Letti Flou

Flou produce letti, singoli e matrimoniali, materassi, imbottiti e complementi per la camera da letto, tutti firmati da grandi nomi del design. La sua produzione amata ormai in tutto il mondo, nasce da un’intuizione favolosa per gli anni ’70: il concetto alla base dei primi letti Flou fu che il piumone, la sua morbidezza e i suoi colori potevano estendersi a tutto il mobile-letto, lasciando indietro il rigoroso bianco; e fu un’idea vincente, che rivoluzionò il modo di intendere la camera da letto e i suoi mobii, fino ad allora assai tradizionali nell’aspetto.

Letti Flou

Letti e materassi, i prodotti Flou

Flou si occupa della camera da letto, della zona notte, del sonno e del riposo. I suoi prodotti quindi annoverano tutto l’occorrente per stare comodi nella propria camera:

letti

singoli e matrimoniali, in pelle, tessili, cuoio, legno, metallo

divani-letto

per gli ospiti o il salvaspazio

reti e materassi

complementi d’arredo per la camera da letto

come comodini, comò, cassettiere, pouff, sgabelli, poltrone, panche, tavolini, oggettistica, specchi

e inoltre:

  • guanciali
  • piumini
  • biancheria da letto
  • rivestimenti.

I prodotti di punta di Flou, quelli su cui si è investito di più e che ricalcano la sua storia, sono sicuramente il letto Nathalie, ancora in produzione, e la collezione “Vestire Flou”, pensata appunto per vestire la casa di tessuto.

Design dei letti Flou

L’idea che da sempre muove i fili di Flou è quella di produrre letti di qualità, accessibili a tutti e dal design innovativo, che rendano protagonista la camera da letto. Per raggiungere costantemente i suoi obiettivi dopo il fortunato “Nathalie”, Flou annovera tra i suoi designer alcuni importanti nomi del made in Italy:

  • Mario Bellini
  • Pinuccio Borgonovo
  • Carlo Colombo
  • Gabriella Zecca
  • Rodolfo Dordoni
  • Riccardo Giovanetti
  • Massimo Iosa Ghini
  • Luigi Lanzi
  • Vico Magistretti, il designer di Nathalie
  • Enzo Mari
  • I designer di Operadesign
  • Paolo Piva
  • Vittorio Prato
  • Patrizia Scarzella
  • I designer di Sigla

Filosofia aziendale di Flou

La filosofia di Flou si basa su alcuni concetti semplici ma importanti e sulle idee che hanno permesso all’azienda di nascere e soprattutto di ingigantirsi e divenire simbolo di affidabilità e di design.Ecco le parole chiave della filosofia di Flou:

  • letti di qualità con ottimi materiali, ottenuti e lavorati nel rispetto dell’ambiente, e costruiti secondo le regole del dormire sano;
  • prezzi rapportati equamente alla qualità onesti e giusti, per rendere accessibili a tutti letti di ottima fattura;
  • design trasformare la camera da letto in protagonista della casa, in ambiente fruibile e frequentabile anche di giorno, anche dagli ospiti, e non chiuso e inaccessibile come era stato fino agli anni ’70; quindi letti colorati, innovativi, d’effetto, con tessuti di ottima fattura, e disegnati dai migliori ideatori di design sulla piazza;
  • dormire bene per Flou oltre all’aspetto estetico, è importante che il cliente possa riposare nel modo più corretto possibile, offrendo reti e materassi pensati apposta per il corpo umano; per questo Flou ha istituito il Centro Ricerche & Sviluppo, per la ricerca continua dell’essenza del dormire sano e comodo, da trasferire su tutti i letti Flou.

Certificazione ambientale di Flou

Flou nel 2005 ha ricevuto un’importante certificazione, che attesta il rispetto di norme e standard stabiliti a livello internazionale, nella fattispecie sul rispetto dell’ambiente durante il processo produttivo.La certificazione ricevuta, la UNI EN ISO 14001, attesta che Flou riduce l’impatto ambientale dei suoi processi industriali, diminuendo i costi, aumentando il risparmio energetico e riducendo i rifiuti; inoltre le materie prime utilizzate da Flou non provengono in nessun caso da luoghi ambientali protetti.

Il processo di certificazione è costituito da una serie di verifiche alle quali l’azienda si sottopone spontaneamente per ricevere l’attestazione di conformità agli standard, che è garantita da severi controlli periodici e dal rispetto di norme severe. Nella fattispecie l’ente che ha eseguito ed esegue i controlli è ICILA, leader italiano nella Certificazione nell’Arredamento e nel Legno.

Carta d’identità di Flou

  • Nome: Flou
  • Anno di nascita: 1978
  • Cittadinanza: italiana
  • Indirizzo di Residenza: via Cadorna 12 – Meda (Milano)
  • Domicilio: internazionale
  • Indirizzo virtuale: http://www.flou.it
  • Il papà: Rosario Messina, cavaliere del lavoro e Presidente del Cosmit
  • Produzione: letti e complementi per la camera
  • Mission: produrre letti già pronti da utilizzare, con un ottimo rapporto qualità/prezzo, che rinnovino con colore e design la camera da letto
  • Metodo di realizzazione: collaborazione con importanti designer e studio continuo delle regole del dormire sano, grazie al Centro di Ricerca & Sviluppo dell’azienda
  • Identità nazionale: leader nel mercato nazionale del letto
  • Identità internazionale: presente in oltre 60 paesi del Mondo, con showroom monomarca in 12 capitali internazionali

Storia di Flou

La storia di Flou è anche la storia del suo fondatore. Sì perché per capire la mente brillante da cui è nata l’azienda, bisogna conoscere i suoi trascorsi.

Rosario Messina fu il primo di sette figli. Era nato e viveva ad Aci Castello, in provincia di Catania, e dopo la morte prematura del padre, toccò a lui portare avanti la famiglia.A 16 anni entrò così alla Rinascente di Catania, il cui impegno non gli impedì comunque di diplomarsi; dopo 4 anni di carriera all’interno della Rinascente, Rosario assunse la direzione della Zanussi-Rex di Catania, importante catena di elettrodomestici.

Nel frattempo venne invitato a dirigere una prestigiosa azienda di design in Brianza: Rosario si trasferì al Norde si trovò a dirigere diverse aziende negli anni.Lavorando con la Bassetti, Rosario collaborò alla formazione e alla concretizzazione di una nuova idea del tessile nell’arredamento e questo costituì la premessa intuitiva della fondazione di Flou.

Fu nel 1978 che Rosario, forte ormai di una solida esperienza commerciale e ideativa, fondò la Flou, assieme ad Achille Locatelli.Le intuizioni di Flou furono semplici ma rivoluzionarie: il primo letto a diventare famoso e a rispondere ad esigenze nuovissime per il tempo, fu “Nathalie” dal design di Vico Magistretti: l’idea di Vico, subito apprezzata da Rosario, memore dell’esperienza Bassetti, fu quella di rivestire il letto di tessuto, di estendere il concetto di piumone(che andava tanto in quegli anni) all’intero mobile-letto, di renderlo così morbido e accogliente e soprattutto di superare il rigoroso bianco fino a quel momento utilizzato per lenzuola et similia; non solo: l’intuizione davvero rivoluzionaria si dimostrò quella di vendere un letto già pronto per dormire in negozio, cosa impensabile fino ad allora.

Il cliente in pratica sarebbe entrato in negozio, avrebbe visto un letto completo di mobile, rete e materasso, completamente rivestito di tessuto colorato e a fantasie, pronto da personalizzare, ordinare e ricevere a casa; il cliente doveva solo guardare, scegliere e pagare, al resto ci avrebbe pensato Flou.

Col successo di Nathalie, Flou riuscì a poco a poco a espandersi e a istituire un Centro Ricerche & Sviluppo per la ricerca costante della formula perfetta per dormire bene, in salute, nella posizione più corretta per il corpo. Oggi Flou produce oltre 40 modelli di letti e divani-letto, è presente in tutta Italia con i Centri Flou ed inoltre i suoi letti sono distribuiti nei negozi di arredamento di 60 Paesi nel mondo, oltre che in dodici showroom monomarca distribuiti nelle maggiori capitali mondiali. Dal 1989 infine, Flou è distribuita in Canada su licenza esclusiva in joint venture con partner locali.

Rosario Messina, ancora a capo della Flou, è considerato tra le personalità industriali più brillanti del nostro Paese ed è tuttora invitato a partecipare a convegni, conferenze e seminari nelle Università e nei centri di Design, per presentare la storia di Flou come case history di un’azienda che in poco tempo ha saputo innovare il mondo dell’arredamento.

Premi e riconoscimenti ricevuti da Flou e dal suo fondatore

I premi ricevuti da un’azienda che produce arredi, sono importantissimi per decretare la qualità degli stessi, in quanto sono assegnati da esperti e addetti ai lavori alle aziende e ai prodotti più meritevoli.Flou ha ricevuto molti premi durante la sua carriera:

  • Il Premio “Made in Italy Awards”, ricevuto a New York nel 2000
  • Il Premio “Piazza Mercanti” assegnato dalla Camera Commercio Industria Agricoltura di Milano nel 2003
  • Il Premio “Compasso D’Oro” da parte di ADI nel 2004.
    Inoltre il fondatore nonché Presidente di Flou, Rosario Messina, ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui:
  • Il Premio “Industriale dell’Anno” ricevuto dal Gruppo Giornalisti Brianza nel 2004
    Nel 1997 è stato nominato Cavaliere Ufficiale della Repubblica Italiana e Consigliere dell’Associazione Industriali di Monza & Brianza.

Nel 2000 ha ricevuto due premi:

  • Premio “Giara d’Argento”, conferito ai Siciliani distintisi nel mondo;
  • Premio “Paul Harris per l’Imprenditoria” , ricevuto dal Rotary Meda & Brughiere;
  • nel 2002 ha vinto il Premio “Imprenditore Anno 2002, per la Categoria “Innovation”, ricevuto da Ernst&Young
  • riceve poi la distinzione onorifica di “Commendatore dell’ordine: Al merito della Repubblica Italiana”, tramite comunicazione da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
  • dal 1999 infine Messina riveste il ruolo davvero prestigioso di Presidente del Cosmit, il comitato che si occupa di organizzare le fiere del “Salone del Mobile di Milano”, di “Euroluce”, di “Eurocucina”, di “Eimu”, di “Sasmil”, del “Salone complemento” e del “Salone Satellite”.

Sito internet di Flou: comprare il letto on line

Il sito internet di Flou, www.flou.it , è un punto di incontro molto interessante tra l’azienda e i clienti che annoverano tra le possibilità d’acquisto un letto Flou.

Oltre alle sezioni riguardanti l’azienda, la sua storia, i punti vendita e i contatti, è davvero utile e divertente la sezione dedicata ai prodotti e a come sceglierli. Per guidare la scelta di un buon letto, costituito con le regole del famoso “dormire bene e sano”, Flou mette a disposizione sul sito una serie di ottimi consigli, facilmente fruibili grazie a una grafica intuitiva e alla semplicità con cui sono esposti i concetti; nella sezione chiamata appunto “Dormire bene”, Flou elenca le regole del buon sonno, soffermandosi sulle sue fasi, sui pericoli derivanti dallo stress e sulla presenza di acari pericolosi per le allergie; Flou offre poi consigli per l’acquisto della rete che fa al caso di ognuno, sulle caratteristiche di ogni tipo di materasso, su quelle dei guanciali e addirittura su quelle dei piumini, perché ogni particolare è importante per sostenere il corpo durante l’attività che esso svolge per un terzo della sua esistenza, il sonno.

La sezione dedicata ai prodotti poi offre interessanti soluzioni; oltre all’area dove sono presenti tutti i letti e i complementi, con immagini e schede tecniche, sono presenti due sezioni molto utili:

“Scegli il tuo letto” è un’area pensata a fasi, in cui scegliere dapprima la tipologia di letto, le dimensioni e la struttura, poi la rete, il materasso e infine la biancheria che più si desidera;

“Gioca con la biancheria” è un’area molto divertente, in cui si possono scegliere varie combinazioni di colori, materiali e fantasie da vedere abbinati sul letto che si desidera, presentato da immagini ruotanti e zoommabili; l’unica pecca è che, per poter usufruire del simpatico servizio, occorre scaricare un plugin di Media Player, tuttavia gratuito e velocissimo.



Una risposta

  1. Maria Antonietta Iusco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *