischia di esporre i propri dati on-line.
  • Contrassegno
    Si tratta di una delle forme più garantite dato che si paga in contanti o tramite assegni circolari alla consegna della merce.
  • Carte prepagate
    Fanno parte di questa categoria anche le Carte Postpay. Tale modalità è molto utile per chi non ha un conto corrente bancario e permette di ricaricare la carta volta per volta a seconda della cifra che si intende spendere.
  • A rate
    In alcuni siti è prevista l’opportunità di pagare a rate, specie nel caso di spese consistenti, e così si attiva un finanziamento di credito con il relativo pagamento di interessi.
  • PayPal
    un comodo sistema di pagamento gestito da un sito USA. Si fornisce la carta di credito di appoggio una sola volta e poi di effettuano tutti i pagamenti semplicemente fornendo ogni volta una autorizzazione al pagamento tramite id e password. Passimo controllo e persino una sorta di assicurazione su scquisti andati a male. La migliore garanzia contro i truffatori online.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *