Ciglia finte

Se volete dare un tocco in più al vostro sguardo per una serata speciale, un appuntamento galante, una cena romantica o semplicemente per trascorrere una serata in compagnia dei vostri amici, potete ricorrere alle ciglia finte. Molte donne sono convinte che siano sinonimo di volgarità, senza sapere che molte aziende produttrici oggi propongono al pubblico modelli che si avvicinano sempre di più a quelle naturali, dando così quella giusta eleganza per completare il make up.

Tipi di ciglia finte

  • Intere
    sono senza dubbio le più conosciute , hanno un taglio molto naturale, tanto che la loro sfumatura è molto leggera e somigliano alle ciglia vere. Sono costituite da una serie di peli interi sistemati su un sostegno in silicone o in plastica. Possono essere naturali o molto lunghe. Le prime allungano e infoltiscono in modo molto soft, mentre le seconde sono più marcate. In commercio le ciglia intere  si trovano anche colorate, decorate con strass e swarosky  ma vengono utilizzate soprattutto per trucchi professionali (teatro e sfilate di moda ad esempio).
  • A ciuffetti
    lo dice la parola stessa, sono ciglia costituite da piccoli ciuffetti ad effetto intrecciato che si avvicinano molto alle ciglia naturali. Alcuni modelli presentano ciuffi più corposi per dare un po’ di volume in più. Le misure dei ciuffetti sono: mini, short, medium e long e variano da pochi millimetri fino a superare un centimetro a seconda dell’effetto che si vuole ottenere. In commercio si trovano confezioni di circa 50 ciuffetti singoli . La moda delle ciglia finte colpisce anche le  future spose , cui è consigliato proprio questa tipologia per dare il più possibile un effetto naturale.
  • A nastro
    la loro lunghezza varia dai 20 ai 25 centimetri. Si usano ovviamente della stessa misura di quelle vere altrimenti bisogna sfumarle. Si tratta di una tipologia di ciglia consigliate a chi ha ciglia molto corte.
  • Singole
    anziché essere a ciuffetti si presentano ad una ad una, e i ciuffetti si possono creare.
  • Inferiori
    analoghe alle ciglia naturali della parte superiore dell’occhio, si adattano alla lunghezza del pelo seguendo la curva verso la parte bassa anziché verso la parte alta.

Come scegliere

Avete deciso di provare le ciglia finte, ma non sapete come scegliere?  Sicuramente seguendo i propri gusti, ma anche in base alla forma degli occhi e all’effetto che volete ottenere. Le ciglia non sono tutte uguali ed è importante scegliere bene, altrimenti si rischia di trasformare il viso in qualcosa di poco elegante.

Se il taglio dei vostri occhi è piccolo, vi consiglio di usare le ciglia a ciuffetti ed evitare quelle lunghe, se sono di forma rotonda meglio le ciglia con la coda allungata.

Se invece i vostri occhi hanno un taglio regolare e ciglia corte potete scegliere le ciglia a nastro giusto per infoltire quelle naturali.

Come applicarle

Non è difficile applicarle, basta un po’ di pazienza, tempo e attenzione. E’ meglio metterle dopo che vi siete truccate gli occhi e dopo l’applicazione del mascara.

Per iniziare procuratevi tutto il nécessaire :

  • colla specifica anallergica per pelli delicate
  • piega ciglia
  • pinzetta a punta

Non sottovalutate la colla, ricordatevi che va applicata in una zona molto fragile. Se quella che si trova all’interno della confezione non vi ispira, acquistatene una a parte che abbia tutte le caratteristiche preventive per le irritazioni agli occhi e alle ciglia.

Prima di applicarle “provatele” per constatare la misura che deve essere uguale all’occhio. Potete quindi eventualmente tagliarle con la forbicina partendo dalla parte finale delle ciglia.

Per quanto riguarda le ciglia intere potete modellarle a vostro piacimento inumidendole con un pochino di acqua. Per applicarle mettete un goccino di colla nel bordo dell’intera ciglia soprattutto ai lati. Poi applicatele ad occhio semichiuso, partendo dal centro, continuando nell’angolo interno e finendo con l’angolo esterno.

Per applicare le ciglia a nastro prendete la colla e mettetela su ogni ciglia (ognuna presa con la pinzetta) , se i peli  rimangono rigidi, applicate un altro pochino di colla premendo bene nelle estremità.

Le ciglia a ciuffetti si applicano con tanta pazienza, intingendo ogni ciglia nella colla e anche in questo caso serve la pinzetta. Se volete ottenere un buon effetto di rinfoltimento sarebbe meglio mettere 4 ciuffetti della stessa misura di quelle vere soprattutto nell’estremità dell’occhio. Si può completare con qualche pelo singolo a metà dell’occhio in modo da ottenere una sfumata progressiva. Se invece desiderate trasmettere un’apertura più grande del vostro sguardo, i ciuffi più lunghi dovete metterli nella parte centrale dell’occhio e dovete sfumare gradatamente verso l’esterno. Mentre nella parte interna potete applicare qualche pelo più lungo.

Le ciglia singole si applicano una per una e donano molta naturalità, anche se a metterle ci si impiega parecchio tempo. Con questo tipo di ciglia si ottiene un risultato prezioso con un ottimo effetto di infoltimento.

Se avete fatto pasticci con la colla e quindi a operazione terminata si vedono gli aloni o gli eccessi potete rimediare mettendovi l’eye-liner. Infine, usate il piegaciglia per sistemare la curva delle ciglia che devono seguire tutte la stessa direzione.

Come toglierle

Ma quanto durano le ciglia finte?

Lo decidete voi! Dipende infatti dalla colla che si utilizza. Potete infatti scegliere una colla che ha una durata minima, ideale per una serata speciale diversa dalle altre, oppure una specifica semipermanente che ha una durata che varia dai 15 ai 20 giorni.

Vi ho incuriosito e volete provarle? Si, ma poi? Come toglierle? E’ un’operazione che va eseguita con estrema cura prima di struccarvi il viso. Con un batuffolo imbevuto di struccante per occhi, tamponate l’occhio senza strofinare. In questo modo la colla si ammorbidirà e potete staccare dolcemente le ciglia, che appoggerete su una salviettina struccante. Saranno segnate dal mascara e dall’eyeliner e quindi una volta tolte bisognerà pulirle.

Basterà una salviettina e nei punti più critici un cotton fioc imbevuto di struccante. La raccomandazione è quella di pulirle immediatamente per non trovarvi poi dei residui di trucco difficili da togliere.

Dove acquistarle

Nei negozi specializzati di make up potete trovare una vasta scelta di ciglia finte anche in kit con tutto l’occorrente per applicarle. Il prezzo varia molto a seconda dei modelli, si va dai 7 euro per arrivare ai 30 euro. Se acquistate un buon kit il prezzo può salire fino a 40 euro.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *