Come scegliere la bigiotteria

Bigiotteria: gioielli finti… piacere vero! La bigiotteria, spesso considerata di scarso valore, ci offre tantissime possibilità di accessoriarci nel migliore dei modi senza dover affrontare spese ingenti per l’acquisto di veri gioielli preziosi. Scopri materiali e tipologie dei numerosi tipi di bijoux in circolazione: orientarsi alla guida prima dell’acquisto è l’azione più preziosa da compiere!

Gli oggetti di bigiotteria hanno infatti ormai scalzato il predominio secolare dei gioielli quali unici ornamenti personali. Oggi i bijoux, in quanto a particolarità e ricercatezza, non hanno più nulla da invidiare ai loro rivali più preziosi.

Scegliere la bigiotteria

Prima di capire come scegliere la bigiotteria, andiamo a curiosare brevemente nella sua storia e scopriamo le sue origini, ma soprattutto come e quando si sia diversificata dal vero e classico gioiello.

Diffusi sin dall’antichità nella forma di spille, collane, orecchini, bracciali e fermacapelli, nell’antica Grecia e nell’impero romano gli oggetti di bigiotteria erano costituiti soprattutto da pietre semipreziose, legno e altri materiali naturali. Tuttavia il gioiello rimarrà per parecchi secoli il protagonista incontrastato, simbolo di agiatezza ed elevato status sociale. Sarà la fine del diciannovesimo secolo ad portare alla ribalta alla bigiotteria, che fino a quel momento era stata considerata una sorta di “gioiello per poveri”.

Storia della bigiotteria

La bigiotteria nasce, infatti, in Inghilterra il movimento dell’Arts&Crafts che recupera la valenza dell’artigianato e si avvale per le proprie opere di materiali di uso quotidiano. Ma è l’ Art Nouveau a decretarne la grande diffusione.

Essa connota gli ornamenti, come anche all’architettura, con forme dolci e sinuose, che ripropongono soprattutto motivi naturali. L’Art Decò (in particolar modo dopo la Mostra Internazionale delle Arti Decorative e Industriali Moderne del 1925 tenutasi a Parigi) prosegue l’opera propulsiva nei confronti della bigiotteria, iniziata dal precedente movimento artistico. Con l’Art Decò i bijoux si caratterizzano per le geometrizzazione delle forme, la stilizzazione dei motivi decorativi e, per la prima volta, l’utilizzo di leghe e metalli come il ferro, il nichel e il cromo.

Come scegliere la bigiotteria

Nel 1922 viene riportata alla luce la tomba del grande faraone Tutankhamon, nella quale viene rinvenuto il corredo funebre contenente numerosi gioielli e oggetti di valore: scoppia una vera e propria “moda egizia” che si ripercuote anche negli oggetti di bigiotteria, come dimostra l’enorme diffusione in quegli anni dei bracciali “alla schiava”.

Negli anni Trenta a scegliere la bigiotteria sono le star hollywoodiane. Esse indossano bijoux vistosi ed appariscenti, spesso di pietre sintetiche, esibiti per attirare tutti riflettori su di sè. Con la Seconda Guerra Mondiale lo sfarzo hollywoodiano sembra lontano anni luce. È la sobrietà a farla da padrona. Nel dopoguerra una tappa molto importante, nell’evoluzione della bigiotteria, sarà senza dubbio l’utilizzo del cristallo Swarovski, che avrà un enorme e duraturo successo.

A decretare, infatti, il suo ingresso ufficiale nella moda, nel 1955, sarà la creazione, per il grande stilista francese Christin Dior, dell’ “Aurora Borealis”, un particolare modello di Swarovski ricoperto da sottili strati di metallo. Negli anni Sessanta e Settanta, con l’avvento dei movimenti hippy, il pubblico inizia a scegliere la bigiotteria etnica, dai colori psichedelici e dalle forme futuristiche. I materiali utilizzati sono poveri (spesso di scarto); viene adoperata in particolar modo la plastica.

Attualmente si può scegliere la bigiotteria in un campionario praticamente infinito: tutti i più grandi marchi di moda gli hanno concesso un’ampia fetta della produzione e del mercato. Frutto di produzione seriale oppure di lavorazione artigianale, ormai i bijoux godono di una diffusione straordinaria e vengono sfoggiati con vanto quasi più dei classici gioielli.

Tipi di bigiotteria

Gli oggetti di bigiotteria possono essere essenzialmente classificati nelle seguenti categorie:

  • Bijoux de coutoure
    è il prodotto di alta gamma, destinato all’ambito dell’alta moda. Scegliere la bigiotteria di questo tipo denota una ricerca estrema della qualità.
  • Bijoux di fantasia
    di qualità medio-alta, è l’articolo rivolto ad un pubblico più ampio. Scegliere la bigiotteria “di fantasia” se la si vuole abbinare al pret-à-porter.
  • Bijoux in serie
    prodotto in migliaia di pezzi, economico, è indirizzato al vasto pubblico popolare. Si tende a scegliere la bigiotteria di questa fascia perchè data la sua economicità è possibile acqusitarne un numero praticamente illimitato, creandosi un vero e proprio campionario in casa, adatto per qualsiasi situazione.

Scelta e acquisto della bigiotteria

Negli ultimi anni sono sorte numerose catene di negozi specializzati nei quali è possibile scegliere la bigiotteria tra un numero enorme di varianti e modelli; fra le più famose troviamo: “Carina bijoux”, “Couture & beauty” e “Accesorize” (dove, però, non vi sono esclusivamente bijoux, ma accessori di vario genere).

Per i bijoux di fantasia sono le grandi marche ad offrire ampia scelta:

  • Breil
  • Fossil
  • Morellato
  • Nomination

La bigiotteria è molto diffusa anche nei mercatini di artigianato, nei quali, molte volte, possiamo imbatterci in vere e proprio rarità.

Per coloro che sono allergici ai metalli, sono stati creati appositamente bijoux anallergici.

Se poi desiderate un bijoux originale, esclusivo, che rispecchi a pieno la vostra personalità, potete crearne uno con le vostre stesse mani. I materiali sono facilmente reperibili nei negozi di hobbistica e di belle arti, oppure è possibile ordinarli via Internet.

Per ottenere un prodotto soddisfacente bastano solo un po’ di manualità, fantasia e molta pazienza. È possibile acquistare articoli di bigiotteria online, all’interno di siti specializzati.

Scegliere bigiotteria moderna o vintage

I bijoux sono indossati indistintamente da persone di ogni età, sia in occasioni importanti sia per una semplice uscita con gli amici. Per eventi in cui sono richieste maggiore formalità ed eleganza, sono preferibili bijoux coordinati di pietre oppure realizzati con metalli opachi o lucidi.

Questi ultimi si adattano bene anche a situazioni più informali, in quanto più giovanili e sbarazzini. Per la quotidianità ci si può sbizzarrire e dare spazio alla fantasia. Si possono scegliere forme insolite (che riproducono ad esempio animali o oggetti di uso quotidiano), colori sgargianti, materiali inusuali. Molto interessante la bigiotteria vintage.

Siti internet per acquistare bigiotteria online

Quasi gioielli
http://www.quasigioielli.it/
sito dedicato unicamente alla bigiotteria. È possibile scegliere fra le categorie: pendenti, bracciali, parures, anelli, orecchini, spille, orologi. Grande attenzione dedicata anche agli uomini, ai bambini e ai teenager

Bonprix
http://www.bonprix.it/
contiene una sezione dedicata alla bigiotteria dove è possibile acquistare orologi, collane, bracciali, anelli classificati in base alla taglia, colore e prezzo

Bigiotteria Paola
http://www.bigiotteriapaola.com/
negozio on-line dove per l’acquisto di articoli di bigiotteria. È presente un’ ampia sezione dedicata alle offerte

Cose di donna
http://www.cdditalia.com/
contiene una sezione dedicata alla bigiotteria dove si possono comprare collane, orecchini, bracciali, anelli, spilli e portachiavi catalogati per tipologia

Gioielli italiani
http://www.gioie.it/
sito dedicato esclusivamente a gioielli e bigiotteria; offre una vastissima scelta. Si possono scegliere gli articoli in base alla categoria, alla fascia di prezzo e alla griffe. È possibile, attraverso la registrazione, ottenere un buono, per il primo acquisto, del valore di 15 euro

Art Bijoux
http://www.artbijoux.it/
sito nel quale trovare materiali per creare bijoux da soli: Swarovski, mezzi cristalli, pietre dure. Oltre a singoli componenti, è possibile acquistare anche interi kit



Una risposta

  1. Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *