Proprietà e valori nutrizionali dell’anguria

Il gusto fresco ed il profumo gradevolissimo dell’anguria sono uno dei veri e propri simboli dell’estate. Quando fa caldo non c’è niente di più dissetante e rinfrescante di una bella fetta di anguria, dolce e succosa, che oltre a reidratare l’organismo apporta anche sostanze utili come sali minerali, antiossidanti e vitamine. In questa guida interamente dedicata alle caratteristiche nutrizionali dell’anguria scopriremo tutto quello che questo colorato frutto dona al nostro organismo.

Proprietà e valori nutrizionali dell’anguria

Oltre il 93% della parte edibile dell’anguria è costituito dall’acqua, e per questo il contenuto calorico di questo frutto è fra i più bassi in assoluto: meno di 20 calorie per 100 grammi.

Le proteine ed i lipidi sono praticamente assenti dalla polpa di anguria, e i nutrienti maggiormente responsabili dell’apporto calorico sono gli zuccheri semplici (circa il 3%), rappresentati principalmente dal fruttosio. Grazie al basso apporto energetico unito ad un elevato potere saziante, il consumo di anguria è consigliato nell’ambito dei regimi dietetici ipocalorici.

Proprietà e valori nutrizionali dell’anguria

I valori nutrizionali dell’anguria

Di seguito la tabella con le caratteristiche dei valori nutrizionali dell’anguria; i dati sono relativi a 100 grammi di prodotto.

Valori nutrizionali dell’anguriaValori medi per 100 g
ENERGIAkcalkJ1665
Acquag95.3
Proteineg0.4
Carboidratig3.7
  • Di cui zuccheri
g3.7
  • Di cui amidi
g0.0
Lipidigtracce
Colesterolomg0
Fibra totaleg0.2
  • Fibra solubile
g0.02
  • Fibra insolubile
g0.2
Sodiomg3 (0% RDA*)
Minerali
Calciomg7 (1% RDA*)
Ferromg0.2 (1% RDA*)
Magnesiomg10 (2% RDA*)
Fosforomg11 (1% RDA*)
Potassiomg112 (3% RDA*)
Zincomg0.1 (1% RDA*)
Ramemg0.0 (2% RDA*)
Manganesemg0.0 (2% RDA*)
Seleniomg0.4 (1% RDA*)
Fluoro?g1.5
Vitamine
Tiamina (Vitamina B1)mg0.0 (2% RDA*)
Riboflavina (Vitamina B2)mg0.0 (1% RDA*)
Niacina (Vitamina B3)mg0.2 (1% RDA*)
Acido pantotenico (Vitamina B5)mg0.2 (2% RDA*)
Piridossina (Vitamina B6)mg0.0 (2% RDA*)
Folati (Vitamina B9)?g3.0 (1% RDA*)
Cobalamina (Vitamina B12)?g0.0 (0% RDA*)
Vitamina AIU569 (11% RDA*)
Vitamina Cmg8.1 (13% RDA*)
Vitamina Emg0.1 (0% RDA*)
Vitamina K?g0.1 (0% RDA*)
Colinamg4.1
Betainamg0.3

*RDA: Recommended Daily Allowance o dose giornaliera raccomandata, calcolata su un fabbisogno energetico medio di 2000 kcal. (Fonti: INRAN, NutritionData.com)

Tra le caratteristiche e i valori nutrizionali dell’anguria fanno certamente una gran bella figura le vitamine. In questo frutto, infatti, ne sono contenute diverse; le più abbondanti sono in particolar modo la vitamina C e la A. Buona è anche la presenza di antiossidanti come i carotenoidi (betacarotene) ed il licopene.

Quest’ultima sostanza è un pigmento vegetale di colore rosso (lo stesso contenuto nei pomodori, per intenderci) che svolge una preziosa azione di contrasto nei confronti dei radicali liberi e dell’invecchiamento cellulare. Il licopene sembra inoltre svolgere un effetto protettivo nei confronti dell’insorgenza del cancro.

Le virtuose proprietà e i valori nutrizionali dell’anguria ne fanno una discreta fonte di sali minerali come ad esempio potassio e magnesio, che possono essere utili per combattere la spossatezza dovuta all’afa estiva e per ristabilire l’equilibrio salino dell’organismo in seguito alla forte sudorazione. Al consumo di anguria sono inoltre associati effetti diuretici e disintossicanti, che possono essere d’aiuto per le persone che soffrono di ipertensione, ritenzione idrica, cellulite e gonfiore alle gambe.

Altre proprietà dell’anguria

Recentemente è stata avanzata un’ipotesi secondo la quale l’anguria potrebbe essere un valido surrogato nientemeno che… del Viagra! Secondo uno studio effettuato dall’università texana A&M di College Station la citrullina, alfa-amminoacido contenuto nell’anguria, sarebbe in grado di stimolare la produzione di ossido di azoto che svolge un effetto di rilassamento e dilatazione dei vasi sanguigni.

La medesima azione, in sostanza, di farmaci vasodilatatori contro le disfunzioni erettili come Viagra e Cialis, ma senza i loro effetti collaterali. Piccolo problema: la citrullina è presente soprattutto nella buccia, mentre è quasi assente nella polpa. I maschi latini dovranno dunque tapparsi il naso e cominciare a cibarsi di bucce di anguria?

Niente panico: sembra che, in seguito a questa scoperta, si sia immediatamente avviato un processo di selezione per varietà di anguria che contengano abbondante citrullina anche nella polpa! A parte questo, comunque, le caratteristiche nutrizionali dell’anguria ne fanno un frutto principe per la nostra tavola estiva.

Siti internet su proprietà e valori nutrizionali dell’anguria

Cocomeri.net
http://www.cocomeri.net/
Simpatico portale dedicato interamente al mondo delle angurie (o dei cocomeri, che dir si voglia), contenente consigli per gli acquisti e ricette. Molto interessante il video di apertura, che insegna come intagliare un’anguria rendendola uno splendido centrotavola.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *