Matita per occhi

La matita per gli occhi è un classico accessorio del make-up femminile, presente nei set di tutte le donne del mondo. Nonostante sia minuscola e semplice, se applicata bene è in grado di donare intensità allo sguardo e addirittura ingrandire l’occhio troppo piccolo. La si può inoltre impiegare per modificarne il profilo, sia per recuperare piccoli difetti o inestetismi, sia per creare sguardi fantasiosi e accattivanti. Ovviamente, per poterla sfruttare al massimo è importante conoscere tutti i trucchi di un buon make-up e imparare a utilizzare la matita nel modo che meglio si adatta al proprio viso.

Scegliere trucco e matita per occhi

In principio fu il kajal. Le donne indiane lo utilizzavano per curare l’occhio, o meglio, al fine di preservarne il benessere grazie alle proprietà idratanti e nutritive. In seguito è stata la matita per occhi, utilizzata dalle donne di tutto il mondo come elemento basilare per il make up degli occhi.

Del resto, il trucco fa parte della vita femminile da sempre, da quando presso i popoli antichi si è fatta strada la necessità di abbellire il corpo, di valorizzare i tratti somatici, di mascherare i difetti. Attraverso i giorni, gli anni e i secoli, il concetto di trucco si è arricchito di nuovi significati, secondo una nuova prospettiva tesa non solo a migliorare il viso della persona, ma anche e soprattutto a creare un’immagine, a dar vita a suggestioni, a giochi di colore e di luce.

Oggi il make up è una cosa seria e nel quadro generale acquistano particolare importanza gli occhi: forse perché collocati in posizione centrale nell’ovale del viso, forse perché tradizionalmente considerati strumenti di seduzione, forse perché (aulicamente) considerati lo specchio dell’anima. Con gli occhi si comunica attraverso lo sguardo passano le sensazioni più varie, dalla rabbia alla serenità alla dolcezza, ed è quindi naturale che l’occhio…vuole la sua parte.

La differenza fra occhi truccati e struccati non è irrilevante per la maggior parte delle donne: l’incubo dell’occhio che cambia irrimediabilmente forma e si presenta la sera o al mattino in condizioni ben diverse da poche ore prime colpisce tutte prima o poi e la matita rappresenta senza dubbio uno strumento utile per modificare in meglio la situazione. Grazie alla matita per occhi, e più che altro ad un suo utilizzo sapiente, la forma dell’occhio può cambiare radicalmente: da tonda ad allungata, da allungata a tondeggiante, da netta a morbida, da piccola a grande.

Matita per occhi

A cosa serve la matita per occhi

La matita per occhi ha lo scopo di delimitare il contorno dell’occhio e si può applicare indifferente all’interno, sulla palpebra superiore o in quella inferiore. Tutte le versioni costituiscono un requisito fondamentale del make up degli occhi, nella misura in cui ne modificano l’aspetto originario provvedendo a modificarne o valorizzarne la forma. La scelta di usare la matita per occhi si lega infatti all’esigenza di modificare, intervenendo esteticamente sul patrimonio ricevuto in dotazione genetica, e al desiderio di esaltare alcune caratteristiche ritenute gradevoli.

Occhio verso il basso

Se, ad esempio, l’occhio tende tristemente verso il basso, con gli angoli piegati i giù, una buona matita per occhi impiegata bene non può che rendere più armonioso il tutto, attraverso un tratteggio che sovverta la situazione: si punta verso l’alto, si sceglie un colore chiaro oppure un nero che regala profondità, e il problema è risolto.

Occhio troppo grande

Qualora invece l’occhio fosse troppo grande, o magari ‘a palla’, sempre il nero aiuta a rimpicciolire e una linea di precisione a stringere.

Regole di bon ton

Ma non è tutto qui. Al di là di queste tipologie di intervento per così dire ‘classiche’, non esistono limiti per la fantasia e la creatività: mediante l’alternanza tra punta dura e morbida, tra colore denso e sfumato, tra linee singole e sovrapposte si può creare ogni giorno, per ogni occasione, un trucco diverso. Importante tener sempre presenti le regole del bon ton del make up: chiaro di giorno, scuro di sera, ma ovviamente è tutto relativo, anche il trucco va portato e interpretato. Non è quindi un delitto ‘indossare’ la matita per occhi nera di giorno, purché sia armonizzata con il viso, l’incarnato e l’abbigliamento, nell’ottica della discrezione.

Limiti di uso

L’utilizzo del kajal non è precluso a nessuno, in commercio sono presenti prodotti testati non solo dermatologicamente (requisito di ogni matita per occhi a norma), ma anche per le esigenze specifiche di chi presenta problemi sotto il profilo oftalmologico e per i portatori di lenti a contatto. Per gli altri, per gli occhi ‘normali’ che richiedono comunque cure a salvaguardia della loro salute, sono molto apprezzate le matite waterproof, quelle resistenti all’acqua, che assicurano una durata lunga priva di cedimenti o crolli; dal mattino alla sera, o dalla sera alla notte, la matita per occhi rimane al suo posto, a fronte di sfregamenti, sudore, emozioni.

matita per gli occhi

Scegliere la miglior matita per occhi

La regola principale per usare correttamente la matita per occhi è applicarla sempre partendo dall’interno verso l’esterno, in modo da procedere con tratto sicuro, senza tremori e sbavature, e inoltre, nell’ordine gerarchico delle varie parti dell’occhio, prima all’interno, poi sulla palpebra e infine all’esterno.

Tratto deciso, ma mai netto, per evitare di appesantire gli occhi e lo sguardo: è bene tratteggiare oppure picchiettare, in questo caso dall’esterno verso l’interno. La linea deve essere attaccata alle ciglia e, nel caso in cui non venga diritta, si può facilmente rimediare sfumando, sia con il dito che con un pennellino (o successivamente con l’ombretto). I risultati che si possono ottenere sono diversi:

Allungare l’occhio con il trucco

Il tratto prosegue oltre l’occhio – senza spingersi troppo in là – e tende verso l’alto, in modo da renderlo non solo più lungo, ma anche più vivo, più allegro; farla proseguire in linea dritta o verso il basso penalizza tanto l’occhio quanto la forma complessiva del viso. Allo stesso fine, si può completare con un ombretto, ma in ogni caso la matita che delinea il contorno dell’occhio tende ad evidenziare e ingrandire. Importante in questo caso il colore della matita, perché il nero, per quanto il tratto riesca ad allungare l’occhio, lo restringe, lo rimpicciolisce ; al contrario, i colori chiari non solo lo allungano ma lo ingrandiscono anche, in particolar modo il bianco, il grigio chiaro e l’azzurro.

Rimpicciolire l’occhio con il trucco

Dedicato agli occhi tondi o molto grandi. Con una matita morbida disegnare una linea dritta e secca, senza picchiettare, perché qui non serve ammorbidire bensì spezzare. Bene al nero e ai colori scuri, dal blu al marrone al grigio, che delimitano il contorno in modo preciso, no assoluto alle tinte chiare, che hanno l’unico effetto di allargare e dare luminosità.

Cambiare la forma dell’occhio con la matita

Se i nostri occhi ci piacciono e non si avverte l’esigenza di cambiarli, di modificarne la forma, la matita rappresenta un ottimo strumento per giocare, per creare effetti sempre nuovi, soprattutto mediante i colori. Nero dentro e bianco fuori, o il contrario, con il bianco all’interno che allarga l’occhio, o ancora, tutto nero; e poi i colori, in modalità singola o mischiata. Il verde, il blu, il marrone possono troneggiare da soli, oppure dividere il posto con il nero, che è sempre adatto se applicato sotto la palpebra inferiore, in corrispondenza dell’attaccatura delle ciglia, oppure sulla superiore, anche qui attaccato al bordo delle ciglia. Non ci sono criteri universali né limiti, se non quelli della fantasia.

Produttori di matita per occhi

DEBORAH
Da quaranta anni sul mercato, Deborah è ‘al servizio’ di giovani e giovanissime, sempre sull’onda delle ultime tendenze. Una marca dinamica e frizzante, tesa ad incontrare le esigenze di un pubblico in continuo mutamento, che cerca prodotti non solo di qualità ma al passo con i tempi e le mode. Del resto, lo slogan parla chiaro: “Deborah ti colora la vita”. L’offerta è ampia, si spazia dalle matite specifiche per l’interno o l’esterno dell’occhio a quelle da utilizzare in entrambi modi, dal matitone che funge anche da ombretto alla matita per occhi morbida, fino alla matita specifica per le sopracciglia. Tutte le versioni sono disponibili in diversii colori e sono legate dal comun denominatore del controllo dermatologico, nell’ottica della salvaguardia della salute degli occhi. Deborah assicura inoltre la tenuta nel tempo, a dispetto di lacrime, sudore, balli sfrenati in discoteca e quant’altro.

MAYBELLINE
L’esperienza di un marchio affidabile al servizio di un look semplice ma all’avanguardia. Dalla ricerca degli esperti aziendali in collaborazione con medici e specialistici che assicurino ai prodotti standard qualitativi elevati, nasce una linea di matite per il trucco indirizzata ad un pubblico eterogeneo alla ricerca di lapis semplici e funzionali.

  • Liner Matic. Matita automatica per linee dritte, sicure e senza sbavature. La mina è retraibile ed è presente da un lato un minuscolo temperino per rendere la punta sottile e ad alta definizione. Quattro i colori disponibili: il nero, il blu, il verde acceso ed il marrone.
  • Expression kajal. Matita morbida per definire l’occhio senza appesantirlo, assicura un tratto preciso e resiste all’acqua. Testata non solo sotto controllo dermatologico, ma anche oftalmologico, per le esigenze di chi porta le lenti a contatto o ha gli occhi sensibili.
  • Expert eyes. Tratto leggero, applicazione semplice e duratura, disponibilità di diversi colori adatti alle sfumature.

COLLISTAR – http://www.collistar.it
Azienda giovane presente nel canale distributivo della Profumeria in posizione leader. I prodotti proposti, tra cui le varianti di matita per occhi, sono di alto livello, si rivolgono ad una clientela esigente che cerca non solo materiale per il trucco, ma anche e soprattutto degli strumenti a tutela della salute.

  • Matita Automatica Occhi. Resistente all’acqua, si presenta in un contenitore provvisto oltre che del temperino, di uno ‘sfumino’, grazie al quale è possibile ottenere un effetto leggero e velato, a seconda delle occasioni. Indicata per evidenziare il contorno occhi, per sottolinearlo con leggerezza, senza appesantire.
  • Matita Professionale Occhi. Il suo pregio è la lunga tenuta, il che la rende adatta per usi diversi: dentro l’occhio, per metterlo in risalto; all’esterno, per sottolineare e creare il contorno; sulla palpebra, sfumandola come fosse un ombretto.
  • Matita Kajal. Un classico, quella che non dovrebbe mai mancare nella pochette di una donna. Precisa e leggera, si utilizza dentro l’occhio oppure nella parte inferiore, sotto l’attaccatura delle ciglia, dove assicura un tratto deciso ma non pesante.
  • Matita Occhi. Contiene cere naturali e vitamina E, che proteggono e nutrono l’occhio, con attenzione alla sua delicatezza. Disponibile in molti colori, dai classici nero, blu e grigio a quelli legati alle mode del momento.
  • Matita Modellante Sopracciglia. Non solo occhio, ma anche sopracciglia, complemento importantissimo di un perfetto make up. Questa matita è incolore e agisce sulle sopracciglia fissandole con un effetto naturale, non artificioso: oltre a tenerle in ordine, ne rallenta la crescita mediante sostanze naturali come il Palmatine.

PUPA – http://www.pupa.it
Un Mondo di Colori, Emozioni e Sensazioni. Lo slogan è chiaro: vivacità, dinamismo, sentimenti. I prodotti Pupa per il make up sono pensati nell’ottica della semplicità, dell’adattamento a tutte le persone, tutte le tasche e tutti gli occhi. La femminilità è in primo piano, con soluzioni creative e accessibili.

  • Multiplay matita per occhi triplo uso: kajal – eye liner – ombretto. Quando si dice la versatilità. La matita si utilizza in tre versioni, dentro, fuori e intorno agli occhi, e in più è waterproof, quindi a lunga tenuta.
  • True eyes matita eye liner. Completa il mascara e l”ombretto, con un tocco leggero delinea la forma dell’occhio e valorizza lo sguardo. Il tratto è netto, sicuro, di estrema precisione.
  • True kohl matita kajal. Si applica facilmente, la matita è morbida e non provoca sbavature. Dura per l’intera giornata, è particolarmente adatta per chi trascorre molte ore fuori casa.

LANCOME – http://www.lancome.it/_it/_it/index.aspx
Da una azienda raffinata, di alto livello, vari modelli di matita per occhi rivolti a una tipologia di donne che può permettersi di scegliere il meglio. Il meglio per definire gli occhi e lo sguardo, il meglio per garantirne la sicurezza.

  • Crayon khôl waterproof. Obiettivo: lunga tenuta. Disponibile in numerosi colori, per regalare luminosità o mistero.
  • Matita Khôl Mina Riverso. Obiettivo: sguardo Intenso. La mina è bicolore, per non lasciare nulla al caso: naturalezza da un lato, intensità dall’altro. Trucco da giorno da una parte, da sera dall’altra.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *