Mal di pancia in auto: consigli utili

Gli spostamenti , il caldo, gli sbalzi di temperatura, una bevanda fredda. E arriva puntualmente il mal di pancia, uno dei malanni più classici dell’estate. I consigli arrivano direttamente dagli esperti, eccone alcuni.

Prima di partire per un lungo viaggio, munitevi di soluzioni reidratanti in bustina, le avrete sempre dietro in caso di diarree improvvise del bambino. Inoltre, è meglio conservare gli alimenti sempre in frigorifero, anche se sono già cotti. Soprattutto al mare la temperatura è molto alta e i cibi si deteriorano facilmente.

Se siete soliti consumare le uova (nella stagione estiva vi sono ottime ricette da preparare con le uova) evitate di comprare quelle che si trovano sulle bancarelle di un mercato, se sono senza etichetta e data di scadenza, in quanto si tratta di un alimento delicato e se non presentano questi dati, vuol dire che non sempre sono affidabili.

Se le uova le acquistate nei negozi, è bene dare un’occhiata alla data di scadenza, dove potrebbe capitare magari qualche disguido. Prima di mangiare la frutta, ricordatevi di lavarla bene, ma questo è un consiglio che andrebbe sempre seguito, indipendentemente dal problema di cui ci stiamo occupando, ovvero il mal di pancia in vacanza nei più piccoli.

Lo stesso vale per la verdura, per rimuovere eventuali sostanze tossiche, e consumatela preferibilmente cotta. Evitate di offrire al bambino bevande troppo fredde, anche se fa troppo caldo: il raffreddamento dell’addome può causare diarree acute. E’ invece indicato il gelato che si conserva in maniera sicura: appena si deteriora, si scioglie.

Al mare evitate che metta sempre le mani in bocca: la sabbia veicola facilmente germi e batteri. Per quanto riguarda i costumi, per le bambine sono sconsigliati i costumini interi ; anche se hanno l’abitudine di portarlo , restano a lungo col pancino bagnato e prendono freddo facilmente. In montagna invece, dovrete fare attenzione agli sbalzi di temperatura: copritelo bene soprattutto dopo i pasti, per evitare i blocchi digestivi.

Questi sono alcuni dei consigli per i più piccoli in caso di mal di pancia in vacanza, ma prima di partire per le ferie in compagnia dei nostri bambini, consultate il pediatra , che vi dirà come meglio comportarvi in caso di malessere dei nostri cuccioli.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *