Scegliere gli arredi per il giardino

Quando si tratta di dover scegliere i mobili da giardino, bisogna tener conto di tanti piccoli particolari e necessità dato che sul mercato esistono talmente tanti prodotti che c’è solo l’imbarazzo della scelta. Tante infatti sono le possibilità per decidere quali debbano essere gli arredi da esterno più indicati per il proprio giardino.

Come scegliere gli arredi per il giardino

Scegliere divani, sedie e poltrone da giardino

Per godersi appieno il proprio giardino, bisogna curarne bene anche l’arredo da esterno che può conferire un fascino in più all’ambiente. Motivo in più, quindi, per scegliere con una certa attenzione i propri mobili da giardino. Che siano tavoli, divani, sedie o poltrone, l’arredo da esterno può essere altrettanto pratico, confortevole e soprattutto di facile manutenzione come quello interno.

Oggigiorno sul mercato si possono trovare varie tipi di soluzioni tutte altrettanto valide per un verso o per l’altro: alcuni mobili da giardino sono infatti talmente ricercati nel design e nella scelta dei materiali tanto da non sembrare affatto arredi da esterno.

L’elemento più importante a cui bisogna fare attenzione nella scelta dei mobili da giardino, è la qualità dei materiali: gli arredi da esterno infatti devono resistere a qualsiasi tipo di intemperie atmosferica. E’ bene prestare attenzione anche al modo in cui sono stati lavorati e alle qualità tecniche del materiale in questione, proprio perché gli agenti atmosferici potrebbero alternarne la superficie o il colore.

E’ opportuno capire su quali aspetti sia meglio soffermarsi prima di acquistare i mobili da giardino.

Divani e poltrone dovrebbero essere realizzati in polyrattan. Attualmente, la maggior parte degli arredi da giardino sono realizzati in questo materiale sintetico tecnologico caratterizzato da alcune fondamentali qualità quali la resistenza ai raggi solari e agli agenti atmosferici, l’atossicità e l’impermeabilità.

Altre due caratteristiche importanti del rattan sono la sua completa riciclabilità e la facilità della manutenzione. Per rendere maggiormente confortevoli questo tipo di arredo da esterno, divani e poltrone dovrebbero essere corredati da morbidi cuscini sia per le sedute che per la spalliera.

Scegliere le sedie da esterno

Altro arredo da esterno che è possibile trovare in diversi materiali riguarda il mondo delle sedie. Quest’ultime rappresentano di sicuro il mobile da giardino più venduto e in genere vengono acquistate già insieme al tavolo scelto, altre volte invece è possibile comprarle anche separatamente e anche singolarmente o in coppia.

Possono essere realizzate in plastica, in ferro o in legno: la scelta in questo caso dipende sia dal tipo di abbinamento che si vuole creare con gli altri mobili da giardino, sia dalle necessità che si hanno in termini economici e di manutenzione. Per esempio le sedie in plastica sono le più economiche e le più pratiche dal punto di vista della pulizia dato che necessitano di una minima manutenzione.

Uno tra i mobili da giardino più eleganti e ricercati è la chaise longue, ovvero il lettino, che viene usata molto nel modello dotato di ruote e schienale reclinabile. Le chaise longue più scelte sono quelle realizzate in legno e dalla struttura ergonomica tale da permettere un comodo riposo.

Esistono naturalmente anche le chaise longue in plastica, e probabilmente sono quelle più diffuse perché più economiche, mentre quelle in acciaio sono per lo più indicate per chi predilige uno stile più moderno e innovativo per i propri arredi da esterno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *