Cosmetici fai da te

Se i detersivi per la casa in commercio sono dichiaratamente dannosi per la salute e per l’ambiente, meno accuse possono venir mosse a certi cosmetici per la cura del corpo, del viso e dei capelli, che invece impiegano sempre più ingredienti naturali, perché efficaci, ma anche perché ecologici. Nonostante questa tendenza, esistono ancora molti cosmetici altamente dannosi per la salute e per l’ambiente. In ogni caso, proprio perché si tratta di prodotti molto sofisticati, i cosmetici per la cura del corpo possono arrivare a costare davvero tanto.

Cosmetici fai da te, come saponi e creme bellezza prodotti tra le mura domestiche con poca spesa, sono una valida alternativa a quelli acquistati, permettono di risparmiare soldi ma anche di usare prodotti assolutamente naturali e sicuri per la cura del proprio corpo e per la propria bellezza.

Se dunque non si ha a che fare con problemi specifici di cute, per cui deve essere il medico a dirci che quale tipo di cosmetici utilizzare, per una cura frequente e “normale” del corpo possiamo utilizzare delle alternative fai da te ai prodotti del supermercato o dell’erboristeria o ancora della farmacia, che risultano ugualmente efficaci, ma sicuramente più economici. Per avere a disposizione gli ingredienti che servono è necessario oltre che avere il fruttivendolo a portata di mano, recarsi anche in erboristeria: olii essenziali e altri elementi di partenza naturali li troveremo solo qui.

Cosmetici fai da te

Quali sono i cosmetici fai da te

Sicuramente in commercio esistono tantissimi cosmetici, indicati e adatti per ogni singolo centimetro della nostra pelle. Tuttavia è bene saper fare anche una cernita di ciò che può essere utile a noi e al nostro corpo, anche perché curarne ogni singola parte richiederebbe tantissimo tempo, ogni giorno. Vediamo allora quali sono i cosmetici che possono essere utilizzati normalmente nella cura quotidiana della pelle, senza eccedere nel numero e nella tipologia:

  • Crema per il corpo
  • Scrub per il corpo
  • Peeling per il viso
  • Detergente per il viso
  • Crema per il viso
  • Bagnoschiuma o docciaschiuma
  • Shampoo per capelli.

Tutti questi prodotti si possono ricavare, ripeto in assenza di problemi specifici, avendo cura di mescolare ingredienti naturali in determinati modi, ottenendo così miscele ecologiche ma soprattutto economiche.

Cura del viso

Per la cura del viso occorrerebbe impiegare una gran quantità di prodotti: il viso infatti andrebbe ripulito dalle cellule morte, deterso e liberato dalle impurità, idratato e rinfrescato, per un effetto rassodante della pelle, ma anche per ridarle luminosità. Ottenere tutti questi effetti con cosmetici fai da te non è cosa velocissima, ma tuttavia fattibile.

Pulizia del viso

Per dilatare i pori e prepararli al peeling e poi all’applicazioni di creme, pulendoli a fondo, è possibile eseguire dei fumenti facendo bollire dell’acqua in una pentola e aggiungendovi poi il succo di un limone, del basilico, del timo, della menta e del rosmarino, da mescolare bene insieme.

Peeling viso

Per ottenere un prodotto adatto al peeling del viso, si può impastare della farina d’avena con l’acqua, applicarla al viso, lasciarla asciugare finchè la pelle non tira, quindi rimuovere con massaggi rotatori e risciacquare.

Ricette dei cosmetici fai da te

Ecco quindi una serie di proposte facili e rapide per realizzare in casa, con poca spesa, quei cosmetici che sono fondamentali nel beauty case di una donna e che non possono assolutamente mancare.

Crema idratante viso fai da te

Tra i cosmetici fai da te esistono tantissime ricette per preparare creme e maschere per naturali. Qui ne proponiamo una molto semplice, a base di patate:

  • Cuocere le patate in acqua bollente
  • Ridurre le patate cotte in purè
  • Aggiungere latte e acqua di rose in pari quantità
  • Aggiungere due gocce di glicerina
  • Mescolare bene.

La crema è pronta per essere utilizzata sul viso. Va conservata in frigo per non più di 7 giorni.

Cura del corpo

Anche per curare la pelle del corpo esistono moltissimi cosmetici fai da te, diversi e specifici. Qui ne proponiamo due su tutti:

  • Uno scrub
  • Una crema per il corpo.

Scrub fai da te

Anche nel caso degli scrub, di ricette per ottenere cosmetici fai da te ce ne sarebbero tante. Quella proposta qui è a base di cacao e sale:

  • Un cucchiaino di sale, uno di cacao e uno di bicarbonato vanno mischiati a secco
  • Lentamente versare nel composto olio di jojoba o di mandorle
  • Ottenere un composto compatto
  • Spalmare sulla pelle già bagnata, massaggiare e poi sciacquare.

Il sale può essere aumentato se si desidera un’azione scrub più aggressiva.

Crema per il corpo fai da te

Tra i cosmetici fai da te più comuni e facili ci sono le creme corpo idratanti e vellutate. Per produrre una delle più comuni si procede come segue:

  • In una ciotola si versa mezzo bicchiere di acqua distillata
  • Si aggiunge un cucchiaio di liquido di lecitina
  • Si aggiunge poi mezza tazza di olio d’oliva oppure di mandorle oppure di semi d’uva
  • Si mescolano accuratamente e con calma gli ingredienti
  • La crema è pronta per essere spalmata sul corpo

Bagnoschiuma o docciaschiuma fai da te

Anche bagnoschiuma e docciaschiuma spopolano tra le proposte di cosmetici fai da te; per produrli non servono infatti molti ingredienti. Inoltre, il bagnoschiuma si può personalizzare a seconda dell’effetto che si vuole ottenere e anche della profumazione che se ne vuole ricavare. Per prepararlo occorrono 280 grammi di scaglie di sapone vegetale, 220 grammi d’acqua e un olio essenziale a scelta.

  • Versare nell’acqua 30-35 gocce di olio essenziale e mescolare
  • Aggiungere al composto il sapone, dopo averlo sciolto a bagnomaria

Per colorare il bagnoschiuma si può aggiungere del colorante alimentare. Se si desidera un effetto idratante, preferire l’olio dolce di mandorle; se si desidera invece un effetto rinfrescante scegliere la calendula; per un effetto energizzante invece scegliere olio agli agrumi o tè verde.

Shampoo fai da te

Una buona ricetta per uno shampoo fai da te prevede l’amalgama di farina di ceci e acqua calda (non bollente perché la farina non deve cuocere), fino a formare una pastella. Lo shampoo è già pronto da distribuire sui capelli. In aggiunta si possono inserire nel composto tre o quattro gocce di olii essenziali con proprietà per i capelli: timo o rosmarino contro la forfora e la caduta dei capelli; lavanda, eucalipto e menta piperita contro il prurito; limone contro l’eccesso di sebo e quindi contro i capelli grassi; lavanda per la cute sensibile. Aggiungere solo olii essenziali profumati per ottenere la fragranza desiderata.



Potreste trovare interessanti anche questi articoli:





Questo articolo ha 2 commenti

  • maria letizia scrive:

    ho usato sapone tipo marsiglia in scaglie… questo é l’errore?

  • maria letizia scrive:

    non sono riuscita a fare il bagnoschiuma… ho messo le gocce dentro l’acqua e poi il sapone in scaglie ma non si sciuglieva nel microonde , l’ho messo a bagnomaria in forno … ancora nullla ho aggiunto altri 400 di acqua… l’ho sciolto… sono uscita e al ritorno era solido……. coem posso rimediare? dove ho sbagliato?

Lascia un Commento

Si prega di inserire solo commenti inerenti l'articolo e l'argomento trattato.