Abbigliamento stile militare: scelta e acquisto

L’abbigliamento stile militare è una particolare categoria di abiti particolarmente apprezzata dagli appassionati del mondo militare: i capi più richiesti e apprezzati sono quelli che si rifanno a quelli indossati dai militari statunitensi. Si tratta di indumenti veri, che provegono davvero dall’uso delle forze armate e possono essere comprati sia nuovi che usati. Poi vi sono i capi in stile militare, ma realizzati solo per il mercato civile, quindi a imitazione di quelli indossati dai soldati. Il look è simile, ma forme e tessuti sono ovviamente diversi, più fashion.

L’abbigliamento in stile militare

Questa particolare categoria di abbigliamento presenta indumenti per qualsiasi parte del corpo, dalla testa ai piedi: infatti troviamo magliette e camice mimetiche o verde militare, giacche e tute, pantaloni sia lunghi che al ginocchio, cappelli e berretti sia invernali che estivi, guanti, caschi ed elmetti e tutta una serie di accessori tra cui anche le famose piastrine, molto di moda qualche anno fa. I colori sono molto vari e diversificati, dal mimetico al sabbia, dal verde militare al blu scuro. C’è davvero l’imbarazzo della scelta!

Come scegliere e dove comprare abbigliamento stile militare

Scegliere l’abbigliamento in stile militare

Per quel che riguarda i tessuti con cui vengono realizzati i capi di abbigliamento militare, nella maggior parte dei casi incontriamo un cotone particolarmente resistente mentre le magliette sono realizzate in elastam di buonissima qualità. Entrambi questi tessuti permettono alla pelle di traspirare nel migliore dei modi evitando una sudorazione eccessiva, offrendo allo stesso tempo la migliore protezione contro il freddo e le intemperie. Questo permette a questi indumenti di logorarsi molto poco, permettendo a chi li possiede di indossarli a lungo e di lavarli ripetutamente senza che si danneggino, come invece accadrebbe con gli indumenti cosiddetti ‘normali’.

Solitamente le giacche subiscono un trattamento impermeabilizzante, mentre le camicie sono trattate in modo da mantenere il colore molto a lungo, anche in caso di lavaggi frequenti e a temperature molto alte. I trattamenti per la preparazione di questi indumenti prevedono anche spalmati che consentono una buona traspirazione della pelle anche a temperature basse, al fine di garantire un perfetto equilibrio tra la temperatura del corpo e quella atmosferica.

Uno dei capi più celebri e conosciuti dell’abbigliamento militare sono invece gli anfibi, una calzatura che viene data in dotazione a qualsiasi militare che si rispetti, anche nel nostro paese. Sono calzature molto pesanti che permettono la migliore protezione al piede anche in caso di terreni accidentati ad esempio quelli di montagna o quelli sdrucciolevoli, evitando le cadute e proteggendo la caviglia contro eventuali distorsioni. Solitamente infatti arrivano a metà polpaccio, sono realizzati in pelle, sono impermeabili e particolarmente comodi, permettendo come sempre al piede di traspirare, cosa che può succedere molto spesso in caso di percorsi particolarmente faticosi o nel caso in cui ci si trovi in un terreno difficile.

Per quel che riguarda gli accessori invece possiamo citare gli zaini e le borse, molto utilizzate anche dai ‘civili’ per la loro straordinaria resistenza e impermeabilità. Vengono infatti realizzate utilizzando tessuto impermeabile e sono molto capienti. In particolar modo gli zaini presentano al loro interno, così come nella parte esterna, diversi scompartimenti e tasche dove i militari possono riporre alcune delle proprie attrezzature come l’elmetto o la borraccia. Le borse invece vengono indossate sulla spalla tramite un’apposita tracolla e sono grandi a sufficienza per contenere tutta la dotazione indispensabile di un soldato.

L’abbigliamento stile militare fa moda

L’abbigliamento stile militare viene acquistato e indossato per diverse motivazioni, prima tra tutte per la passione per il mondo delle forze armate, anche se molti scelgono questo tipo di capi per lo sport o magari per travestirsi da soldati a carnevale. Per quel che riguarda gli appassionati delle forze armate, spesso si tratta di ex militari ma anche persone che non sono mai appartenute alle forze armate a cui piace l’idea di indossare qualcosa di insolito e fuori dalle righe, magari seguendo la moda ma senza rinunciare all’aspetto qualitativo dei tessuti.

Mentre quando ci riferiamo all’uso sportivo intendiamo in particolar modo il mondo della caccia, dove spesso si ha bisogno di abbigliamento particolarmente comodo, resistente e caldo in inverno, traspirante in estate: la scelta dei cacciatori ricade su questo tipo di abbigliamento in quanto il colore degli abiti permette un’ottima mimetizzazione nei boschi e nei terreni di caccia, evitando il riconoscimento immediato del cacciatore da parte delle prede. In più, c’è anche da considerare che i pantaloni militari sono dotati di molte tasche, particolarmente comode per i cacciatori che vi possono riporre le cose che hanno bisogno di avere a portata di mano senza doversi portare dietro una borsa o uno zaino che potrebbero impedire i movimenti.

Anche i pescatori sono una categoria di sportivi che amano l’abbigliamento militare, in particolar modo le tute mimetiche che in inverno riparano in modo ottimale dal freddo senza intralciare i movimenti, offrendo anche diverse tasche e scompartimenti per riporre l’occorrente per la pesca.

Se proprio la vogliamo dire tutta, queste due categorie sportive sono quelle che maggiormente utilizzano abbigliamento di tipo militare, anche se la moda si sta diffondendo molto anche tra gli strati di popolazione più giovane e cosiddetta ‘alternativa’. C’è da dire che i pantaloni militari, ad esempio, sono un capo di abbigliamento molto comodo, così come le magliette, e il tutto può essere lavato senza tanti problemi in lavatrice senza paura che qualcosa si rovini.

Gli stili dell’abbigliamento militare

L’abbigliamento militare in stile italiano comprende il vestiario di tutti i tipi di forza armate presenti sul nostro territorio anche se quelle maggiormente utilizzate sono quelle dell’esercito, dove la mimetica viene utilizzata prevalentemente per gli usi sportivi che abbiamo descritto poc’anzi. Non è comunque difficile trovare anche alcuni capi appartenenti alla polizia o ai carabinieri: si tratta prevalentemente di accessori come berretti o cappelli, guanti o cuffie.

Soprattutto i guanti e le cuffie in dotazione alle forze armate vengono acquistate anche dai civili per il fatto che si tratta di indumenti molto resistenti e soprattutto molto caldi, ideali per chi lavora all’aria aperta. Lo stesso discorso vale anche per le giacche e i giacconi, che sono impermeabili, comodi e caldi. Per quel che riguarda le taglie, l’abbigliamento militare in stile italiano offre una buona scelta per le corporature robuste mentre non è molto facile trovare capi per una corporatura esile o minuta. Al di fuori delle taglie e delle corporature invece c’è l’anfibio, disponibile nelle classiche misure da calzatura e che è identico per tutte le forze armate.

L’abbigliamento militare statunitense, invece, presenta capi e indumenti leggermente diversi da quelli in dotazione alle forze armate italiane, a cominciare dal rivestimento delle giacche e dei parka, che viene realizzato in goretex, un tessuto che offre la massima traspirazione e la massima leggerezza insieme a un grandissimo potere termoisolante: questo permette di mantenere il corpo alla temperatura ottimale, indipendentemente dalle condizioni climatiche e atmosferiche. Anche le cerniere degli abiti solitamente sono anticongelamento e possono quindi essere tranquillamente utilizzate anche per attività che richiedono la permanenza a temperature inferiori agli zero gradi. In più, ogni modello di giacca è anche dotata di una sacca che si può utilizzare per riporvi quello che si desidera.

Data la grande estensione del territorio americano rispetto, ad esempio, a quello italiano, e data la presenza di molte differenze climatiche da unna zona all’altra degli Stati Uniti, le forze armate americane hanno la necessità di dotare i propri soldati di indumenti che possano proteggerli modo adeguato dal freddo, consentendo allo stesso tempo la massima libertà di movimento. Per questo, prima di acquistare un capo di abbigliamento militare statunitense è bene valutare la zona e il clima per cui è stato realizzato, confrontandolo con le nostre esigenze.

Comprare l’abbigliamento stile militare nuovo o usato

L’abbigliamento stile militare si trova sia usato che nuovo, la scelta dell’uno o dell’altro dipende solo ed esclusivamente da voi e dall’uso che ne dovete fare. Ovviamente, come per qualsiasi capo di abbigliamento, anche nel caso dell’abbigliamento militare bisogna tenere presente che un capo nuovo fornito direttamente dall’azienda produttrice avrà un costo nettamente superiore rispetto a un capo usato.

L’abbigliamento stile militare usato è molto facile da trovare nelle bancarelle delle fiere e dei mercati e offre prezzi molto più accessibili rispetto a quelli nuovi. Torniamo a ripetere che la scelta tra nuovo e usato dipende solo ed esclusivamente dalle vostre esigenze e dalle vostre inclinazioni personali. Tenete presente che spesso l’abbigliamento stile militare usato subisce severi processi di pulizia e di sterilizzazione prima di essere re-immesso sul mercato, processi che in ogni caso sono tranquillamente sopportati dalle fibre e dai tessuti dei capi di abbigliamento militare, che difficilmente si deformano o si scoloriscono come potrebbe invece succedere a un capo normale. Se orientate la vostra scelta all’usato, abbiate solo cura di controllare che i capi siano in buone condizioni e non presentino danni visibili, e tornerete a casa con l’impressione, peraltro corretta, di aver fatto un buon affare, soprattutto se già sapete che non ne farete un grandissimo uso.

Tra i giovani, che spesso utilizzano l’abbigliamento stile militare come indumenti di uso quotidiano, c’è chi preferisce il nuovo e chi preferisce invece l’usato: ovviamente la scelta viene fatta in base al budget a disposizione, anche se la tendenza prevalente è quella di orientarsi all’usato. Il mercato dell’usato militare infatti è sempre molto ben fornito e facilmente accessibile a tutti, e offre capi qualitativamente superiori (indipendentemente dall’estetica) a prezzi molto competitivi.

In ogni modo, come nel caso di qualsiasi tipo di usato, è meglio lavare molto approfonditamente i capi militari usati prima di indossarli.

Dove comprare abbigliamento militare

I capi di abbigliamento stile militare sia di provenienza italiana che straniera possono essere acquistati sia nei numerosi negozi specializzati sia nei negozi di abbigliamento usato generico, che spesso offrono degli ampi reparti dedicati esclusivamente all’abbigliamento militare.

Sono molti, anche in rete, i punti vendita virtuali dove è possibile reperire abbigliamento militare che si riceve tranquillamente a casa, con la possibilità di avere accesso a una scelta e a una varietà molto più ampie di quelle che potremmo trovare in un normale negozio, in particolar modo per quel che riguarda gli accessori più particolari. L’unico inconveniente di questo tipo di acquisti è che non è possibile provare gli indumenti prima di acquistarli, anche se non sono pochi i negozi che consentono di restituire o di cambiare la merce indesiderata. Solitamente questo tipo di acquisto è rivolto a chi ha già acquistato capi di abbigliamento militare in un negozio e quindi sa già come gestirsi con le taglie e con le misure.

Per quel che riguarda i prezzi, ovviamente variano sia in base al capo selezionato, sia se si tratta di un indumento nuovo od usato. Per parlare in modo molto generale, possiamo dire che uno dei capi di abbigliamento militare più venduti, ossia le magliette, si trovano sulle bancarelle delle fiere e dei mercati a prezzi che variano dai 3 euro ai 10 euro. Sempre sui 10 euro di trovano cappellini e berretti, mentre ovviamente i prezzi tendono a lievitare se scegliamo qualcosa di più impegnativo come le tute, i parka, i giubbotti con le cerniere anticongelamento, che possono arrivare a costare anche un centinaio di euro. Nel mercato dell’usato si trovano molte borse, molti zaini e molte camicie. in particolar modo quest’ultimo capo può costare anche 3 soli euro.

Nel caso di un acquisto in rete è bene mettere in preventivo anche le eventuali spese di spedizione, che sono a carico di chi compra, e che quindi faranno lievitare il costo dei prodotti acquistati, quindi in caso di acquisti online è meglio acquistare più capi alla volta per ammortizzare la spesa di spedizione.

Principali produttori di abbigliamento stile militare

  • PX Prato
    Quest’azienda dedicata alla produzione di abbigliamento stile militare e di accessori per i contingenti che operano all’estero fu fondata nel 1991, e da quel giorno non ha mai smesso di dedicarsi alla ricerca e all’innovazione, per poter fornire capi di abbigliamento di qualità e di fattura sempre migliori, in particolar modo per quel che riguarda le specifiche esigenze dei diversi reparti speciali, in qualsiasi situazione meteorologica.
  • CFT
    Attiva sul territorio già da qualche anno, la CFT si impegna per realizzare capi di abbigliamento stile militare contraddistinti da una grande cura e una grande attenzione ad ogni dettaglio: il fine, infatti, è quello di ottenere capi il più comodi possibile. Le materie prime che vengono utilizzare per la realizzazione degli indumenti e degli accessori provengono tutte rigorosamente dal nostro paese, mentre le tecnologie più avanzate permettono di produrre abbigliamento che risponde ai massimi requisiti tecnici previsti dalle regolamentazioni in atto.
  • Lovers – http://www.lovers-italy.it/
    Quest’azienda fu la prima ad ottenere, nel 1982, un appalto per la realizzazione di abbigliamento destinato all’esercito, rimanendone il fornitore principale. Le strutture dove vengono realizzati gli indumenti sono due, una in Italia e un’altra in Romania. Anche quest’azienda si contraddistingue per un percorso di innovazione e di ricerca continua per quel che riguarda sia i materiali che le tecnologie speciali, che consentono di produrre abbigliamento stile militari e accessori di ottima qualità, comodi e sicuri, e soprattutto nel pieno rispetto degli standard imposti dalla legge.
  • InDivisa – http://www.indivisa.com/
    Quest’azienda, con sede a Firenze, produce e vende indumenti militari destinati sia ai grossisti che al settore della vendita ai privati.
  • Propper – http://www.propper.com/
    Da diversi anni leader nel campo dell’abbigliamento stile militare, la Propper esporta i suoi prodotti praticamente in tutto il mondo, poiché i più severi controlli interni e un grande impegno nella ricerca garantiscono capi di ottima qualità e fattura, attento alle fondamentali misure di sicurezza senza trascurare la comodità e la vestibilità, e soprattutto aderente agli standard di legge.


Potreste trovare interessanti anche questi articoli:





Lascia un Commento

Si prega di inserire solo commenti inerenti l'articolo e l'argomento trattato.