Precauzioni, controlli e prove prima di acquistare un’auto usata

Stiamo per acquistare un’auto usata: abbiamo trovato quella che fa per noi e dobbiamo valutarla per capire se convenga o meno. Ma cosa dobbiamo controllare? A parte una serie di elementi specifici e di carattere tecnico di cui ci occuperemo approfonditamente in altri articoli di questo sito, dobbiamo sapere che ci sono degli elementi prioritari che vanno verificati sempre in prima battuta, ancor prima di “fare un pensiero” su quella vettura. Vediamo insieme quali sono.

Precauzioni generali prima di acquistare un'auto usata

Precauzioni per la scelta di un’auto usata

Tante le precauzioni e le attenzioni da avere prima di acquistare un’auto usata. Ecco alcuni dei suggerimenti più utili:

  • è consigliabile acquistare un’auto usata che non abbia più di sette od otto anni di vita in quanto la sua manutenzione e il prezzo degli accessori di ricambio alla fine potrebbero uguagliare o addirittura superare il prezzo che si è pagato per l’acquisto dell’auto stessa
  • preferire modelli abbastanza recenti per i quali è più facile la manutenzione e reperire nel mercato pezzi di ricambio
  • accertarsi che il motore sia quello originale e non un motore di ricambio
  • informarsi se il veicolo sia stato incidentato
  • accertarsi che siano stati fatti regolarmente tutti i controlli periodici dei tagliandi e verificarli con precisione nel libretto di manutenzione del veicolo
  • richiedere al venditore la fotocopia dell’ultimo bollo pagato e attenersi alle date successive di pagamento previste
  • verificare quale sia la data della prossima revisione da fare e nel caso essa sia prossima valutare se farsi fare uno sconto sul prezzo del veicolo dato che poi la nuova e imminente spesa sarà a carico del nuovo acquirente
  • verificare che tutte le componenti elettriche, le parti meccaniche ed elettroniche del veicolo siano funzionanti e controllare ad esempio la chiusura degli sportelli e l’apertura dei finestrini elettrici
  • sarebbe preferibile riuscire a contattare il proprietario del veicolo, nel caso ad esempio si acquisti l’auto presso un concessionario, per accertarsi in prima persona delle caratteristiche reali del veicolo
  • far controllare l’auto da un meccanico di fiducia per essere certi che non nasconda problemi di vario tipo
  • ricordarsi che se si acquista l’auto presso un concessionario nel contratto si ha diritto almeno a un anno di garanzia mentre ciò non vale se l’acquisto viene fatto presso un privato
  • leggere attentamente il contratto in tutte le sue parti prima di firmarlo
  • farsi rilasciare la ricevuta di pagamento

Rischio manomissione del contachilometri

Purtroppo uno dei rischi nell’acquistare un’auto usata è quella che il contachilometri venga manomesso e che pertanto il veicolo risulti aver fatto molti meno chilometri di quelli che ha realmente percorso. In certi casi di cronaca di cui si è occupata anche la magistratura, ad alcune auto sono stati tolti fino addirittura a 100.000 km. Oggi inoltre, con i nuovi contachilometri digitali, è molto più facile la manomissione per chi è esperto di informatica, senza lasciare particolari tracce o segni di manomissione.

Verificare gli standard antinquinamento

Un altro aspetto molto importante da verificare sono le norme antinquinamento ovvero dal 2001 la maggior parte delle auto sono dotate dello standard Euro3 e dal 2006 dell’Euro4. Il rischio è altrimenti quello di comprare un’auto la cui circolazione è vietata in molti percorsi stradali urbani.

Per verificare questo aspetto è necessario consultare il libretto di circolazione dove deve essere riportata la dicitura 98/69 o 98/77 rif. 98/69.

Verificare i documenti che devono accompagnare l’auto

Un aspetto da non sottovalutare nell’acquisto di un’auto usata è quello di verificare che siano presenti e conformi tutti i documenti del mezzo come:

Libretto di circolazione

Verificare che targa del mezzo, numero del telaio e numero del motore corrispondano a quelli indicati nel libretto e controllare che la misura delle gomme sia quella segnalata nel libretto; i numeri del telaio devono inoltre essere integri ovvero non ci devono essere abrasioni o asportazione che possono indicare che il numero sia stato compromesso ad esempio nel caso di auto rubate e rivendute nel mercato dell’usato. Nel sito del Ministero dell’Interno si può verificare on line se il numero di targa e il telaio dell’auto usata che si intende acquistare corrispondano o meno a un veicolo rubato; stesso tipo di verifica si può fare tramite la Polizia di Stato.

Certificato di proprietà

In questo documento è necessario verificare che non siano presenti ipoteche o i cosiddetti “fermi amministrativi”; per essere più sicuri ci si può rivolgere anche al Pra richiedendo una misura o un estratto cronologico dove si può verificare chi sia realmente il proprietario dell’auto e se vi siano delle ipoteche sul mezzo.

Controlli e prove da fare sull’auto usata

Ecco quindi una vero e proprio vademecum sui controlli e le prove più importanti da fare prima di acquistare un’auto usata, semplice e utile per non essere raggirati.

Per essere un consumatore accorto e informato è necessario procedere con cautela quando si decide di acquistare un’auto usata. Per questo è importante fare delle verifiche e dei controlli direttamente sul veicolo per potersi accertare di persona dello stato e del corretto funzionamento di tutte le sue parti e delle sue strumentazioni.

Ovviamente la prima cosa da fare è una prova su strada, possibilmente accompagnati da un vostro meccanico di fiducia.

È importante verificare non solo gli aspetti principali come appunto possono essere

ma anche altre parti.

Nel caso di auto usate infatti è bene accertarsi anche dello stato di usura di:

e del corretto funzionamento di:

Tutti questi aspetti, infatti, sono molto importanti perché offrono varie informazioni anche su come il vecchio proprietario ad esempio si è preso cura dell’auto, sul suo stile di guida e se sono state fatte tutte le revisioni utili e necessarie per la stabilità e la sicurezza del mezzo.

Ecco pertanto che con questa guida, noi di GuidaConsumatore vogliamo suggerire alcuni controlli e verifiche da fare affinché l’acquisto di un’auto usata sia fatto con responsabilità, autonomia e per evitare che un domani ci si possa pentire di questa decisione.



Potreste trovare interessanti anche questi articoli:





Questo articolo ha un commento

  • franco scrive:

    ho comprato una macchina aziendale dal n telaio posso riuscire a sapere che vita a fatto da dove viene me l anno venduta con 5000 km

Lascia un Commento

Si prega di inserire solo commenti inerenti l'articolo e l'argomento trattato.