Seggiolone

Il seggiolone è molto utile, ma non serve comprarlo in anticipo. Un bambino solitamente intorno ai 4 mesi riesce a stare seduto tenendo la testa ben diritta, quindi potete inserire il seggiolone nella lista-regalo per il battesimo.

Il seggiolone si comincia ad usare a partire dai 4 – 6 mesi, più o meno in concomitanza con l’inizio dello svezzamento. Ma qual’è il miglior utilizzo e come scegliere il seggiolone? Leggete la guida , vi darò qualche consiglio seguendo anche la mia esperienza di mamma.

Il seggiolone serve per mettere il bambino seduto esclusivamente per la pappa, e non per lasciarlo lì a giocare, magari incustodito. All’inizio il bambino avrà bisogno di un cuscino per poter arrivare ad un’altezza adeguata del vassoio. Per il bambino il seggiolone rappresenta una novità, una tappa importante e suscita curiosità.

Per lui sarà come un gioco, ma dovete tenere presente alcuni piccoli consigli. Il seggiolone è dotato della cintura di sicurezza a 5 punti (cinture nelle spalle e spartigambe) e va allacciata in modo corretto. Non lasciate mai il bimbo da solo, nemmeno per pochi istanti, perchè quando inizierà ad alzarsi in piedi potrebbe provare a fare l’esperimento da solo.

Quando avrete finito di dargli la pappa non lasciatelo sul seggiolone se voi dovete lavare i piatti. Tenetelo li vicino, invece se dovete mangiare voi. In questi momenti il bambino può giocare con qualche giochino sul vassoio del seggiolone.

TIPOLOGIE e CARATTERISTICHE

Se siete già andate a curiosare per i negozi, vi sarete accorte che non tutti i seggioloni sono uguali, anche se può sembrare il contrario. Sono standard le misure, nel senso che va usato fino ai 3 anni di età e comunque non oltre i 15 kg di peso. Per tutti le caratteristiche principali sono il comfort e la sicurezza.

Alcuni tipi di seggioloni hanno il sedile reclinabile, utile dopo la pappa se il bimbo si addormenta. Eh si! Capitano spesso questi momenti!! E’ vero che per il riposino è sicuramente meglio la sdraietta, ma in alcuni casi per non spostare il bambino che potrebbe svegliarsi, si può lasciare sul seggiolone.

Ribadisco però l’importanza di non lasciarlo incustodito per nessun motivo. Alcuni modelli di seggiolone è possibile regolare l’altezza in 7 livelli per quanto riguarda la seduta. Anche il vassoio si può regolare per avvicinarsi di più al bambino. I seggioloni più moderni sono dotati di giochini sul vassoio. Quando arriva il momento della pappa, è sufficiente chiudere il coperchio che si trasforma così nel vassoio per la pappa.

Quasi tutti i seggioloni sono dotati dell’appoggia-piedi e delle ruote (col freno ovviamente) che permette di spostare il seggiolone con molta facilità. I seggioloni sono solitamente in metallo, in plastica o in legno, mentre il rivestimento è in materiale plastico e imbottito per rendere semplice il lavaggio. Nei modelli più recenti, i seggioloni sono dotati di un cestino portatutto, utile per avere a portata di mano i giochini preferiti del vostro bambino.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *