Igiene del naso, bocca, occhi

Il nasino, la bocca e gli occhietti sembrano tanto difficili da pulire, invece seguendo qualche piccolo consiglio, diventerà tutto più facile. Ciò che vi servirà sono delle garze, della soluzione fisiologica in spray o fialette monouso. Il commercio ve ne sono in confezioni da 10 o da 20 e si tratta di fiale estremamente igieniche, in quanto vengono utilizzate solo una volta.

Per quanto riguarda la pulizia del nasino basta utilizzare una piccola garza imbevuta di soluzione fisiologica o semplicemente acqua. Potete anche utilizzare le fiale, che come abbiamo visto prima, sono molto comode. Se scegliete questo metodo, dovrete mettere il bambino sul fianco sinistro e spruzzare due goccine nella narice destra, e viceversa.

Sempre per la pulizia del nasino, potete utilizzare gli spray contenenti sempre soluzione fisiologica. Uno spruzzo per narice, e il nasino si pulirà. In alternativa, vi sono gli aspiratori nasali, molto comodi, soprattutto per quei bambini che non stanno fermi durante l’operazione di pulizia. Il nasino andrebbe pulito regolarmente ogni giorno, per non ostruire le narici con le secrezioni nasali.

Per quanto riguarda l’igiene degli occhietti, procediamo con lo stesso metodo: una garza imbevuta di acqua o fisiologica da passare attorno agli occhi. Queste tre operazioni di pulizia del naso, della bocca e degli occhietti rientrano nell’igiene quotidiana di ogni neonato. Lo proteggeranno sicuramente da eventuali infezioni. Un’accurata igiene quindi è raccomandata ogni giorno, preferibilmente alla mattina dopo la colazione, per cominciare la giornata all’insegna dell’igiene.



Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *