Profumo da uomo: scelta e acquisto

Il viaggio nel mondo dell’eau de toilette pour homme è una esplorazione sensoriale unica, perchè ormai esiste davvero una fragranza per ogni uomo di questa terra e per ogni gusto possibile. Si dice che l’essenza di uomo stia nel suo profumo, ed è per questo che il mercato dedica all’uomo una grandissima quantità di essenze e fragranze in grado di esaltare i lati del carattere maschile che più piacciono alle donne. Ci certo oggi il profumo maschile non è più un vezzo per esteti o raffinati dandy, ma un comune accessorio per chi vuole vivere bene e in armonia con se e con gli altri, valorizzando al massimo se stesso.

C’è chi dice che “L’omo ha da puzzà”. Non è vero, non date retta a questo becero detto popolare: il profumo da uomo è assolutamente virile, e far star bene chi lo porta e chi gli sta accanto.

Dunque via libera a profumi e fragranze, ma attenzione a non esagerare. Rischierete il collasso di chi vi sta intorno e l’appassimento immediato di ogni povero fiore che incontrerete sul vostro cammino.

Profumo da uomo

Il profumo da uomo

Il profumo è il termine che indica una soluzione naturale (estratto da frutti, piante e fiori) o artificiale (realizzato attraverso il processo della sintesi chimica) più o meno concentrata di aromi piacevoli. Il profumo naturale, più comunemente noto sotto il nome di essenza o olio essenziale, è solitamente incolore o al massimo giallo chiaro ed un peso specifico minore rispetto a quello dell’acqua: ecco perché vi si sciolgono poco, essendo più solubili nell’etere o nell’alcool.

Dall’aspetto oleoso e fissati facilmente da resine e grassi, se li spruzzassimo su un foglio di carta noteremmo che la macchia scompare col calore, a differenza dell’alone lasciato dei grassi che persisterà certamente. Sono generalmente forniti da vegetali, di rado dagli animali (secreti da specifiche ghiandole di animali come lo zibetto e il mosco, che produrrebbe il muschio): gli oli essenziali vengono estratti da svariate parti che compongono le piante, i fiori, i frutti, le radici, il legno e le oleoresine.

Per quanto riguarda i profumi artificiali c’è da dichiarare subito che vengono prodotti e preparati nelle industri chimiche. Alcune essenze corrispondono e sostituiscono le loro cugine naturali, non facendole rimpiangere proprio per il loro costo vantaggioso e conveniente. Altre invece, pur avvicinandosi all’odore gradevole di qualche fragranza naturale, possiedono una composizione chimica totalmente diversa proprio perché non si trovano in natura.

Ricordiamo che le essenze non sono utilizzate solo nel comune profumo, soluzione alcolica costituita da essenze naturali o artificiali unite ad una sostanza colorante, ma per molti altri prodotti sempre legati alla sfera della cosmesi, della bellezza e della cura del corpo. Pensiamo ai deodoranti, all’acqua profumata, alle tinture per capelli o addirittura al dentifricio: il profumo viaggia nei loro flaconi come il più curioso tra i naviganti.

Gusti maschili per il profumo da uomo

Nel settoe del profumo da uomo c’è il fan dell’acqua di Colonia, e chi si limita ad un piacevole e rilassante massaggio profumato col dopobarba. E c’è anche chi ruba il profumo più neutro dal beauty case della sua compagna tanto ormai esistono anche le fragranze unisex, dunque perché non osare? Ad ogni modo, il mondo del buon odore è assolutamente vario ed il mercato offre un profumatissimo ventaglio di nomi, tipologie e flaconi.

Ci sono quelli fruttati, freschi e rigeneranti, perfetti nelle stagioni calde, magri dopo una giornata tutta sole e relax. E’ proprio il caso di dire che per quanto riguarda le essenze floreali ce n’è per tutti i gusti, il problema talvolta e scegliere, affidarsi al proprio naso e decidere per quello che si avvicina di più al nostro stato d’animo o alla nostra multiforme personalità.

Senza contare quelli muschiati e con note animali, o i resinoidi: incenso e mirra vi faranno entrare nella loro magica e suggestiva storia millenaria, cullando le vostre giornate con le loro note solenni e raffinate.

Potete optare anche per quelli legnosi, sempre circondati da un’aura di fascino e mistero: vetiver, sandalo, cedro o patchouli…solo il nome vi accompagna verso mondi lontani, esotici, ricchi di charme e seduzione.

E per chi è alla ricerca del proprio lato deduttivo, puntare su una fragranza che tra gli aromi che la compongono, si avvalga dell’inebriante e passionale vivacità del peperoncino: per attimi piccanti ed indimenticabili in un profumo da uomo.

Migliori produttori e marche di profumo da uomo

Da quelli ricaricabili di Thierry Mugler alla mitica colonia Acqua di Parma, le offerte sul mercato in fatto di profumo da uomo sono davvero numerosissime. L’importante è, come sempre, scegliere bene. Per farlo occorre oltre ad un buon naso, un’ottima capacità di collegare la natura della fragranza alla propria, intima e naturalissima essenza.

Scegliere in base alla confezione o al design del flacone non è certo un buon metodo: spesso i veri tesori si nascondono dentro a vasi di coccio. E nel mondo dei profumi, più di qualsiasi altro campo, contesto o circostanza, l‘importante sta tutto all’interno della boccetta. Il resto è solo pura forma. Volete una classifica dei migliori? Bene, prendete carta e penna e preparate il braccio: avrete un bel po’ di aromi da spruzzare e valutare.

Una menzione la merita sicuramente Chanel con il suo Allure, sul mercato sia nella confezione da 50 ml, che da 100 ml. anche in versione Sport: un eau de toilette che una volta indossato, promette incanto e suggestione lasciando tutti gli altri comuni mortali a bocca aperta. La stessa maison produce anche Antaeus, altra essenza pour homme. Per la serie: agli indecisi l’ardua sentenza.

Da Cacharel con il suo Amour, passando per Laura Biagiotti che ci offre Aqua di Roma in uno straordinario ed architettonico flacone, arriviamo ai giganti in fatto di gusto. E, in questo caso, anche di naso.

Se Armani si fa in tre (Code e Mania e Attitude) non dimenticando la linea Emporio, indimenticabili sono anche le note proposte da Hugo Boss, Iceberg, Burberry, Bulgari e Yves Saint Laurent. Con un ampio ventaglio di alternative e ampolle meravigliose, gli stilisti seducono già col nome.

E con lo stesso, definiscono le istruzioni per l’uso e l’uomo ideale a cui il profumo viene dedicato e destinato come Byblos che si divide tra Cool, Energy ed Enjoy.

Interessante il concentrato di arancia verde proposto da Hermès, le dichiarazioni di Cartier e gli aromi scelti dai nasi più innovativi delle passerelle: Dior, Fendi, Dolce e Gabbana e Versace sono certamente tra questi. Ma i nomi sarebbero davvero troppi: Jean-Paul Gautier, Givenchy

Degni di nota anche i soliti notida sempre attivi nel settore del profumo da uomo: Calvin Klein, Cappucci, Carolina Herrera, Davidoff e Gai Mattiolo. E i nuovi del settore: Chopard, che viene direttamente dallo scintillante universo dei gioielli, Borsalino, da quello dei famosi cappelli, Lancôme dai cugini cosmetici e Ferrari che, a bordo del celebre ed inafferrabile cavallino rosso, approda al mondo dei profumi con un’insolita leggerezza.

Dove acquistare il profumo da uomo

Certamente il profumo da uomo si può acquistare nei centri commerciali che offrono un buon reparto beauty (saranno iper affollati sotto le feste), ma anche la rete offre un vastissimo assortimento. Persino E-Bay vi metterà in imbarazzo con le sue innumerevoli proposte in fatto di odori e gusti e a prezzi più che concorrenziali.

Occhio però a non farvi ingannare e valutate bene il profumo da uomo che pensate di acquistare: spesso dietro un’allettante ed irresistibile immagine si nasconde un falso d’autore che vi trufferà per qualche imperfezione talvolta impercettibile ed il profumo da voi agognato, on sarà quello contenuto nella boccetta proposta. Piuttosto, riversate le vostre speranze e tutti i vostri dubbi (che arrivati a questo punto credo siano davvero tanti!) nel classico negozio di profumeria.

Prima cosa: troverete una consulente che vi guiderà nella difficile (talvolta impossibile) scelta, ma saprà illuminarvi anche sulle sue componenti, sulla sua durata e sulle ultime novità di cui, magari, non avevate mai sentito parlare.

Il valore aggiunto? Entrare direttamente nella magia. La possibilità di vedere da vicino la confezione, di studiarne gli ingredienti e di entrare in sintonia con la fragranza stessa.

Avrete infatti a vostra completa disposizione, per ogni singolo prodotto, i famosi tester. Spruzzate sul dorso della vostra mano tutte le fragranze che preferite o su cui nutrite forti dubbi: la risposta vi arriverà dopo pochi secondi. E per un acquisto così intimo e personale, lo shopping virtuale non rende affatto. O meglio, è talvolta assai più conveniente, ma non offre il contatto e la percezione olfattiva in cui potreste perdervi, e vi perderete, in negozio.

Allora, ecco il consiglio: trasformatevi nel perfetto cane segugio ed annusate più che potete. Un profumo trasforma chi lo indossa.

Siti internet per acquistare profumo da uomo

  • VANITY
    Vendita on-line di profumo da uomo, ma anche fragranze per lei
  • LA TUA PROFUMERIA
    Vendita di profumi e cosmetici, anche spedizioni gratuite


Potreste trovare interessanti anche questi articoli:





Questo articolo ha un commento

  • michele scrive:

    Salve,vorrei sapere quali tra i profumi da uomo non commerciali e’tra i piu’buoni. Anche se il profumo o i gusti sono nettamente soggettivi,ci sara’pure una statistica tra i migliori.

Lascia un Commento

Si prega di inserire solo commenti inerenti l'articolo e l'argomento trattato.