Come disdire il contratto Telecom

Avete scelto di cambiare operatore telefonico, o di far cessare la linea nel vostro vecchio appartamento dopo il trasloco, ma non avete idea di come disdire il contratto stipulato con Telecom Italia? Ecco allora come fare e quali sono le procedure da seguire per svolgere tutto secondo le regole e per evitare costi aggiuntivi.

Come disdire il contratto con la telecom

Per disdire il contratto con Telecom Italia, perché avete scelto un altro operatore, o molto più semplicemente perché state traslocando a dovete far cessare la linea nella vostra casa, esiste un percorso preciso, da seguire alla lettera per evitare errori o, peggio, eventuali penali che l’operatore potrebbe addebitarvi per il mancato rispetto dei termini e delle condizioni previste.

Innanzitutto, qualunque cosa decidiate di fare, sappiate che esistono comunque dei costi di disattivazione ai quali non potete proprio sottrarvi, se volete cambiare operatore. Per il resto si tratta semplicemente di seguire le giuste indicazioni per evitare multe e penali.

Se avete deciso di cambiare contratto, l’unica procedura da seguire è quella di comunicare la decisione al nuovo operatore e richiedere direttamente la migrazione del numero. Il nuovo operatore vi chiederà il consenso per registrare la chiamata e vi chiederà la vostra approvazione per la modifica del provider.

La documentazione relativa al nuovo contratto da stipulare vi sarà poi spedita direttamente a casa. La nuova azienda che avete scelto provvederà, per conto vostro, a comunicare al vostro operatore Telecom Italia la vostra scelta di disdetta del contratto stipulato con loro.

La procedura viene completata con la richiesta del codice di migrazione, una serie di numeri, indicati sulla bolletta, che identificano la vostra linea e che servono all’azienda per confermare la vostra volontà di cambiare operatore.

Per quel che riguarda i costi che dovrete coprire, ammontano a circa 35 euro, cifra che comprende la migrazione e la disattivazione della linea da Telecom Italia. Se invece siete clienti fibra, i costi sono più onerosi, aumentano notevolmente e possono raggiungere anche la cifra di 100 euro.

Se invece volete disdire il contratto Telecom perché dovete traslocare, e quindi far cessare la linea dal vecchio appartamento, è necessario collegarsi alla pagina web di Fastweb e scaricare il modulo di disdetta, tra quelli proposti, che corrisponde alla vostra situazione attuale. Ce ne sono di diversi; modulo di recesso per la linea telefonica con telefono a noleggio, modulo di recesso entro i canonici 14 giorni, senza costi aggiuntivi, e modulo di recesso per la linea senza apparecchio a noleggio.

Selezionate il modulo che vi occorre, cliccate sulla finestra che si apre e scaricatelo direttamente in pdf sul computer. Una volta che avrete effettuato il download, potrete stampare il modulo e compilarlo in tutti i suoi campi con i dati dell’intestatario della linea. Firmatelo e speditelo, allegando una copia di un documento d’identità dell’intestatario valido, all’indirizzo Telecom che trovate sul sito mediante raccomandata.

Per la richiesta di disdetta occorrono 30 giorni di preavviso e sempre di 30 giorni è il tempo necessario per l’accoglimento della richiesta. Il costo di disattivazione è di circa 35 euro, mentre se si disdice il contratto prima che siano trascorsi due anni dall’attivazione è necessario pagare in aggiunta 97,60 euro, somma pari al costo dell’attivazione della linea. La stessa somma non verrà addebitata invece ai clienti che restano clienti Telecom Italia per almeno due anni.

Gli apparecchi telefonici concessi in comodato d’uso devono essere restituiti, e accompagnati dall’apposita documentazione, entro 30 giorni dalla cessazione del contratto, mediante spedizione con pacco postale oppure recandosi di persona presso i centri Telecom Italia. Se non si rispettano i tempi di restituzione degli apparecchi Telecom Italia si riserva il diritto di applicare ai clienti penali anche molto salate.

Se avete qualsiasi dubbio a riguardo, o se prima di procedere con la disdetta volete parlare con un operatore per richiedere maggiori delucidazioni, potete contattare il numero del servizio clienti indicato sulla pagina web di Telecom Italia.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *