Banco Posta: il conto corrente postale

Il conto corrente postale è un conto offerto dalle Poste Italiane caratterizzato da un canone fisso e dall’assenza di spese di apertura e chiusura. Per questo tipo di conto non è previsto alcun tasso di interesse attivo. Attivando il conto postale, chiamato anche Banco Posta, viene attivato gratuitamente anche il servizio di internet banking, con una serie di operazioni gratuite e gestibile tramite il web.

Il conto corrente postale Banco Posta

I tipi di conto corrente postale Banco Posta disponibili per gli utenti sono:

  • Conto Banco Posta
  • Conto Banco Posta Più

Banco Posta

Operazioni che si possono compiere con il conto Banco Posta

Essenzialmente questo conto corrente ci da la possibilità di compiere le stesse operazioni di un conto corrente bancario. Si tratta di un’offerta alla quale possono accedere unicamente i clienti di Poste Italiane. Tra le operazioni più comuni ci sono:

  • domiciliazione delle utenze domestiche (Rid);
  • libretto degli assegni;
  • prelievi gratuiti dagli sportelli postamat;
  • ricariche postpay online;
  • ricariche dei cellulari online (Tim, Vodafone, Wind e Tre);
  • accredito di stipendio e pensione;
  • addebito dei tributi tramite modello F23 e F24 (operazione di sportello);
  • controllo estratto conto online;

Costi di gestione

Il conto Banco Posta è soggetto, così come tutti i conti correnti, al pagamento dei bolli statali nella misura attuale che corrisponde a 34,20 euro all’anno. Gli altri costi sono il canone annuo di 30,99 euro, il costo di gestione annua della Postamat di 10 euro e il costo di 3 euro per il libretto degli assegni.

Per quanto riguarda l’estratto conto, quest’ultimo è gratuito nella forma cartacea a cadenza trimestrale e semestrale. Se invece lo si desidera ricevere ogni mese, l’operazione avrà il costo di 1 euro.

Documenti per l’apertura del conto

I documenti necessari per l’apertura del conto sono la carta d’identità e il Codice Fiscale. Basterà recarsi allo sportello postale muniti di questi documenti e procedere all’apertur gratuita.

Come chiudere un conto Banco Posta

Così come è stato facile procedere all’apertura del conto, altrettanto semplice sarà l’operazione di chiusura. Basterà infatti recarsi allo sportello postale e farne richiesta. In alternativa la richiesta potrà essere inviata anche a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno.

Conto Banco Posta Più

Esiste il conto Banco Posta Più, che segue la stessa linea del Banco Posta nell’offrire il servizio di apertura e chiusura conto completamente gratuiti. Si differenzia dal conto Banco Posta per quanto riguarda l’entità dei costi di gestione. Chi è già titolare di un conto Banco Posta può tranquillamente passare al Banco Posta Più.

Costi di gestione

Il conto Banco Posta Più prevede un costo annuo di gestione pari a 48 euro. Al servizio ne possono essere aggiungi altri a pagamento, come il rilascio de libretto assegni, che ha un costo aggiuntivo di 3 euro annui o di una carta di credito al costo di 24 euro all’anno. Tutti gli altri servizi, come la postamat, le domiciliazioni utenze e l’estratto conto sono gratuiti.

Interessi

Questo conto garantisce un interesse lordo dello 0,25%

Requisiti per la riduzione del costo annuo

A partire dal 1 gennaio 2013 è’ possibile approfittare dell’azzeramento del costo annuo di gestione, a patto di rispettare le seguenti condizioni durante l’anno solare:

  • Accredito dello stipendio: si richiede di ricevere sul conto almeno un accredito o bonifico mensile della cifra minima di 700 euro mensili;

E’ inoltre prevista la presenza di almeno due delle seguenti situazioni:

  • Domiciliazione utenze: addebito di almeno 1 utenza nel corso del mese di riferimento;
  • Attivazione della carta Bancoposta Più, carta BancoPosta classica o carta di credito BancoPosta Oro;
  • Accredito di un secondo stipendio o pensione;
  • Telepass;
  • Obbligazioni Poste Italiane;
  • Mutuo BancoPosta;
  • Prodotti assicurativi Poste Vita Ramo I e Piano di previdenza integrativa Poste Vita;
  • Fondi BancoPOsta Piano di accumulo capitali;

Come si attiva la Carta Banco Posta Più

L’operazione è semplice. Basta telefonare al numero verde 800.00.33.22



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *