Apericena, l’aperitivo cenato

Anche il cibo e le bevande seguono le mode ecco allora che oggi è di gran tendenza l’apericena, un appuntamento serale nei locali che permette di gustare stuzzichini di vario tipo accompagnati da analcolici, succhi o altre bevande, tutto rigorosamente in compagnia di amici, colleghi o di nuove conoscenze.

Cos’è l’apericena

Cosa sia l’apericena lo dice già il nome stesso: aperitivo e cena. Si tratta infatti di un momento in cui si ci ritrova nei locali, magari quelli più alla moda, e si consumano spuntini salati o dolci chiacchierando con amici, colleghi o facendo nuove conoscenze.

L’orario è quello serale, in genere ci sono un prezzo e un menù fissi e le pietanze non sono in genere servite al tavolo ma tutto è a buffet.

Vasta è la scelta tra aperitivi, stuzzichini di vario tipo, insalate, piatti unici freddi o caldi, dolcetti, il tutto accompagnato da bibite analcoliche, succhi, aperitivi, acqua o vini freschi e leggeri.

Ecco allora che alla fine si esce dal locale con l’idea di aver fatto non un semplice aperitivo, ma di aver consumato proprio una sorta di cena, appunto un apericena!

apericena

Scegliere il locale per l’apericena

Il locale rappresenta un aspetto molto importante dell’apericena. Non tutti sono infatti adatti e non tutti organizzano l’apericena. In genere si organizza nei locali più trendy e alla moda del momento oppure anche in bar o caffè che hanno un accogliente spazio interno e un arredamento molto curato. In estate è facile che anche i locali alla spiaggia si attrezzino per organizzare degli apericena, spesso accompagnati da musica di sottofondo, oppure dal vivo nelle serate più glamour, musica che poi in orario più inoltrato diventa sempre più protagonista per permettere ai clienti di poter anche così ballare.

Ecco così che l’apericena si distingue anche da stagione a stagione, da quando viene organizzato nei locali lungomare o addirittura sulla spiaggia, a quando viene fatto nei bar o caffè in città nei mesi più freddi. In genere i locali promuovono gli apericena con locandine apposte sulle loro vetrine o tramite il passaparola o pubblicità.

Menu e bevande dell’apericena

Ma cosa prevede un menu di un apericena? Una volta bastava entrare in un locale e sfogliare il menu per ordinare il piatto che si preferiva oppure scegliere il gettonato menu della casa. Di fatto il menu dell’apericena è una combinazione particolare di vari tipi di piatti salati e stuzzichini e non sempre è facile proporre i piatti giusti e per creare un menu per un apericena ci vuole creatività, esperienza e seguire le ultime tendenze in fatto di stuzzichini e bevande.

Oggi quindi sono organizzati addirittura corsi di formazione rivolti agli operatori del settore per insegnare come si preparano gli stuzzichini e i piatti più adatti e non è raro che anche all’interno di fiere del settore agroalimentare si trovino iniziative dedicate all’apericena come hanno fatto gli chef di Academy a Tuttofood, fiera agroalimentare che si svolge ogni anno a Milano.

I menu sono personalizzati all’interno dei vari locali così si possono assaggiare sempre piatti differenti e tra le tante offerte si potranno ad esempio gustare un frittino di anelli di pesce, un fritto di verdure, un tagliere di salumi, dei bocconcini di parmigiano o altro tipo di formaggio accompagnati a volte da miele o marmellate, bicchierini con mousse di vario tipo, rotolini di pastasfoglia ripieni di verdure o salsiccia e formaggi, crostini alle salse, crepes salate, paste fredde condite con pomodori o zucchine e tra le bevande ci possono essere ad esempio succhi assortiti di ogni tipo, acqua naturale e frizzante, analcolici e aperitivi, freschi vini bianchi frizzanti o prosecchi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *