Fare sport in gravidanza

Chi l’ha detto che in gravidanza non si può fare movimento? Lo sport è sempre importante per il fisico e può apportare grandi benefici al tuo corpo anche quando sei incinta. Quindi se sei sportiva e hai voglia di fare attività fisica con il pancione ti spieghiamo noi come fare per rilassarti, ritrovare le energie e divertirti in sicurezza e nel modo giusto.

sport in gravidanza

Lo sport è la tua passione, ma ora che sei incinta hai paura che possa farti male? Niente paura l’attività fisica in gravidanza non è affatto dannosa a patto che venga fatta nel modo giusto. Ci sono infatti alcuni sport e movimenti che, essendo in stato interessante non potrai fare, mentre altri invece sono assolutamente consigliati. Tutto dipende prima di tutto dal tipo di esercizio, dal livello di allenamento e dalla tua salute.

La prima cosa da ricordare è che la gravidanza non è una malattia come molte donne credono,per questo motivo se aspetti un bambino non devi per forza fermarti e non fare nulla, né modificare radicalmente il tuo stile di vita. La maternità infatti è uno stato di normalità nel quale il corpo si trasforma, ma si adatta anche a ciò che sta accadendo e che – ricordiamolo sempre – è assolutamente naturale.

Lo sport in gravidanza fa bene

Quando si è incinta l’organismo subisce delle modifiche. Prima di tutto cambia la postura e la camminata, i piedi si appoggiano in modo diverso e il baricentro del corpo si muove in avanti. Tutto ciò apporta un forte stress ai muscoli realizzando delle tensioni le quali spesso causano le lombosciatalgie, le pubalgie e la sciatica.

In questo caso lo sport può fornire un grande aiuto sciogliendo i muscoli e favorendo il rilassamento di tutto il corpo. Dunque se sei in salute non smettere di praticare lo sport che ami e avrai grandi benefici per te e per il piccolo che porti i grembo. Con l’attività fisica giusta infatti ti sentirai meglio e la gravidanza, mese dopo mese, sarà piacevole e serena. Ma vediamo nello specifico quali sono i principali vantaggi dell’attività sportiva in gravidanza.

I benefici:

  • un miglior controllo del peso
  • maggiore sostegno del tuo tono muscolare
  • miglioramento della postura
  • una preparazione della respirazione che ti servirà anche durante il travaglio
  • una maggiore produzione delle endorfine, l’ormone del buonumore
  • distensione dei muscoli della schiena
  • una buona preparazione della zona del perineo per il parto
  • minor possibilità di subire una depressione post partum

Lo sport permette anche di alleviare moltissimi disturbi che sono tipici della gravidanza come:

  • la stitichezza
  • la lombalgia
  • il dolore sulla schiena
  • le vene varicose sulle gambe
  • le emorroidi
  • gonfiore a mani, piedi e caviglie.

Gli sport migliori da fare in gravidanza

Vediamo ora quale attività fisica è consigliata quando si è incinta e quale è meglio evitare. Se prima di rimanere incinta praticavi sport regolarmente puoi continuare a farlo, ovviamente con il benestare del medico, e seguendo dei ritmi molto più lenti ed evitando i rischi. Se al contrario prima della gravidanza non facevi nulla Chi invece non faceva nulla prima della sua gravidanza dovrebbe evitare di fare qualsiasi nuovo sport, dedicandosi a discipline molto dolci come lo yoga, le passeggiate e l’acqua soft.

Per il resto tutti gli sport sono perfetti durante la gestazione. Gli unici da evitare sono quelli che hanno un rischio di caduta, che prevedono dei contatti con il corpo e che potrebbero provocare dei traumi alla pancia. Da evitare anche tutte quelle attività nelle quali sono previsti salti oppure corse che potrebbero causare contrazioni uterine.

Altri sport da evitare sono quelli di tipo anaerobico, che prevedono forti sforzi ad alta quota, gli sport da difesa e le immersioni. Dunque, almeno fin quando avrai il pancione, dovrà astenerti dal praticare lo sci, i tuffi, l’equitazione, il tennis, il basket e la pallavolo.

Sono invece ottime le discipline come il podismo, il nuoto, la corsa leggera, i giri in bicicletta, lo yoga, la ginnastica dolce, il jogging, lo sci di fondo ed il pilates.

Puoi praticare sport anche in casa facendoti insegnare magari dall’ostetrica qualche esercizio per allungare i muscoli e renderli elastici, ma soprattutto riattivare la circolazione sanguigna in tutto il corpo. I migliori sono gli esercizi di Kegel che stimolano il pavimento pelvico, perfetti per preveire la fastidiosa incontinenza urinaria. Puoi farli dappertutto, ad esempio quando sei sull’autobus, in macchina, oppure di fronte alla tv.

La ginnastica migliore però resta sempre quella in acqua perché qui la forza di gravità rende meno pesante il pancione sulla schiena e ti farà stancare molto meno dandoti invece grandi benefici.

Qualche consiglio

Vediamo ora qualche suggerimento da seguire per uno sport in gravidanza che sia sicuro e piacevole, senza alcun rischio per te e per il piccolo.

Non forzarti nel fare attività fisica, se sei troppo stanca, hai la febbre, il raffreddore o stai poco bene evita di sottoporre il tuo corpo ad altro stress.

Evita di fare gli esercizi con troppa forza, ma cambia le posizioni sempre molto lentamente e con dolcezza.

Durante la ginnastica ricordati di bere molta acqua.



Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *