Febal cucine

Febal è un’azienda produttrice di cucine di qualità, di design e di tecnologia. I materiali di qualità e la funzionalità nell’organizzare l’ambiente cucina sono alla base della sua filosofia di produzione. In questo articolo, oltre a scoprire la storia di Febal Cucine, scopriremo le caratteristiche di ogni singolo elemento che compone le cucine firmate “Febal”, dalle cerniere agli schienali, dai pensili ai piani di lavoro.

Febal

Carta d’identità di Febal cucine

  • Nome: Febal Cucine
  • Anno di nascita: 1959
  • Cittadinanza: italiana
  • Indirizzo di Residenza: Pesaro
  • Domicilio: internazionale
  • Indirizzo virtuale: http://www.febal.com/
  • Il papà: cavalier Ermanno Ferri
  • Produzione: cucine componibili, tavoli e sedie
  • Mission: produrre cucine di qualità per la fascia alta del mercato
  • Metodo di realizzazione: scelta delle migliori materie prime, continua innovazione, attenzione al design e alla praticità delle cucine
  • Identità nazionale: azienda leader in Italia per la produzione di cucine componibili
  • Marchi distribuiti: Febal, Rossana
  • Identità internazionale: presente in tutto il mondo con 150 punti vendita, rappresenta da decenni il made in Italy a livello internazionale

Storia di Febal cucine

La Febal inizia la sua attività nel 1959, negli anni della scoperta da parte degli italiani del sogno americano, in questo caso simboleggiato dalla cucina americana, componibile, funzionale ed elegante quanto basta per trasmettere un forte senso di benessere. E’ su questa scia che subito si inserisce il fondatore, il cavaliere Ermanno Ferri, allora giovane artigiano di mobili con grandi ambizioni imprenditoriali, e oggi Presidente della Febal, coadiuvato dai fratelli.

L’azienda comincia subito a crescere, tanto che nel 1973 diventa società di capitali. Il motto dell’azienda, quello di produrre cucine a cui nessun altro ha mai pensato, ha sempre dato quella marcia in più per portare avanti egregiamente la produzione; promuovere iniziative in ambito culturale, artistico e sportivo, e sponsorizzarsi tramite stampa e televisione, hanno fatto parte anno per anno di questo motto.

Ma soprattutto è stata naturalmente la produzione di cucine a distinguersi per la sua originalità, per essere unica a livello stilistico e funzionale, tanto che alcuni modelli di cucine sono diventati dei veri e propri simboli del design italiano: la cucina Bella negli anni ’70, la cucina Allegra negli anni ’80 e la cucina Flipper negli anni ’90.

Nel 1991 Febal ha acquistato Rossana, un’azienda storica nella produzione di cucine e nota per la continua ricerca di elevato design: la scelta è stata fatta per far proseguire l’azienda nell’intento di mantenere una produzione di fascia alta.

In questa stessa ottica, nel 2007 Febal ha invece ceduto la Società Prodomo Cucine e il relativo marchio, che erano stati acquisiti nel 1998. Oggi Febal è un’azienda a capitale privato, dove tutti i soci sono operativi all’interno dell’azienda stessa e sono guidati dall’attività manageriale di Gianfranco Parlani; Febal conta su una rete distributiva di 700 negozi in Italia, di cui 25 monomarca e due showroom, e di 150 punti vendita di cui 15 monomarca, nel mondo.

Inoltre Febal collabora tramite strategie commerciali di partnership, con importanti aziende produttrici di elettrodomestici, come Rex Electrolux, Whirlpool e Franke.

Filosofia aziendale di Febal cucine

Il pensiero che da sempre sta dietro alla produzione di Febal è caratterizzato da alcuni concetti chiave. Innanzitutto, per Febal la prima parola d’ordine è qualità: materiali di prima scelta e lavorazioni all’avanguardia, per un mercato rigorosamente di fascia alta, hanno sempre caratterizzato le produzioni Febal.

In secondo luogo, un’altra parola d’ordine è la ricercatezza del design, che possa rispondere sia alle più recenti richieste del mercato dell’arredamento, sia a quelle derivanti da un gusto più tradizionale. Febal ha sempre cercato di portare nel mondo il rigoroso stile made in Italy, diventandone un simbolo internazionale.

La terza parola d’ordine per Febal è sempre stata l’innovazione: la continua ricerca e sperimentazione di materiali nuovi, di sistemi sempre più pratici, di soluzioni sempre più funzionali, sono sempre state la base del successo delle cucine Febal, tanto che alcuni suoi modelli sono passati alla Storia del Design, a pieno titolo.

Infine, anche se non ultimi per importanza, ci sono dei principi fondamentali che Febal ha sempre tenuto presenti: il rispetto per l’uomo, il rispetto per l’ambiente e il rispetto per il lavoro. Tutto questo si è concretizzato con la sponsorizzazione e la promozione di attività culturali, artistiche e sportive, tutte inerenti a quei valori che non possono prescindere dalla persona umana.

Febal cucine e la promozione della cultura

Febal è un’azienda da sempre attenta all’uomo e alle attività che lo nobilitano, come l’arte, la cultura e lo sport. Per questo negli anni, ha promosso diverse iniziative e attività in questi settori.

Dal 1996 Febal sponsorizza ogni anno, senza interruzioni, il centro Arti Visive Pescheria, voluto dal Comune di Pesaro per interrompere l’isolamento culturale della città, nei confronti dell’arte nazionale e internazionale. Alcuni spazi del centro storico di Pesaro ospitano le attività di questa istituzione, che comprendono esposizioni e mostre di grandi artisti, come Eliseo Mattiacci, Mainolfi e Maraniello, Giuseppe Uncini,Ivan Theimer, e di artisti emergenti, come Stefano Arienti.

Nel 2003 Febal ha aperto negli uffici dell’azienda uno spazio dedicato all’esposizione di opere d’arte, Spazio Arte.Inoltre Febal sponsorizza l’Orchestra Sinfonica di Pesaro, che ha una fitta programmazione di concerti. Infine Febal ha scelto di sponsorizzare come main sponsor una giovane promessa pesarese del motociclismo: Simone Giorgi, la cui carriera sportiva sta ripercorrendo magicamente le tappe che tempo fa aveva conquistato un altro pesarese, Valentino Rossi.

In passato Febal ha sponsorizzato alcune squadre in altre discipline sportive: la Pesaro Delfino nella pallacanestro, il Bologna nel calcio e l’Arezzo nel volley.

Prodotti e qualità delle cucine Febal

La produzione Febal non si limita soltanto alle cucine, ma si estende anche ai complementi per questa zona della casa, come tavoli e sedie.Inoltre la proposta dei prodotti al pubblico avviene tramite la suddivisione in due grandi categorie:

  • Linea Innovazione
    attenta costantemente alla sperimentazione tecnologica e tendente al gusto del design contemporaneo
  • Linea Tradizione
    che unisce alla funzionalità di un ambiente moderno, un gusto più classico e un aspetto più artigianale.

Per essere sicuri di acquistare dei prodotti di qualità, bisogna guardare alle caratteristiche di ogni loro elemento. Dettagli e particolari, oltre a strutture e materiali, sono elementi importantissimi da valutare nell’acquisto di un prodotto, soprattutto quando si tratta di una cucina, un insieme di mobili, meccanismi, materiali, elettrodomestici in numero assai elevato e complesso.

Le cucine Febal presentano tutte le medesime caratteristiche, che ne attestano le qualità e anche l’originalità, che le rende all’avanguardia, al passo coi tempi e soprattutto pratiche e funzionali:

  • tutti i mobili-frigo hanno un fondo in resina robusta, inalterabile nel tempo e forato, per consentire la corretta aerazione del motore dell’elettrodomestico
  • tutte le cerniere delle ante sono testate e collaudate per sostenere fino a 100.000 aperture e chiusure; in media un’anta viene aperta 1460 volte in un anno
  • ogni cucina ha incorporata nella sua progettazione la raccolta differenziata dei rifiuti: uno dei cassettoni, solitamente quello sotto il lavello, è organizzato per contenere le diverse tipologie di immondizia, come carta, vetro, plastica, umido, alluminio
  • i pensili possono essere dotati di cassetti sottopensile estraibili, che con un meccanismo apposito, si inclinano verso il basso e quindi verso chi lo utilizza
  • le cappe sono fornite di ante basculanti o a vela, con spazi laterali per il contenimento, e dotate di aperture verso l’alto, funzionali alla direzione dei fumi
  • i cassettisono dotati di alloggiamenti interni appositamente pensati per posate e utensili, per poterli organizzare tutto con ordine e praticità
  • i cestoni, da inserire nelle varie composizioni, sono cassettoni organizzati per l’inserimento di utensili o oggetti vari, dotati di sistema illuminante che si attiva automaticamente all’apertura
  • gli schienali della zona operativa, possono essere realizzati in vetro satinato, con struttura in alluminio dotata di due funzioni: quella di piano di appoggio, per agganciarvi i portaoggetti, e quella di sistema di illuminazione; lo schienale così concepito può ospitare anche prese di corrente per i piccoli elettrodomestici
  • i piedini che sostengono i mobili sono in polistirolo anti-urto, regolabili millimetricamente in altezza e forniti di agganci per fissare lo zoccolo, in nylon
  • tutti gli armadi e le basi a terra delle cucine, sono dotati di uno spazio di circa quattro centimetri nella parte posteriore per garantire una circolazione dell’aria corretta e per consentire il passaggio di tubi e collegamenti elettrici.

Alcuni modelli di cucine inoltre sono dotati di caratteristiche particolari:

  • il modello Flipper è caratterizzato da ante in alluminio stratificato idrorepellente, assolutamente non attaccabile dall’acqua
  • il piano di lavoro in Alucompact è dotato di caratteristiche eccezionali: oltre alla resa estetica infatti, il piano è spesso un solo centimetro ed è altamente resistente a graffi, urti, calore
  • Pegaso è un singolare armadio-dispensa, con le ante in vetro e un meccanismo d’apertura detto “a compasso”

Sito web di Febal cucine

Il sito di Febal, disponibile in 5 lingue, è strutturato in modo semplice e intuitivo. La sezione dedicata al Gruppo, racconta la storia dell’azienda, le caratteristiche degli stabilimenti, la qualità dei marchi distribuiti, l’impegno di Febal nel campo culturale, artistico e sportivo.

La sezione dedicata ai Prodotti presenta tutti i modelli di cucine suddivise nella Linea Innovazione e nella Linea Tradizione, nonché i tavoli e le sedie da abbinare. Ogni prodotto è completo di immagini e caratteristiche, tra cui ci sono informazioni dettagliate su colori, particolari e finiture, schede tecniche molto particolareggiate; è possibile inoltre per ogni prodotto avere l’elenco completo dei rivenditori che lo espongono e lo vendono, completi di numeri e indirizzi, e della possibilità di prenotarne la visione in negozio.

La sezione dedicata alla Qualità presenta nel dettaglio le caratteristiche principali di ogni cucina. La sezione dedicata alle Novità presenta i nuovi modelli e la partecipazione di Febal a fiere ed eventi di settore. La sezione “Sapori Febal” è molto interessante: oltre a raggruppare diverse ricette generiche da realizzare in cucina, presenta un’area in cui è possibile reperire ricette tipiche di ogni regione italiana. In questa sezione è inoltre possibile iscriversi alla Neswletter, per ricevere direttamente in mail le ultime novità sulle ricette inserite.



4 Commenti

  1. anna
  2. luca
  3. Cristina
  4. rosella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *