Le lacrime del neonato

Le lacrime vengono prodotte dalle ghiandole lacrimali e formano il film o velo lacrimale, una pellicola liquida composta da acqua ma anche da sostanze nutritive e di difesa, che ricopre la superficie dell’occhio. Questo tipo di produzione è continua e svolge importanti funzioni: * Idrata e lava la superficie dell’occhio, asportando le sostanze di rifiuto; nel liquido lacrimali sono presenti infatti, delle sostanze antibatteriche naturali che proteggono l’occhio dall’aggressione dei germi. * Nutre la cornea, che non essendo munita di vasi sanguigni, assorbe dalle lacrime le sostanze nutritive e l’ossigeno necessari al suo mantenimento. Affinchè le lacrime possono svolgere la

Le lacrime vengono prodotte dalle ghiandole lacrimali e formano il film o velo lacrimale, una pellicola liquida composta da acqua ma anche da sostanze nutritive e di difesa, che ricopre la superficie dell’occhio.

Questo tipo di produzione è continua e svolge importanti funzioni:

* Idrata e lava la superficie dell’occhio, asportando le sostanze di rifiuto; nel liquido lacrimali sono presenti infatti, delle sostanze antibatteriche naturali che proteggono l’occhio dall’aggressione dei germi.

* Nutre la cornea, che non essendo munita di vasi sanguigni, assorbe dalle lacrime le sostanze nutritive e l’ossigeno necessari al suo mantenimento.

Affinchè le lacrime possono svolgere la loro funzione, risulta molto importante il cosiddetto riflesso dell’ammiccamento, ovvero lo sbattimento delle palpebre; esso infatti permette alle lacrime di distribuirsi in modo uniforme e continuio sulla superficie dell’occhio.

Proprio la contrazione che si accompagna a questo movimento fa si che le lacrime vengano convogliate verso il dotto naso-lacrimale.

Accanto alla produzione basale esiste infine, anche la produzione riflessa delle lacrime, ovvero quella attivata da cause esterne , come per esempio dalla comparsa di irritazioni dell’occhio o da forti emozioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *